ComicsRecensioniFeatured

Soul Reviver South Vol. 1 – Recensione

Il nome di Tohru Fujisawa è noto a tutti, trattandosi dell’autore del celebre Great Teacher Onizuka, ma in ogni caso non è un nome d’associare solo a quella figura visto che si è occupato di altre opere come Soul Reviver. Dopo aver concluso la storia della serie principale, il mangaka si è gettato di nuovo nella mischia con questo seguito chiamato Soul Reviver South, composto da solo tre volumi contro i sei della prima serie. Tutto sommato è una serie che è sempre stata accolta con un discreto entusiasmo, di certo non ai livelli estremi di G.T.O, ma è stata gradita dai lettori che hanno seguito le vicende di questa nuova opera che è Soul Reviver. Secondo voi, il maestro è riuscito a donare un opera degna di nota questa volta oppure ci ritroviamo davanti a un classico seinen discreto? Scopritelo nella nostra recensione.

Un ringraziamento speciale all’editore Panini Comics per averci fornito il volume per questo articolo.

osama game coverTitolo: Soul Reviver South
Editore IT: Panini Comics (Planet Manga)
Autori:  Tohru Fujisawa
Volumi: 1 di 3 (in corso)
Prezzo: 4,50€ (Cad.uno)

 

 

 

 

 

La malavita non ripaga mai

Partiamo dalla base che il protagonista è cambiato, questa volta avremo a che fare con Naki Kamisato, un giovane di soli diciannove anni che si guadagna da vivere rubando auto di lusso e non solo, rimanendo così nel giro dei delinquenti della zona di Okinawa. A causa delle sue abitudini, si ritroverà coinvolto in un gravissimo guaio, che lo porterà ad essere messo alle strette. Proprio quando tutto sembra perduto, ecco che arriva una giovane donna dai capelli biondi e dalle curve sontuose, che aiuterà il giovane Naki Kamisato e gli cambierà totalmente la vita per via di un avvenimento importante.

Soul1

Qualità di un introduzione

L’input che dona il primo volume è positivo, anche se funziona principalmente come un grosso prologo introduttivo – come giusto che sia -, guidando il lettore in una storia non troppo pesante da leggere e scorrevole. Magari si ci poteva aspettare qualche dettaglio in più su diverse vicende che compongono questo primo volume, ma probabilmente l’autore vuole conservare il meglio per dopo. Anche se non avete letto la prima serie di Soul Reviver, niente paura, l’opera è godibile a se stante senza problemi. Le scene brutali che compongono l’opera sono magnifiche, degne del genere Seinen, lasciano a bocca aperta e un senso di pathos estremo. Il tratto del maestro Tohru Fujisawa è ormai noto, anche qui si nota il suo “marchio” di vecchia fattura, con dei disegni non al passo con le tecniche moderne, ma che riesce comunque a far spiccare l’opera con degli ottimi sfondi e scenografie brutali. I protagonisti della storia sono quelli meglio riusciti, nonostante all’apparenza nella cover sembrino molto “stereotipati”. Possiamo notare come il disegno sia cambiato dalla prima serie a questa, visto che stavolta l’autore di Great Teacher Onizuka si è occupato sia dei disegni che della storia, mentre sulla prima opera, i disegni erano in mano di Manabu Akishige, conosciuto principalmente per il suo manga Go-On. Il nostro principale augurio è quello che il mangaka riesca a creare una storia discreta in questi soli tre volumi, essendo un numero esiguo e ancora molte le cose da chiarire, il timore per i lettori e per noi resta. Purtroppo si tratta sempre di un opera di nicchia, non destinata a tutti, ma se siete alla ricerca di un seinen che sembra proporre elementi interessanti, Soul Reviver South potrebbe essere la scelta giusta. Se nonostante questo consiglio non vi sentite ancora sicuri, allora potete puntare sulla prima serie, che sicuramente non vi deluderà.

Soul2

La versione Planet Manga

L’edizione italiana curata da Planet Manga è semplicemente ottima, un volume corposo e resistente, facile da leggere e dalla carta sfogliabile senza ostruzioni. L’inchiostro è sempre nitido e di alta fattura, così come la traduzione ed i font utilizzati per i balloon di dialogo. Come sempre, Planet Manga si rivela una garanzia per quanto riguarda la rilegatura delle sue opere.

Soul3

Commento Finale

In conclusione possiamo dirvi che a noi è piaciuto questo primo volume, ma siamo leggermente preoccupati come possa evolversi la storia negli altri due volumi rimanenti, visto che le cose da spiegare son tante, ma in poco “tempo”. Il connubio azione e violenza è ben equilibrato in questo seinen, quindi, rinnoviamo di nuovo il consiglio di acquistarlo.

Tags
Vedi altro

Federico Molino

Ha viaggiato in innumerevoli mondi, ha combattuto i peggiori nemici e alla fine è giunto qui. E' ossessionato dagli JRPG e in un altra vita si pensa che fosse uno Shiba Inu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close