E’ arrivato anche quest’anno l’attesissimo E3 2017! Si parte con l’EA Play, l’occasione per la software house di mostrare cosa abbia in servo per questo anno nel tentativo di smentire coloro i quali non hanno fiducia nel loro operato. Ci sono riusciti dopo questa conferenza? Non del tutto, anche se qualche idea interessante è stata mostrata, ecco a voi tutto quello che abbiamo avuto modo di vedere:

  • Lo show si apre con Madden NFL 18 il cui trailer mostra i muscoli del motore Frostbite, sempre pronto a sbalordire e soprattutto è la nuova modalità The Journey, con protagonista il giovane Wade, ad essere sotto i riflettori essendo la trasposizione di quella che è stata l’anno scorso per FIFA un ottima aggiunta.
  • E’ il turno poi di Battlefield 1, prima con un trailer dove gli streamer mostrano fieri i loro “epic moment” durante le sessioni multiplayer, mostrando al pubblico la spettacolarità del titolo, per poi mostrare la nuova espansione in uscita a Settembre: In the Name of the Tsar; con sei nuove mappe, unità prese direttamente dalle forze speciali russe di quegli anni e nuove operazioni.
  • A seguire abbiamo FIFA 18 il quale torna a mostrarsi con un nuovo trailer più approfondito rispetto all’annuncio nel quale possiamo notare la spettacolarità del nuovo comparto grafico oltre all’onnipresenza di Cristiano Ronaldo anche nelle fasi di capture dei movimenti; inoltre abbiamo il gradito ritorno di Alex Hunter, per la seconda parte del suo grande viaggio, che vedrà luce il 29 Settembre.
  • Con Need for Speed: Payback abbiamo il ritorno al tuning più sfrenato con la possibilità di trasformare vecchie glorie in bolidi performanti, il tutto con un mix di alta spettacolarità ed azione, evidenziato da un trailer con footage in game, a detta di EA, dove si vede l’inseguimento di un camion in tipico stile Fast and Furious. Il gioco sarà un open world, dove avremo come location principale la zona dei Canyon sul suolo americano.
  • Arrivano i nuovi EA Originals, una serie di giochi innovativi con la collaborazione di team che hanno dato nell’occhio negli ultimi anni. L’esempio presentato è A Way Out, dai creatori di Brothers, un titolo dedicato alla cooperativa in split-screen che è stato mostrato in un interessante trailer con anche una dimostrazione di gioco, in cui i giocatori dovranno fuggire da un carcere usando tutte le risorse a loro disposizione, per poi sopravvivere nel mondo esterno. In uscita nei primi mesi del 2018.
  • Teaser di Anthem, nuovo titolo Sci-Fi di Bioware, che verrà eviscerato più nello specifico domani durante la conferenza Microsoft.
  • Abbiamo il ritorno di Nba Live 18, il Basket secondo EA che torna a scontrarsi in una lotta all’ultimo sangue con il concorrente di casa 2K, viene mostrato con un interessante trailer.
  • Un annuncio interessante riguarda Origin Access, gratis per gli utenti PSN per una settimana, in modo da provare il servizio di EA ai clienti Sony più curiosi.
  • Non poteva mancare Star Wars Battlefront 2, annunciato ad inizio conferenza, con un trailer del gioco e la relativa discussione sulla possibilità di modalità storia, visto la grande richiesta da parte dei fan e questa volta ci sarà veramente. Una trama importante e profonda riguardando l’universo complessivo di Star Wars, sotto un punto di vista differente. Infine è stata mostrata una corposa dimostrazione di 30 minuti sulla modalità multigiocatore.
  • Chiusura di conferenza con Galaxy of Heroes, nuovo titolo tema Star Wars su Google Play.

E con questo il primo Recap dell’E3 2017 giunge al termine, l’appuntamento è per domani dalle ore 23 con la conferenza Microsoft e successivamente sul nostro portale con il riassunto degli annunci più interessanti. Buona serata e buon weekend!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: