My Hero Academia, in Giappone conosciuto come Boku no Hero Academia, giunge finalmente in Italia grazie ad Edizioni Star Comics; il manga è stato capace di convincere immediatamente il pubblico riguardo la sua straordinaria qualità, dai disegni ai personaggi, nulla lasciato al caso, facendo fortemente leva su un fattore nostalgico per ogni lettore del Sol Levante: gli Eroi. Un mondo in cui ognuno vuole essere a modo suo un eroe o che finisce, data la sua vena maligna, nella schiera dei cattivi; uno Shonen tanto tradizionale, quanto particolare nelle sue tematiche trattate. Questi ed altri sono i motivi per cui My Hero Academia è in assoluto un fenomeno mediatico, un po’ come già accaduto qualche mese fa con One-Punch Man, seppur con differenze notevoli, pronti a prendere il posto di opere del genere terminate negli ultimi anni, come per esempio i colossi Bleach e Naruto, per portare nei nostri cuori nuovi meravigliosi idoli. Siete pronti a sapere cosa ne pensiamo noi, almeno parzialmente dopo l’analisi dei primi cinque volumi usciti nel nostro territorio, dell’opera di Kohei Horikoshi?

Un ringraziamento speciale ancora una volta all’editore Star Comics per averci fornito i volumi per questa anteprima.

my_hero_academia_manga-vol1Titolo: My Hero Academia
Editore IT: Star Comics
Autore: Kohei Horikoshi
Volumi: 5 (in corso)
Prezzo: 4,30€ (Cad.uno)

 

 

 

 

bokunoheroacademia_ep_01_sub_ita-mp4_000756658

Piccoli eroi crescono

Da molti anni è ormai consuetudine vedere persone dotate di super poteri; il tutto dopo che un bambino luminoso è misteriosamente venuto alla luce, da quel momento in avanti una vera e propria escalation si è scatenata facendo emergere poteri straordinario nella maggioranza della popolazione. Questo ha portato al desiderio irrefrenabile di essere eroi e con questi poteri il sogno poteva effettivamente divenire realtà, ma allo stesso tempo la brama maligna di sovrastare il prossimo fece nascere anche la controparte “Villain”, l’eterno scontro tra eroe e malvagio vede luce anche in questo mondo.

Izuku Midoriya, chiamato anche “Deku” ossia incapace, è un giovane ragazzo con un sogno, diventare un eroe proprio come il suo mito All Might, ritenuto da tutti come la colonna portante di questo movimento, ma un problema si pone di fronte a lui ed al suo sogno: non è dotato di super poteri; Izuku infatti rappresenta una di quelle pochissime persone ad essere nati senza la possibilità di sviluppare naturalmente dei poteri, portandolo ad essere deriso dai coetanei e facendolo disperare non potendo ambire al suo desiderio più grande. Nonostante ciò la sua voglia irrefrenabile ed il suo carattere lo portano a prendere appunti su ogni eroe in circolazione, analizzandone azioni ed abilità, oltre a fargli correre rischi enormi nel tentativo di salvare il prossimo; proprio per questo motivo viene notato da All Might, diventandone il successore e nuovo possessore dell’ambito One-For-All, il potere tramandato come una fiaccola olimpica da generazioni come personificazione del bene.

Questo fortunato incontro gli permetterà di entrare alla Yuuei, accademia di eroi frequentata in passato anche dall’idolo All Might, per poter crescere e controllare i suoi poteri assieme ad una schiera di aspiranti paladini della giustizia. Da qui ha inizia la sua storia che lo porterà ad essere il più grande eroe di tutti i tempi.

all_might_hero_custome

Combattere il male con un sorriso stampato sul volto

Uno dei tratti caratteristici di All Might è quello di tranquillizzare chi ha attorno arrivando sempre con un enorme sorriso stampato anche di fronte agli avversari più temibili, questo è quello che Izuku ha sempre ammirato dell’eroe e che cerca di imitare, a modo suo, durante il susseguirsi dei capitoli senza però mai riuscirci pienamente. Le vicende lo porteranno, assieme ai suoi compagni più illustri come Todoroki, Bakugou, Uraraka, Iida e gli altri, a trovare un proprio modo di affrontare le situazioni più pericolose ed uno stile personale completamente differente da ogni altro esempio possibile. È proprio questo ad essere interessante nello scorrere dei capitoli, oltre al vedere combattimenti d’alto livello, poter analizzare psicologicamente questi eroi in erba è incredibilmente interessante, vederli crescere e rendersi conto delle proprie potenzialità, oltre a capire realmente quanto temibile possa essere il loro nemico.

La qualità di tutto questo ha portato l’opera a ricevere una trasposizione animata sin dalle prime battute e grazie all’enorme mole di contenuti presente in ogni capitolo, calcolando che l’anime composto di 13 episodi va a coprire all’incirca solo i primi tre volumi del manga, contro gli undici al momento usciti in Giappone, con il risultato di elevare notevolmente il successo dell’opera stessa. Questo fa capire quanto ricchi possano essere ognuno dei volumi usciti e che arriveranno nelle fumetterie nei mesi a venire, una qualità che raramente si vede in giro.

Sebbene siamo ancora alle battute iniziali, con un solo arco narrativo completato ed uno agli inizi, ci sono le basi per una solida struttura narrativa, potenzialmente anche molto longeva nel corso degli anni, probabilmente però non lunga come altri colossi del genere, ma questo dipenderà solo dal genio dell’autore nel ricreare situazioni sempre nuove ed emozionanti.

boku5

 

Qualità eccelsa su tutti i fronti

myheroacademia5Uno dei punti di forza di My Hero Academia è indubbiamente il tratto dell’autore, disegni stupendi e ricchi di particolari, tali da rendere colmi di dettagli ogni protagonista ritratto nelle vignette che si susseguono di capitolo in capitolo; dalle azioni dei combattimenti, alle aree in cui vedremo narrate le gesta dei nostri eroi, balza sempre all’occhio questa eccelsa qualità, che solo in pochi possono anche solo lontanamente vantare.

Colori e bellezza sono anche le prime cose che notiamo dalla copertina di ogni volume finora uscito, non ce n’è uno sotto tono, tutti si fanno ammirare paragonandoli alla concorrenza, che sia un’opera Star Comics o meno. Di quest’ultima possiamo lodare la stampa, colori delle copertine accesi e ben realizzati, pagine bianche in grado di far risaltare il meraviglioso tratto dell’autore ed un inchiostro poco presente sulle nostre mani dopo ogni lettura, anche se superiore rispetto ad altri edizioni notevolmente più costose come per esempio Gintama; inoltre è un peccato l’assenza di una sovracopertina, che avrebbe fatto risaltare ancora di più la qualità dei volumi, anche se per 4,30€ non si poteva chiedere obiettivamente di meglio.

 

My Hero Academia, senza girarci molto attorno, è un manga da avere assolutamente, sicuramente tra gli Shonen più promettenti degli ultimi anni, pronto a colmare la voragine lasciata dalla fine di colossi come Bleach e Naruto. Fino a questo momento eccelle in ogni cosa, che siano i personaggi del quale ci può facilmente innamorare ed idolatrare, oppure semplicemente il disegno ricco di particolari, facendo venir voglia al lettore di sapere cosa si nasconde nel volume successivo, bramandolo con ardente desiderio per godersi le avventura di Deku e degli altri membri dell’accademia, oltre al cercare di scoprire chi si nasconde dietro le quinte capace di manovrare le forze del male così crudelmente. Per cui possiamo consigliare l’opera edita da Star Comics senza riserve, certamente siamo ancora all’inizio della sua, speriamo, lunga avventura, ma se dovesse mantenere questo livello qualitativo, allora ne vedremo realmente delle belle!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: