Razer Naga Trinity – Recensione

Il marchio Razer è da sempre sinonimo di qualità, ideato appositamente per i gamer per regalargli la migliore esperienza possibile, senza compromessi. Quest’oggi abbiamo avuto la fortuna di provare un prodotto davvero interessante nella categoria dei Mouse da Gaming, il nuovo Naga Trinity, un prodotto dall’eccelsa qualità che unisce precisione, fino a 16.000 DPI, alla versatilità, avendo ben tre lati intercambiabili per ogni occasione, in modo da diventare uno standard per gli amanti di MOBA, MMO ed anche casual che vogliono dal proprio mouse una qualità fuori dal comune.

Questo “Tre in Uno” sarà in grado di far risaltare il nuovo prodotto di casa Razer verso la concorrenza?

naga-4

Perché accontentarsi di uno, quando puoi averne tre?

Il punto focale del prodotto di casa Razer, come accennato nella prefazione, è la possibilità di cambiare il lato del mouse dedicato ai tasti programmabili, per avere una grandissima libertà e versatilità a seconda di quello che dobbiamo fare, ovviamente tutti programmabili mediante l’immancabile Razer Synapse, software che è in grado di salvare tutte le nostre configurazioni, illuminazione LED inclusa. Entrando più nel dettaglio abbiamo: il lato a “scacchiera” che contiene dodici tasti completamente personalizzabili, la circolare a sette tasti ed infine la casual a due.

La prima citata è perfetta per chi vuole godersi al meglio gli MMO, per una grandiosa comodità e rapidità d’azione, per chi li ha giocati a fondo sa che possono fare la differenza; la seconda a sette vede il suo massimo potenziale sfruttato nel campo dei MOBA, anche in questo caso per velocizzare l’azione, in modo da tale da usare la tastiera il meno possibile. Infine abbiamo la modalità casual, che contiene solo due tasti programmabili, usata maggiormente per una comoda navigazione dei browser o nelle applicazioni lavorative/di svago; tutte e tre quelle citate hanno un punto in comune: sono assolutamente comode e facili da sostituire, grazie all’agganciamento a magnete.

A proposito di comodità, è la forma stessa del mouse a garantirci una presa morbida e salda, dandoci realmente gusto ad utilizzarlo per più tempo possibile, grazie anche a materiale di prima qualità, come in tipico stile Razer, in ogni suo lato.

naga-3

Alta qualità in ogni aspetto

Come già discusso, la qualità la fa da padrone in questo gioiellino, dai materiali alla eccezionale precisione, essendo a tutti gli effetti uno dei maggiori esponenti per chi vuole fare del gaming la propria passione principale, senza alcun compromesso.

Riguardo la sua sensibilità, può variare dai 800 ai 16.000 DPI, il tutto in maniera decisamente comoda, mediante la pressione dei due tasti presenti nella parte superiore della scocca, a ridosso della rotella; ogni tocco modificherà in proporzione, prestabilita del software interno, della sensibilità, in modo da usarlo al meglio per ogni occasione.

Insomma, parliamo di un prodotto veramente eccezionale se ci si affaccia sul gaming competitivo, consentendoci di dire la nostra nel caso volessimo giocare più seriamente, anche soprattutto grazie alla precisione del laser che riesce a fare il suo sporco lavoro, come ci si poteva aspettare dai massimi esponenti del genere, lasciandoci nel complesso molto soddisfatti.

naga-2

RGB, RGB ovunque!

Passiamo al lato illuminazione, come sempre molto gradito a chi ama mettere le mani ovunque per trovare la propria personalizzazione preferita, ma anche a chi invece piace vedere effetti LED nei propri dispositivi. Razer Naga Trinity ci permette, mediante il software Synapse, di avere una discreta personalizzazione del tutto, per alterare la colorazione del logo a seconda del nostro gusto, variando il colore ed animazione in maniera quasi del tutto libera anche dei tasti presenti sulla scocca laterale.

Ovviamente è una gestione del colore decisamente limitata a quanto abbiamo visto negli ultimi anni con le tastiere, ma per motivi comprensibili, visto la superficie molto limitata in paragone a quella di queste ultime, ma che in ogni caso ci lascia una buona varietà ed una discreta soddisfazione.

naga-1

In conclusione

Razer Naga Trinity, come da aspettative, si conferma un piccolo capolavoro, uno dei punti di riferimento quando si cerca una nuova periferica da gaming per migliorare il nostro equipaggiamento. Questo per molteplici aspetti di cui abbiamo discusso, dalla precisione, fino a soprattutto la comodità all’impugnatura e versatilità, essendo decisamente utile per ogni evenienza, sia che siamo giocatori di MOBA o MMO, senza escludere in ogni caso il mondo degli shooter competitivi e chi più ne ha, più ne metta. Come sempre non stiamo parlando di un prodotto dal costo abbordabile, dato che non tutti possono permettersi un esborso di questo tipo, ma per chi può, possiamo consigliarlo a mani basse, dato che rappresenta una perla per il gaming di alto livello, che non vi lascerà delusi in nessun aspetto.

Avatar

Amante di videogiochi e non solo, tutto quello che è informatico attira la sua attenzione, ma anche Anime e Manga non sono da meno. Sin da piccolo è abituato a giocare un po’ di tutto, ma gli action-adventure la fanno da padrone.

Leave a Reply