Sono passati quasi 10 anni da quando Toriko, grazie alla magica penna di Mitsutoshi Shimabukuro, ha visto la luce nel paese del Sol Levante, in tutto questo tempo è cresciuto, divenendo a tutti gli effetti uno dei massimi esponenti del genere Shonen, terminando poi con il volume 43 lo scorso novembre in Giappone. È stato possibile averlo in Italia grazie al grande lavoro di Edizioni Star Comics, cominciando la sua pubblicazione nel 2012 ed ora anche qua stiamo per giungere al termine, con il 40esimo volume in uscita tra pochi giorni nelle fumetterie.

Siete curiosi di catapultarvi nel mondo del buongusto? Tante prelibatezze speciali vi attendono!

Un ringraziamento speciale all’editore Star Comics per averci fornito i volumi per questa anteprima.

toriko vol 1Titolo: Toriko
Editore IT: Star Comics
Autore: Mitsutoshi Shimabukuro
Volumi: 39 (in corso)
Prezzo: 4,30€ (Cad.uno)

 

 

 

 

Il mondo del buongusto

Siamo in un mondo assai particolare, dove il cibo è la chiave di tutto, il punto nevralgico di tutta la vita e degli interessi dell’uomo, grazie anche ad un pianeta che ne risalta le proprietà. Proprio per questo le mansioni più importanti risultano essere quelle degli chef, in grado di soddisfare anche il palato più esigente; per avere a disposizione l’alimento più particolare e pericoloso, quale altra figura è fondamentale? Il fornitore di alimenti. Toriko rientra in questa categoria, specializzato negli alimenti speciali, i più difficili da recuperare visto la zona in cui crescono, oppure creature con un grado di cattura molto elevato, tali da essere proibitivi per molti.

Ma lui non è solo quello, è anche uno dei quattro sovrani del Cielo, persone dotate di poteri straordinari e conosciuti in tutto il mondo culinario, visto la presenza nel loro corpo delle cellule del buongusto. Queste da quando sono state scoperte, hanno permesso a molte persone di raggiungere posti prima impensabili ed alimentandole con l’assaggio di cibi sempre più particolari, aumentano le capacità combattive di chi le possiede. Le cellule del buongusto permettono ai fornitori di alimenti di realizzare il loro obiettivo principale, ossia creare il loro pasto completo, ideale per il loro palato, tale da risultare il migliore possibile anche in competizione con gli altri, ma per completarlo bisogna rimediare dei cibi leggendari e da qui parte la storia di Toriko e del suo amico Komatsu, chef emergente con tanta volta di esplorare il mondo per scovare i migliori alimenti possibili.

4780876-toriko-1278537

Un chiaro esempio di Shonen ben riuscito

Se pensiamo al manga Toriko, sicuramente il primo termine che ci viene in mente è Shonen, questo proprio perché è l’incarnazione perfetta del genere, come fu ai tempi Dragon Ball e One Piece, riesce a racchiudere tutti i suoi punti cardine senza forzature e questo è a tutti gli effetti un grandissimo pregio. Ovviamente l’essere così tanto rivolto verso un solo genere può non piacere a molti, specialmente quelli che cercano qualcosa di assai particolare, ma anche per questi l’opera può riuscire ad essere interessante, specialmente per la sua location nuova a tutti gli effetti. Nonostante tratti di cucina come il nuovo Food Wars, qui non si parla di come cucinare gli alimenti, anche se vi sono sezioni in cui Komatsu e gli altri chef descrivono le varie procedure, ma del combattimento per rimediarli e la caccia continua a God, il pasto completo del leggendario Acacia, in grado secondo le leggende di far evolvere le cellule del buon gusto oltre ogni limite e per questo in grado sia di calmare, che di scatenare feroci guerre, andando di conseguenza ad interessare la Mafia alimentare.

