NewsSpeciali

Attenta analisi del teaser trailer di Fallout 76

Fallout 76 sarà il nuovo capitolo della saga che ha riscosso molto successo con la maggior parte dei suoi giochi e dopo la trasmissione in live su Twitch.tv che indicava la iconica scritta “Please stand by”, è ora arrivato anche un teaser trailer.

Dopo il rilascio improvviso del teaser trailer di Fallout 76 da parte di Bethesda, sono sorte molte domande sul setting, eventuale protagonista e altro del nuovo capitolo della serie. Per questo andremo ad analizzare il trailer passo dopo passo per raccogliere preziose informazioni specifiche e altre meno precise su ciò che ci aspetta.

Dove avrà luogo Fallout 76?

Innanzitutto, bisogna premettere che sono già disponibili alcune informazioni riguardo al Vault 76 menzionato tramite il titolo e mostrato nel trailer. Questo bunker è stato creato, come gli altri del resto, per offrire rifugio in caso di una guerra nucleare e programmato ad aprirsi 20 anni dopo il termine di quest’ultima.

La capacità del Vault è, sorprendentemente, di 500 occupanti, che avrebbero poi avuto il compito di ripopolare la zona di Washington D.C.

Il numero del Vault e l’anno della sua inaugurazione sono data dall’anniversario tricentenario dell’indipendenza americana, avvenuto nel 2076, come mostrato in televisione nel trailer attorno ai 50 secondi.

La data mostrata sul Pip-Boy all’inizio del trailer. Dettaglio sfuggito a molti nell’eccitazione per il trailer.

In che periodo avremo l’onore di giocare?

Basandoci sulla parte inferiore del Pip-Boy mostrato all’inizio del trailer, che mostra la data 27 Ottobre 2102, possiamo trarre semplici conclusioni, che potrebbero però essere affrettate. Potrebbe infatti accadere qualcosa di simile all’inizio della trama di Fallout 4, che ci porterebbe a giocare in un lasso temporale differente (in quel caso l’anno 2287) a quello aspettato. Nel Vault è possibile notare immagini che mostrano la scritta “Reclamation Day”. Collegando questo indizio al fatto che il Vault appare vuoto, possiamo arrivare alla conclusione che forse è arrivato il momento di abbandonare il Vault per tutti gli occupanti e ripopolare e riappropriarsi delle terre al di fuori di esso. L’ambientazione potrebbe differire di gran lunga da quella a cui siamo abituati dagli altri titoli, data la differenza temporale presente.

 

La festa per il reclamation day, con “Vault Boy” di cartone che sembrano puntare da qualche parte.

Cosa sappiamo riguardo al personaggio?

Se la camera da letto mostrata nel trailer appartiene al nostro personaggio, possiamo dedurre che gli oggetti provenienti da molte fasi della propria vita come giocattoli, chitarra e così via indicano che il protagonista sia cresciuto all’interno del vault. I trofei mostrati nella bacheca a metà trailer contengono messaggi simpatici su come, probabilmente il nostro personaggio, si sia offerto volontario per molti esperimenti e situazioni particolari. Ciò potrebbe mostrare una tendenza del personaggio a cercare avventura e follia, probabilmente assenti all’interno del Vault. Ciononostante rimane una domanda non poco importante, dato quanto siano vaghi tutti questi indizi sul personaggio di Fallout 76…

Siamo sicuri si tratti della solita esperienza single-player che siamo abituati a ricevere da parte di Bethesda?

Alcune fonti affermano molto sicuramente che Fallout 76 potrebbe essere un gioco online di sopravvivenza, magari con un’enfasi sulla costruzione di basi e città per i giocatori, quindi sul base-building. Ciò non sembra essere del tutto strano dato il successo di molti titoli come DayZ, Rust e altri giochi basati sulla sopravvivenza e collaborazione di giocatori online. Inoltre possiamo confermare tramite un titolo quale The Elder Scrolls: Online che Bethesda non rifiuta del tutto l’idea di un gioco multigiocatore. La nostra ipotesi è che Fallout 76 sarà un titolo multiplayer, ma rimane ancora da scoprire se questo aspetto sarà centrale o solo implementato a fini di cooperazione fra i giocatori.

 

La tipica tuta blu da abitante del Vault con un doratissimo 76 sulla schiena

 

Possiamo già anticipare una data di rilascio per il nuovo Fallout?

Certamente! Ricordiamo che Bethesda tende ad annunciare titoli e poi a rilasciarli nel prossimo Ottobre o Novembre, come ad esempio accaduto a titoli come Skyrim o Fallout 4. Quindi tenetevi pronti anche all’annuncio di un trailer completo ufficiale di Fallout 76 fra qualche mese e con esso la prenotazione di Collector’s Edition e simili che usciranno poi in Autunno con il gioco.

 

Per ora, queste sono le informazioni a nostra disposizione, non ci resta altro che aspettare ulteriori annunci e un trailer ufficiale completo!

 

Tags

Michele Gruosso

Comincia a giocare a GTA 2 alla tenera età di 4 anni. I videogiochi lo accompagneranno in ognuno dei 7 traslochi. Parla 4 lingue (Italiano madrelingua, Tedesco madrelingua, Inglese madrelingua e Spagnolo B2). Affamato di conoscenza, ama la filosofia e la psicologia collegandole ad altri settori. Fan di Carpenter Brut e di Negan (principalmente di quello dei fumetti).

Lascia un commento

Close