News

Peter Jackson: Nuovo documentario sulla prima guerra mondiale

Peter Jackson, il famoso regista che è riuscito a trasporre con successo “Il Signore degli Anelli” dai libri al grande schermo, ha annunciato un suo nuovo progetto. Starebbe lavorando ad un documentario sulla prima guerra mondiale. Più precisamente si tratterà di un montaggio di riprese video che si trovano all’interno degli archivi del Britain’s Imperial War Museums e tracce audio fornite dalla BBC.

Questa impresa non solo darà colore e voce ad un’epoca e ad eventi a noi poco conosciuti, ma sarà di ampia gamma. Il  nuovo documentario di Peter Jackson infatti, verrà mandato in onda dalla BBC e ogni scuola inglese di grado secondario ne otterrà copie da mostrare agli alunni. Il motivo della realizzazione di un tale lavoro è dato probabilmente, come dichiarato da Jackson, dal Centenario di questo evento e dalla storia della sua famiglia.

Lo stesso Peter Jackson è rimasto sorpreso dai risultati raggiunti finora. Non solo ha scelto traccie audio che ci avvicineranno a come e di cosa parlavano i soldati all’epoca, ma ha anche espresso il suo stupore nell’ammirare le sequenze che ha visualmente modernizzato. Come potete vedere nella seguente immagine, e come ha espresso Jackson, il risultato promette molto bene. Sembra si tratti di registrazioni fatte ai giorni d’oggi!

3381

Il processo di colorizzazione è stato ritenuto necessario, dato che si tratta di una delle differenze più evidenti tra riprese odierne e passate. Oltretutto si tratta anche di una delle più decisive. Un film in bianco e nero allontana infatti spesso automaticamente una gran parte dell’audience odierna.

Per ora il film è senza titolo, ma quest’ultimo verrà annunciato al London Film Festival.

E voi? Siete contenti di poter finalmente approfondire le vostre conoscenze storiche di un’epoca che, in confronto alla seconda guerra mondiale, è stata raramente portata sul grande schermo? Pensate Peter Jackson sia all’altezza di tale impresa?

Michele Gruosso

Comincia a giocare a GTA 2 alla tenera età di 4 anni. I videogiochi lo accompagneranno in ognuno dei 7 traslochi. Parla 4 lingue (Italiano madrelingua, Tedesco madrelingua, Inglese madrelingua e Spagnolo B2). Affamato di conoscenza, ama la filosofia e la psicologia collegandole ad altri settori. Fan di Carpenter Brut e di Negan (principalmente di quello dei fumetti).

Lascia un commento

Close