News

Annunciati i gruppi dell’Overwatch World Cup

Nelle passate stagioni competitive, i giocatori di Overwatch di tutto il mondo hanno giocato nella ladder non solo per aumentare il proprio indice di valutazione (IV), ma anche per far qualificare il proprio paese per l’Overwatch World Cup 2018.

 

Gli sforzi dei 150 migliori giocatori di ogni nazione, in base all’IV medio, ha determinato quali saranno i 20 paesi partecipanti. Le quattro nazioni ospitanti (Corea del Sud, Stati Uniti, Thailandia e Francia) sono automaticamente qualificate al torneo. Con il processo di qualificazione ormai chiuso, l’elenco dei paesi partecipanti è disponibile sul sito ufficiale.

 

Siamo lieti di poter annunciare i gruppi ufficiali per la fase a gruppi dell’Overwatch World Cup, che si svolgerà più avanti nel corso dell’anno. I 24 paesi partecipanti sono stati suddivisi in quattro gruppi da sei squadre e disputeranno un girone all’italiana. Le due nazioni migliori di ogni gruppo parteciperanno all’Overwatch World Cup Top 8, che si terrà alla BlizzCon. Informazioni su luoghi, date e biglietti per la fase a gruppi saranno comunicate più avanti.

 

Infine, oggi inizia la Fase 1 delle votazioni per l’elezione del Comitato di Competizione di ogni paese. Questa fase durerà fino al 14 maggio. Il comitato di ogni nazione prevede tre ruoli: un General Manager (GM), un allenatore e un rappresentante della community. Leggi il blog per ulteriori dettagli.

 

 

Fase a gruppi – Corea del Sud

  • Corea del Sud (paese ospitante)
  • Taipei
  • Finlandia
  • Hong Kong
  • Giappone
  • Russia

 

Fase a gruppi – Stati Uniti

  • Stati Uniti (paese ospitante)
  • Austria
  • Brasile
  • Canada
  • Norvegia
  • Svizzera

 

Fase a gruppi – Thailandia

  • Thailandia (paese ospitante)
  • Australia
  • Cina
  • Danimarca
  • Spagna
  • Svezia

 

Fase a gruppi – Francia

  • Francia (paese ospitante)
  • Germania
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Regno Unito

 

Tags
Vedi altro

Federico Molino

Ha viaggiato in innumerevoli mondi, ha combattuto i peggiori nemici e alla fine è giunto qui. E' ossessionato dagli JRPG e in un altra vita si pensa che fosse uno Shiba Inu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close