Questa volta siamo qui a parlarvi di un Seinen brutale, ma affascinante, dai toni cruenti e che spicca assolutamente tra la massa. Stiamo parlando di Terra Formars, opera scritta interamente da Yu Sasuga e disegnata dal mangaka Kenichi Tachibana, serie che è arrivata nel febbraio del 2014 in poco tempo prima dell’arrivo della serie animata trasmessa poi in simulcast da VVVID. Uno degli aspetti fondamentali di questo Seinen è che sebbene si propone come genere fantascientifico, riesce comunque a stuzzicare chi di fantascienza non ne va completamente pazzo, offrendo una narrazione molto dettagliata e particolare senza mai annoiare il lettore. Tenete in mente una cosa importante per questa opera, i colpi di scena sono un continuo crescente per tutta l’opera lasciando pochissimo fiato al lettore, inoltre i punti morti sono veramente pochi nella maggior parte dei casi o si scopre qualcosa inerente al mistero che avvolge la trama, o avremo a che vedere degli scontri veramente spettacolari. Fatte queste premesse possiamo procedere con la vera analisi dei quindici volumi finora usciti.

Un ringraziamento speciale all’editore Star Comics per averci fornito i volumi per questa recensione.

terraformars15Titolo: Terra Formars
Editore IT: Star Comics
Autore: Yu Sasuga e Kenichi Tachibana
Volumi: 15 (in corso)
Prezzo: 5,90€ (Cad.uno)

 

 

Narrativamente cruento ma dalle note superbe

La storia di Terra Formars prende inizio sulla terra, nella quale è presente una esagerata sovrappopolazione che ha costretto i leader mondiali di tutto il mondo la sperimentazione per rendere abitabile altri pianeti ed il primo a essere preso in esame è proprio il tanto discusso Marte dando inizio il progetto Terraforming. A essere soggetto di esami per studiare la giusta atmosfera del pianeta vi sono le licheni ed i scarafaggi, i cui primi saranno il nutrimento per gli scarafaggi in modo da sopravvivere qualora l’essere vivente riesce ad ambientarsi alla temperatura.

Dopo quasi cinquecento anni dall’inizio del progetto, il pianeta sembra quasi aver raggiunto la giusta temperatura per renderlo abitabile alla specie umana e proprio per questo la U-Nasa – in pratica la NASA reale in versione anime – ha creato una squadra d’élite per eliminare gli scarafaggi. Purtroppo questa prima squadra chiamata BUGS1 dovrà scontrarsi con una cattiva verità, gli scarafaggi si sono evoluti e hanno acquisito un aspetto umanoide e hanno appreso la coscienza come gli umani. Il comportamento di questi mostri evoluti è molto ostile, infatti l’intera squadra BUGS1 viene completamente massacrata senza alcuna pietà.

terra-formars

Siccome la U-Nasa ha già perso molti validi uomini, decide quindi di arruolare nel suo esercito delle persone sacrificabili, gente che ha commesso dei crimini e che invece di scontare la loro pena hanno il compito che era stato affidato a BUGS1, infatti la nuova squadra viene battezzata BUGS2 e tra questi vi è un personaggio chiave: Shokichi Komachi. Il buon Komachi è l’unico che riuscirà a sopravvivere a quella missione suicida, sebbene lui ed il suo equipaggio hanno subito un potenziamento che ha mescolato il loro DNA con quello degli insetti per acquisirne una trasformazione tipica dell’insetto inserito.

I continui insuccessi della U-Nasa hanno portato scompiglio sulla terra, infatti per via di questi insuccessi sui terrestri si è abbattuto un potentissimo virus che non dà nessuna via di scampo a chi ne viene afflitto. Purtroppo nonostante le continue ricerche, nessuno è riuscito fino ad ora a trovare una cura, appunto per questo il folle team decide di raggruppare un centinaio di soldati e spedirli di nuovo verso la morte ovvero verso il pianeta Marte. Lo scopo della missione è quello di ricercare una cura che possa finalmente debellare questo bruttissimo virus che si è abbattuto nel pianeta terra che sta decimando gli umani.

terraformars5613573

Mistero narrativo e qualità italiana d’ammirare

La narrazione è di ottima fattura, il tutto scorre in maniera molto fluida e compatta senza complicare il plot principale, cosa abbastanza difficile da fare in questo genere di manga dato che unisce diversi campi scientifici e medici, oltre all’aggiunta di una serie di analogie tipiche giapponesi. Gli avvenimenti si svolgono in maniera dinamica e riesce a intrattenere il lettore per ogni capitolo, tendendo sempre la mano al lettore per invogliarlo alla lettura. Forse un piccolo neo della narrazione sta nel fatto che i TerraFormars – i nemici principali quelli dall’aspetto delle blatte umanoidi – sono introdotti in maniera brutale, senza molte spiegazioni sul come hanno acquisito questa indipendenza e perché si sono ribellati contro gli umani sfoggiando così un alone di mistero non sempre molto gradito.

Lo sviluppo dei personaggi e sotto-personaggi in Terraformars avviene in maniera naturale, ovvero, possiamo notare come Shokichi facendosi carico dei suoi errori agisce in maniera molto più matura di quanto visto nelle prime scene della spedizione di BUGS1, perseguitato dagli orrori che ha visto in quella spedizione. Il sopracitato personaggio non è l’unico, altri personaggi vengono introdotti e approfonditi meglio lungo il corso delle battaglie e possiamo confermarvi che molti di loro hanno una sottotrama veramente interessante che difficilmente riesce a farsi odiare.

chapter_49

Parlando dei disegni possiamo confermarvi che Kenichi Tachibana terra-formars-1ha fatto un ottimo lavoro, inoltre, ogni volta che viene presentata una mutazione di un personaggio è possibile trovarsi davanti a un opera d’arte, curata in ogni minimo dettagli che trasuda inchiostro epico da ogni sua linea. Altra nota positiva che va fatta notare è la qualità che l’editore Star Comics ha messo in questa serie, il manga predispone di una sovracopertina di ottimissima fattura che riesce a far spiccare in maniera impeccabile il character design di ogni singolo volume, inoltre, la carta usata per le tavole è molto maneggevole e di ottima qualità che si lascia sfogliare senza alcun problema.

Commento Finale

In conclusione possiamo affermare che come Seinen Terra Formars è da promuovere completamente, nonostante qualche piccolo neo con gli antagonisti le vicende che narra si riescono ad amalgamare per ogni genere di lettore. Se siete amanti del fantascientifico ancora meglio, quest’opera ha da offrire tantissimi colpi di scena e teorie interessanti per i più esigenti oltre che una qualità nei disegni veramente maniacale. Noi ci sentiamo in dovere di promuovere completamente quest’opera visto che fino al volume quindici – ultimo volume da noi analizzato – è riuscito a mantenere alto l’interesse.

Amante delle opera di nicchia e delle belle OST. Appassionato instancabile di molte cose, ma tra le tante spiccano il cinema e la fotografia.

2 Comments

    Avatar
  • Dopo aver visto la serie su VVVVID ogni qualvolta vedo uno scarafaggio lo schiaccio con cattiveria XD

      Avatar
    • Ahahah effettivamente è il minimo schiacciarlo!

Leave a Reply