“Gli angoli del mondo saranno solo un mero Prologo.” 

Quasi due mesi fa, eravamo qui con una certa dose di stupore e sorpresa , a tessere le lodi di Deck Nine Games, Software House chiamata in causa da Square Enix, a prendere in mano l’enorme fardello lasciato da DotNod Entertainment (attualmente sullo sviluppo di Vampyr e in pre-produzione col Secondo Capitolo Ufficiale di Life is Strange) e realizzare un prequel dell’epopea di Max Caulfield.

Il primo Episodio di Before the Storm non solo è stato all’altezza dell’Opera Originale, ma è riuscito, a tratti, a superare il lavoro dei Dotnod, proponendo dei personaggi convincenti e ben scritti, senza mai disdegnare originali meccaniche ludiche, anche in mancanza del riavvolgimento del tempo, notevole agevolazione in quanto a soluzioni creative.

Il Mondo Nuovo
Teniamo a precisare fin da subito che in questa Recensione vi saranno degli Spoiler su alcuni aspetti del titolo che sono necessari per poter analizzare a fondo la validità dell’Opera; niente, comunque, che possa minare la sorpresa e la godibilità di questo Prodotto.

 

Questo secondo Episodio dal nome “Il Nuovo Mondo”, riprende quasi immediatamente le vicende avvenute in Svegliati e fin dalle prime battute, si nota quanto Deck Nine ci stia prendendo la mano. La Regia del titolo è sensibilmente migliorata e saranno frequenti piani sequenza molto ispirati o dei primi piani incentrati sui dettagli, atti ad impreziosire alcuni momenti topici.
Il livello di scrittura si dimostra ancora una volta altissimo e anche la recitazione è di pregevole fattura, coaudiuvata da delle espressioni facciali finalmente credibili.

Dal punto di vista Narrativo, questo Capitolo presenta dei ritmi molto più compassati rispetto a quanto abbiamo visto in Svegliati ed il titolo si prenderà tutto il tempo necessario per raccontare al meglio una determinata situazione. Questo sarebbe perfetto per una Classica Serie in stile TellTale formata da 5 Episodi, ma per una mini-serie di soli 3 potrebbe essere controproducente, visto quello che potremmo e dovremmo assistere nel finale, ma che, nella costruzione per arrivare ad esso, è concretamente assente.

Il colpo di scena finale poi non attecchisce come dovrebbe e lascia più con l’amaro in bocca per un Capitolo sfuggito così, senza un reale progresso della storia, che per lo Shock che questo dovrebbe causare e la curiosità che ne dovrebbe scaturire dalla sua scoperta.

Life-is-Strange-Before-the-Storm-Episode-2-Free-Download-3-1024x576

Il successo è nei dettagli
Nonostante il primo Episodio di Before the Storm abbia presentato diverse situazioni che hanno donato anche una certa varietà alla formula di gioco, purtroppo in “Il Nuovo Mondo” toccherete il pad (o il mouse) in poche occasioni. Passerà infatti all’incirca un’ora prima di compiere delle reali azioni all’interno del gioco e comunque tutto si ridurrà a piccole e semplici attività.

Questo però senza perdere il senso dell’immersione, grazie a dei dialoghi semplicemente perfetti e alla vasta varietà di situazioni che dovrete affrontare. Ed è proprio questa la forza del lavoro di Deck Nine, il fronteggiare circostanze di totale quotidianità domestica, come preparare una tavola per una cena, partecipare ad una recita scolastica o litigare con la propria famiglia per un comportamento sbagliato, il tutto senza mai perdere un briciolo di credibilità e realismo e con un filo di poeticità che rende tutto più empatico.

Dove però, gli sviluppatori hanno eccelso, è stato lo studio dell’Opera Originale e dei suoi dettagli. Troppe volte abbiamo visto Sequel realizzati da altri studi, o Team completamente diversi e che sono finiti per essere snaturati e sviliti, a causa del poco approfondimento nei confronti del titolo a cui facevano riferimento (vero From Software?).

Gli sviluppatori Statunitensi invece hanno sviscerato in maniera maniacale il prodotto dei DotNod e lo si nota da come hanno ricostruito alcuni degli eventi che poi saranno piccoli dettagli nelle avventure di Maxine. Il Recupero del Pick-Up di Chloe e del suo “Restauro”, l’arredamento della baracca all’interno della discarica, il “piccolo” Pompidou, sono tutti dettagli che mostrano quanto la Software House si sia impegnata per dare continuità alla narrativa originale.

beforethestorm23

Rachel, Rachel Amber
Tecnicamente il titolo non ha subito sostanziali modifiche, così come è sempre d’obbligo sottolineare la maestosità degli accompagnamenti musicali, che anche stavolta saranno semplicemente perfetti per ogni situazione, anche se meno presenti e più silenziosi rispetto al solito.

Come nel precedente Capitolo ne “il Nuovo Mondo” assisteremo ad un inevitabile riciclo di Location, anche se, nel corso delle quasi 4 ore per portare a termine l’Episodio, avremo modo di esplorare alcuni almbienti inediti e grazie alle sapienti inquadrature strette di Deck Nine, ci sembrerà di passare attraverso molte più ambientazioni di quante realmente ce ne siano.

Due ultime parole, volevo spenderle sulla costruzione del personaggio di Rachel Amber e su come, col passare delle ore, si stia rivelando semplicemente sensazionale. Ogni linea di dialogo, ogni gesto, ogni movenza, raccontano di una ragazza che ha vissuto una vita non sua, ingabbiata in una prigione d’oro, ma che resta pur sempre una prigione. Il modo in cui si affida totalmente nelle mani di Chloe, pur mantenendo la sua forte personalità, è da vibranti applausi.

life-is-strange-before-the-storm-episode-2-brave-new-world-r_jy67

In vista del gran Finale
Il Nuovo Mondo prosegue sulla lodevole strada intrapresa dai suoi sviluppatori nel precedente Capitolo, ma lo fa a piccoli passi e qualcuno anche indietro. L’episodio si prende i suoi momenti, che ad onor del vero potrebbero risultare deleteri in vista del Finale; a questo punto, dato lo svolgimento dell’impianto narrativo, “l’Inferno è Vuoto” potrebbe non chiudere davvero le vicende di Chloe e Rachel.

La sensazione infatti è che Deck Nine potrebbe dedicare una seconda stagione alle peripezie di questo carismatico duo e a quel punto, chiudere con un clamoroso Cliffhanger il terzo Episodio potrebbe non soddisfare tutti coloro alla ricerca di risposte fin dal lontano 2015.

Non ci resta che attendere ancora un paio di mesi quindi, nella speranza che il talentuoso Team, che ben ha impressionato finora, non si perda proprio sul più bello.

Life is Strange: Before the Storm - Episodio 2
Il personaggio di Rachel è eccezionaleColonna Sonora sempre MaestosaLa Narrazione si prende i suoi tempi...
Gameplay ridotto all'ossoMolti dubbi sul finale...forse fin troppo lenti
8Voto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: