News

Ubisoft reagisce positivamente ad un rinvio di Red Dead Redemption 2

Il capo addetto alle finanze di Ubisoft riporta il pensiero della compagnia francese sotto le sue parole. Egli già sosteneva che un ulteriore possibile rimando di Red Dead Redemption 2 avrebbe portato solo nuove possibilità per il resto dei giochi in lancio previsti da Ubisoft. Rock Star Games ha già affermato che entro la primavera del 2018 il proprio gioco vedrà la luce e non saranno, ad oggi, ammessi altri rimandi. Per Alain Martinez questo non può che significare buone prospettive per videogiochi come Mario+Rabbids: Kingdom Battle’s o il DLC di Rainbow Six Siege e For Honor, inoltre ciò rispetterebbe le speculazioni di marketing in termini di pagamenti, assunzioni e successo di altri prodotti della stessa azienda. Però resta da chiarire che tipo di impatto avrà sul pubblico, se effettivamente questo rimando avrebbe influito sul genere di giocatori che avrebbe preso piuttosto Red Dead Redemption 2 o viceversa e se sarà un’ottima mossa a fronte dei prossimi videogiochi in uscita nel periodo compreso della prima parte dell’anno 2018 come Anthem, Call of Duty, e altri. Sicuramente Red Dead Redemption 2 rappresenta uno dei seguiti più attesi, ma bisogna considerare priorità diverse a fronte dei numerosi rilasci: se questo può essere positivo nel cerchio dei giochi Ubisoft, potrà davvero essere positivo in competizione con altri? Ubisoft si dice certa di sì.

Lascia un commento

Close