News

Conferma ufficiale: Nintendo Switch non supporterà più i social Nintendo

Come in molti sapranno sia la console portatile di Nintendo, il 3DS, che quella fissa, il Wii U, puntavano molto all’interazione tra individui vicini e di tutti il mondo tramite suoi social appositi, condivisi dai due dispositivi, puntando sul coinvolgimento che quest’ultimi avrebbero dato al grande pubblico. Si tratta di Street Pass, previsto per il 3DS e MiiVerse previsto inizialmente per Wii U e poi adattato al 3DS. Le due funzionalità, compresi ciò che derivava dallo Street Pass come i minigiochi appositi della Piazza Mii, saranno eliminati.

A confermarlo è proprio David Young, l’assistente manager delle pubbliche relazioni per Nintendo America, risponde ai quesiti affermando che Nintendo Switch è prima di tutto pensata per essere una home console, ciò elimina le features dello Street Pass e ciò che ne consegue, inoltre la media durata della batteria del device portatile non permetterebbe un ampio utilizzo delle funzionalità street pass e gaming allo stesso tempo. Tuttavia, cercandosi di adeguare alla concorrenza, Nintendo permetterà le funzioni social con piattaforme già esistenti (e una buona scommessa a tal proposito sarebbero proprio Twitter e Facebook). Non è chiaro quali funzioni saranno ampliate, probabilmente seguendo le idee già esistenti, permetterà di postare screenshot e simili. Inoltre, seppur la distribuzione di Wii U è al termine e leggermente più lenta si avvia la decadenza di 3DS,

Nintendo afferma che Switch non è la sostituta di nessuna delle due console, ragione in più per non rendere disponibile i propri social al di fuori delle due precedenti console.

Tags

Lascia un commento

Close