Dopo solo un’anno dalla sua uscita, i server dell’atipico titolo The Tomorrow Children verranno chiusi definitivamente questo Novembre.

Il titolo, rilasciato lo scorso Settembre su PS4, è passato al modello free-to-play poco dopo il suo lancio, ma sembra che nemmeno questo sia riuscito ad aiutare il gioco di  Q-Games.

Il creatore del gioco Dylan Cuthbert, ha dichiarato che gli sviluppatori non hanno trovato nuovi modi per riuscire ad invogliare nuovi giocatori a provare il titolo e che quindi l’unica scelta possibile era quella di chiudere e spegnere i server di gioco. Per Sony è il secondo titolo quest’anno costretto a chiudere bottega, prima di The Tommorow Children, anche Kill Strain fu costretto a subire la stessa sorte.

Continuate a seguirci su GameIndustry!

Avatar

Classe ’98, appassionato fin da piccolo da videogiochi e tecnologia, laureato in informatica presso l’Università degli Studi di Camerino. Amante della DC Comics e del cinema.

Leave a Reply