Di per se il plot è solido e semplice, non vi è una grande complessità e l’opera scorre bene e fluida, proprio questa è la sua dote principale, dato che riesce ad interessare il lettore anche senza inventarsi nulla di nuovo, rimanendo saldamente ancorato ai canoni tradizionali, con il solito meccanismo dell’eroe combattente che cresce sempre di livello, per affrontare nemici più forti, scoprire nuovi poteri per poi batterli e via discorrendo, ma senza mai annoiare. Questo anche per dei personaggi di rilievo e ben curati, tali da impedire alla storia di risultare fin troppo banale e per tenere sempre su la tensione, visto che è possibile constatare un’antagonista con un carisma notevole e non vediamo l’ora di capire come l’autore vorrà terminare l’opera, dato che ormai siamo quasi alla sua conclusione (NB. sempre inteso per la lettura nel nostro paese).

Un altro focus della storia è sicuramente il rapporto di amicizia tra fornitore e cuoco, andando a citare avvenimenti e coppie del passato che sono riusciti in grandi imprese, per poi incentrarsi sui due protagonisti principali, Komatsu e Toriko, andando sempre a sottolineare le somiglianze tra loro due e queste leggende del passato.

Toriko-Vol.-1-00

Un design che va sempre in crescendo

Come tante opere che durano molto nel tempo, è inevitabile, per nostra fortuna, notare dei miglioramenti nel tratto dell’autore nello scorrere dei volumi. Un esempio in passato è stato Bleach, in cui vi è stato un grande lavoro dietro per migliorare un design all’inizio non di grande impatto, mentre per Toriko possiamo dire che questo cambiamento è graduale e non particolarmente incisivo, questo perché sin da subito le basi erano ottime. Dai personaggi, alle ambientazioni, fino ad arrivare alle singole bestie o al cibo, tutto era curato molto bene, lasciando il lettore soddisfatto di ciò che stava leggendo; i veri miglioramenti riguardano i combattimenti, con uno stile che è andato ad affinarsi fino a mostrare sempre più chiaramente scontri di alto livello, in grado di rimanere impressi nella mente, stimolando la fantasia ad animarli nella nostra testa e questo avviene solo quando la qualità è notevole.

Come di consueto invece passiamo al discorso sull’edizione targata Star Comics, a livello di stampa siamo come sempre ad ottimi livello, con pagine ben definite senza la minima sbavatura ed anche la traduzione è di notevole pregio. Gli unici aspetti negativi riguardano, come comprensibile visto il basso costo,  le tracce d’inchiostro sulle dita, non eccessive come in altre produzioni, ma comunque presente, assieme a qualche minimo errore di battitura che abbiamo potuto constatare durante l’analisi dei volumi; nulla di eccessivamente penalizzante, visto la mole di lavoro per tradurre un’opera del genere, considerando soprattutto la grande qualità della carta e cartoncino della copertina, basso costo ed alta qualità come sempre.

Galala_Gator_manga

Toriko in conclusione è un must per tutti gli amanti degli Shonen, dato che ne incarna l’eccellenza e lo spirito in ogni suo aspetto, ogni pagina trasuda azione ed è possibile vedere chiaramente questo genere scorrere nelle sue viscere, quasi da poterlo definire uno dei maggiori esponenti, se non direttamente un sinonimo quando lo si vuole descrivere. Vediamo una crescita costante dei protagonisti, con nemici sempre più forti e pericolosi, oltre che ad un’azione anch’essa crescente sia come qualità, che come intensità e presa sul lettore, collegandolo al mondo del cibo sempre ricco di sfumature e particolari, un connubio molto interessante ed in grado di far presa per un milione di motivi. Proprio per questo, ci sentiamo quasi in obbligo di consigliare l’acquisto a tutti i fanatici degli Shonen ed anche agli amanti del cibo, poiché questa particolare unione è stata in grado di creare un mix di grandissima qualità. Un consiglio per chi magari si è affacciato soltanto ai primi volumi per poi lasciarlo, considerandolo troppo lento e banale: continuatelo; è un continuo crescere di emozioni, con un’adrenalina impareggiabile, per cui non ne rimarrete assolutamente delusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: