FeaturedRecensioni

Analisi ottavo episodio di Steins;Gate 0 – La coppia antinomica

Continuiamo con le analisi dell’adattamento animato di Steins;Gate 0, che potete anche consultare dai nostri amici di Open The Steins;Gate Italia.

Quanto riportato include alcuni spoiler sulla puntata, vi consigliamo quindi di leggere solo dopo la visione di quest’ultima.

Sinossi della puntata

Dopo la insolita chiusura della puntata precedente, ci ritroviamo di fronte una scena che non ci saremmo mai aspettati! Makise Kurisu compare a Okabe, che esterrefatto, non riesce a trattenere l’emozione e corre ad abbracciarla. Superato l’iniziale momento di confusione misto a gioia, i due discutono di una questione molto importante.

ottavo episodio di Steins;Gate 0

Mayuri è morta, difatti siamo ritornati alla tanto temuta linea di universo Alpha, che ha marcato le vicende della prima serie, nel costante tentativo di fuggire al triste fato. Il nostro Okabe è ancora più rammaricato di prima per avere sacrificato la sua migliore amica in quell’universo.

Una boccata d’aria è quello che serve al nostro protagonista, che seduto ad un parchetto vicino casa incontra il suo migliore amico Daru, altra visione sicuramente gradita in quel caos. Giunti al May Queen in cui lavorano Faris e Fubuki, assistiamo ad una triste riunione del gruppo, tra cui Luka.

Fubuki è molto triste per la dipartita di Mayuri, essendo le due molto legate da un forte vincolo di amicizia e dalla passione del cosplay, come ben sappiamo. Okabe farfuglia che in un’altro universo Mayuri è salva e Daru lo porta in disparte per evitare che certi discorsi vengano sentiti dalle ragazze e Luka. Purtroppo come veniamo a sapere da Daru, è proprio colpa di Okabe se Mayuri è morta, nonostante il monito di Kurisu di riprovare a cambiare il corso degli eventi, quest’ultimo si era rifiutato di agire.

ottavo episodio di Steins;Gate 0

La puntata prosegue con un’uscita con Kurisu per le strade di Akiba, dove assistiamo a molte scene significative che esamineremo meglio sotto. Il tutto si conclude con un bacio simbolico e un collegamento alla vecchia serie più che gradito!

You Can (not) Redo

Le prospettive sono meno rosee di quelle che possono sembrare, apprendiamo numerosi dettagli da Daru sul corso degli eventi in quella linea. Malgrado fossero riusciti a manomettere i dati di Echelon, piattaforma dati del SERN, Okabe non riuscì a premere Invio per sbrogliare la matassa che si era creata nell’attrattore Alpha.

Invece di salvare Mayuri, ha preferito la salvezza di Kurisu e la distruzione sia della Time Leap Machine che del microonde, vanificando quindi ogni tentativo futuro. L’indecisione del protagonista ha portato ancora una volta ad un’insoddisfazione generale delle persone che più ama, ha davvero intrapreso le scelte corrette?

ottavo episodio di Steins;Gate 0

I temi dell’indecisione e del pentimento sono alcuni fra i più presenti nella serie, come visibile dall’intero sistema della prima Visual Novel della serie. Ricollegandoci ad essa, notiamo infatti che anche qui la scelta selezionata ha condotto ad una situazione abbastanza triste e poco soddisfacente. L’unica scelta corretta sarà sempre una: raggiungere lo Steins Gate.

La meta ambita del “Paradiso” non è ancora stata conseguita però, senza un motivo logico Okabe si ritrova nell’attrattore Alpha. Sappiamo solo che dopo la chiamata di Amadeus si ha avuto il cambio di linea e si è attivato il Reading Steiner, altri dettagli verrano spiegati successivamente.

Kurisu, l’unica a constatare la situazione reale, riconosce la linea di provenienza di Okabe da subito e lo invita a ritornare nel suo vero “mondo”. Quest’ultimo non può far altro che rifiutare e così Kurisu la mattina dopo, lo porta in un luogo che ha ben poco di allegro.

