campionato che ha visto scendere in pista sui più noti circuiti di F1 del mondo con la leggendaria Lotus 98T di Ayrton Senna i più forti simdriver europei è stato vinto dall’olandese Hany Alsabti del Team “Thrustmaster Black”, che si è aggiudicato l’ammiraglia di casa NVIDIA, la velocissima scheda video GeForce GTX 1080Ti.

Sempre firmato NVIDIA è il terzo premio che va al pilota polacco Jakub Charkot del team “Ragnar Feeder Simulator”, che si è guadagnato una scheda GeForce GTX1070.

Da segnalare anche l’ottimo piazzamento dell’italiano Massimo Masetti del team “Fast & Aged” che, dopo aver ricevuto, a campionato in corso, una scheda grafica ROG Strix GeForce GTX 1080 e il monitor gaming ASUS ROG PG279Q con tecnologia NVIDIA G-Sync, ha migliorato significativamente le proprie performance, attestandosi quinto nella classifica generale del campionato europeo.

“La potenza della ROG Strix GeForce® GTX 1080 che NVIDIA e ASUS mi hanno fornito mi ha permesso di spingere al massimo la qualità visiva di Assetto Corsa nella gestione dei riflessi, dell’illuminazione e dell’antialiasing, raggiungendo una soglia di fluidità assolutamente impressionante!”, ha commentato Massimo Masetti, che ha proseguito “Notevole è stato anche il beneficio dallo sfruttamento della tecnologia G-SYNC del pannello ASUS ROG PG279Q che, in abbinamento alla GeForce GTX 1080, ha reso l’azione sullo schermo davvero perfetta!”, ha concluso Masetti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: