GamesRecensioniFeatured

Metropolis Lux Obscura – Recensione

Metropolis Lux Obscura è sviluppato Ktulhu Solution, software house indipendente che vediamo alle prese con questo particolare indie dai tratti noir.

Prodotto che ha certamente con uno stile particolare, riuscirà a soddisfare i nostri gusti?

Cronache di una città corrotta

La storia si apre con la scarcerazione del protagonista John Lockhart, finalmente uomo libero dopo essere stato accusato ingiustamente dell’omicidio del suo migliore amico. Scopo del nostro ex detenuto sarà proprio quello di scoprire chi è riuscito a incastrarlo e perchè, tenendo presente che è morto pure il testimone chiave!

La trama non segue assolutamente un andamento lineare e prevedibile, spesso ci ritroveremo sbalzati da lato all’altro della città, elemento che può dare varietà all’intreccio o anche confondere. In virtù della libertà data al giocatore, è possibile visitare diverse parti della città e forgiare così il proprio cammino.

Metropolis Lux Obscura Release

Il gioco presenta quattro finali, fattore che aumenta senza dubbio la rigiocabilità, sebbene debba precisare che la trama non è così coinvolgente come pensassi. Tuttavia, dovremmo ovviamente effettuare specifiche scelte per poterci godere le diramazioni che ci si pongono davanti.

Combattimenti all’ultimo sangue

Se parliamo di noir elementi immancabili sono la violenza e la crudezza delle scene. Il combat system si presenta sotto forma di Match3, con una griglia di elementi da allineare in gruppi di tre o più per potere eseguire un’azione. Non tutto vien per aiutare però, infatti alcuni elementi risulteranno deleteri o problematici se usati, come ad esempio lo stemma della polizia. Metropolis Lux Obscura

Gli scontri non si presentano né facilissimi né difficili, anche per via della salute dei nostri nemici che a volte può essere un problema! Ma non disperate, dopo ogni combattimento sarà possibile scegliere diverse abilità da sviluppare per aiutarci in battaglia.

Metropolis Lux Obscura

La griglia non presenta particolari irregolarità o problematiche di per sè, ma va segnalato un bug che fa scomparire il cursore rendendo opportuno il ritorno al menù principale. Questo tipo di rallentamento risulta fastidioso visto che rende necessario ripetere lo scontro.

Fumetto a tratti noir ed erotici

Metropolis Lux Obscura ha quel caratteristico stile a mo’ di fumetto che lo rende particolare, spesso violento, rozzo e volgare. Lo stile di ogni scena e il registro linguistico ricalcano correttamente lo stile del genere, inclusi i disegni e le ambientazioni.

Ogni scena non sarà solo contraddistinta dagli elementi menzionati, infatti, le voci doppiate accompagnano la narrazione e conferiscono maggiore tono al racconto. Personalmente ho trovato alcuni personaggi come il protagonista John doppiati molto meglio di altri, che a volte risultano statici come timbro vocale.

Metropolis Lux Obscura Bliss

Per chiudere le considerazioni sullo stile menzione importante anche all’erotismo nel gioco, componente che non mancherà di certo nonostante sia stata sfruttata in maniera quasi forzata in alcuni passaggi.

Qualche breve cenno sul lato tecnico

Tecnicamente parlando il gioco non risulta totalmente ottimizzato, è possibile incontrare bug in battaglia o possibili crash dell’applicazione. Non sappiamo se verranno rilasciate patch future per ovviare tali inconvenienze.

Le musiche sono il punto di forza maggiore assieme allo stile, abbastanza coerenti fra di loro e adatti per quello che si propone di offrire il gioco.

Metropolis Lux Obscura Map

Nulla di particolare da menzionare sul lato grafico o sui comandi, entrambi sufficienti per permetterci di fruire il prodotto.

Conclusione su Metropolis Lux Obscura

Metropolis Lux Obscura è un buon acquisto per gli appassionati del genere che desiderano un’avventura breve e diversa dal solito. Purtroppo il gioco presenta non pochi difetti specialmente sul lato tecnico e del gameplay, ma il basso costo ne favorisce l’acquisto.

I diversi finali e le musiche aiutano ad aumentare il fattore rigiocabilità, considerando che avremo di fronte diverse scelte che influenzeranno la nostra storia.

Metropolis Lux Obscura Prologue

 

Ti piacciono particolarmente gli indie? Eccoti qualche altro nostro articolo

Tags
Vedi altro

Marco Giordano

Grande fan dei generi di stampo orientale, predilige quasi ogni genere purché motivato da scelte estetiche o da una trama solida. Attratto non solo dal lato informatico dei videogiochi, ma anche dal loro aspetto stilistico ed economico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close