Visita a Mayuri

Okabe e Kurisu fanno visita al cimitero di Ikebukuro, dove riposa in pace la famiglia Shiina. In quel posto giace Mayuri, morta di infarto per colpa del mesto destino che li attanaglia. Ogni giorno l’Okabe della linea di universo Alpha prestava visita alla sua amica defunta, pentendosi delle sue azioni irresponsabili.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Vi ricorda niente?

Kurisu cerca in ogni modo di fare comprendere al suo amato come quel mondo sia totalmente sbagliato, e solo Houhouin Kyoma può ribaltare la situazione. Purtroppo quella figura è morta, non rimane altro, Okabe si sente più come un guscio vuoto che una persona piena di vitalità.

In una improvvisa pioggia di lacrime compare una luce dal cielo, come in una epifania, ed Okabe concede uno Stardust Handshake alla sua amica Mayuri Shiina. Gesto molto simbolico e presente nella serie, che dimostra come i legami tra i due personaggi possano superare lo spazio ed il tempo. Questo tema è trattato altrettanto bene nella Visual Novel, indicato col riferimento mitologico a due figure, Vega e Altair. Non aggiungiamo altro per ora a riguardo, ma le due costellazioni hanno dietro una storia abbastanza drammatica.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Stardust Handshake

Interessante il parallelismo fra la scena con Kurisu ed Okabe al cimitero e quella con Mayuri e Okabe da ragazzo. In quest’ultima, si ha la nascita della fenice Houhouin Kyoma, figura di fantasia nata dalla fervida immaginazione di Okabe per consolare la sua amica dalla morte della nonna.

In sottofondo possiamo goderci una OST tratta dal film Fūka Ryōiki no Déjà Vu , ma non finiscono le sorprese musicali di questo episodio.

Le cose belle durano poco

Momento focale di questo ottavo episodio di Steins;Gate 0 è il bacio verso la fine fra Okabe e Kurisu. Aggiunta molto gradita dai fan e un po’ da tutti, che rende questo adattamento più unico e lo svincola dalla coerenza con l’opera originale della novel.

Tornati al laboratorio dopo la visita del cimitero, Kurisu programma una D-Mail col microonde da lei costruito, ammonendo Okabe di non interagire troppo con Amadeus per diversi motivi.

All’abbraccio iniziale si contrappone quello finale seguito da un bacio appassionato fra i due. Kurisu dopo aver alleviato il dolore del nostro scienziato pazzo, preme Invio di nascosto e fa tornare Okabe indietro, anzi, verso una linea di universo mai vista!

Noi lo vogliamo interpretare come un tentativo di dare maggiore varietà, come spiegheremo successivamente.

Amadeus: vaso di Pandora o innocua App?

La rivelazione più interessante riguarda proprio la simpatica Amadeus, ritenuta una innocente applicazione, in teoria. L’intelligenza artificiale in questione non racchiude solo i sentimenti di Kurisu, ma anche le informazioni sulla teoria della macchina del tempo. Qualora quell’informazione finisse nelle mani sbagliate, ciò comporterebbe una tragedia per il mondo intero.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Amadeus ovviamente non compare in questo episodio!

Come evitare questa fuga di informazioni? Riducendo ogni possibile contatto con Amadeus, cosa che Kurisu suggerisce prontamente ad Okabe! Aggiungiamo inoltre che il cambio di linea è collegato alla chiamata di Amadeus, ma non ci viene svelato esattamente come o perché.

I più attenti potrebbero constatare che il progetto di Amadeus non è incognito o misterioso, al contrario, è stato reso pubblico. Questa affermazione non va sottovalutata, dato che non sappiamo chi o cosa sia dietro questi improvvisi shift temporali.

1.097302, il fascino dell’incognito

Non c’è molto da commentare a riguardo, la linea numero 1.097302 non è mai comparsa altrove! Non esistono attualmente fonti che descrivano questa linea, quindi possiamo solo affermare che si tratta di una esclusiva dell’anime.

ottavo episodio di Steins;Gate 0

Coerenza con l’opera originale

Effettivamente, non esiste molta coerenza con l’opera originale in questo caso! Alcune scene sono tratte dalla fonte originale, ma con lievi modifiche e ingenti aggiunte di contenuto. Per quanto la scelta di aggiungere dettagli in maniera smodata sia molto opinabile, l’episodio è riuscito molto bene a descrivere quello che doveva descrivere e a mandare un messaggio chiaro e forte.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Questa scena è leggermente diversa dall’originale,ma rende comunque bene!

Abbiamo molte informazioni utili su questa linea di universo, tratta da Babel of the Grieved Maze, side story di Steins;Gate.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Incontro fra Okabe e Kurisu nella Visual Novel

La scena del bacio non esiste nell’opera originale, ma è stata una buona aggiunta, così come la visita al cimitero. Tutti gli altri elementi sono stati aggiunti da zero, salva la scena della promessa fra i due, che avviene in maniera diversa.

ottavo episodio di Steins;Gate 0

Un’occhiata al lato tecnico

Questa puntata presenta senza dubbio scelte registiche superiori rispetto agli episodi precedenti, come constatabile dalle molte inquadrature piuttosto azzeccate. Il collegamento tra alcune scene è anche consono, basti pensare alla digressione di Okabe al cimitero , inserita perfettamente fra le due scene nel presente.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Primo piano di Okabe illuminato dalla luce

Le sorprese non finiscono qui, il comparto sonoro ci stupisce non solo con l’uso di due bellissime OST, Zutto Anata wo Shitteiru e “Christina II, ma persino con Lyra, cantata dal noto duo Zwei! Quest’ultima canzone è la stessa che suona alla fine di molte ending dell’opera originale ed è collegata al personaggio di Mayuri.

ottavo episodio di Steins;Gate 0
Altro ottimo primo piano con sfondo nebbioso

Non possiamo analizzarla approfonditamente adesso per motivi di spoiler, ma è legata ai sentimenti di Mayuri e ad un suo profondo desiderio. In questo caso l’abbandono fra Kurisu ed Okabe non sarebbe certamente cosa gradita a Mayuri, ma accade comunque.

Ultimo desiderio prima di scomparire

Le sequenze finali che compaiono con lo scorrere dei titoli di coda collegano questo episodio al 22 della serie precedente. Kurisu corre contro il tempo per confessare i suoi sentimenti ad Okabe e veniamo a conoscenza del fatto che la D-mail inviata a se stessa non serviva ad altro che farle perdere i secondi necessari per convincere Okabe a premere Invio. Cancellando così l’ultima D-mail e portando alle conseguenze che già conosciamo su Steins;Gate 0.

Ci voleva proprio questa spiegazione, ancora più azzeccato il riferimento alla vecchia serie, per farci ricordare che il passato non si cancella. Per quanto si tenti di cambiare il corso del tempo, le emozioni vissute dai nostri eroi non vengono cancellate del tutto, ma li segnano in maniera indelebile.

Come si nota alla fine di Steins;Gate, specialmente della novel, le emozioni non scompaiono, conserviamo dentro di noi brandelli delle nostre esperienze passate.

To be continued…or not?

Che ne è stato di Okabe? Perché Amadeus ha causato un cambio di linea? E soprattutto, chi trama contro la finta serenità di Okabe? Questi interrogativi verrano risolti successivamente senza dubbio, e non fra molto tempo.

Fino ad ora sicuramente il migliore episodio, sia come scelte di regia che come contenuti, specialmente dal lato emotivo e sentimentale. Se volessimo usare un’iperbole potremmo dire che questo è uno di quegli episodi che rappresentano uno dei principali motivi per avvicinarsi a questa serie.

ottavo episodio di Steins;Gate 0

Affermazione giusta, vi garantiamo però che i prossimi episodi saranno addirittura migliori, ribadendo comunque che questa puntata resta uno dei momenti più drammatici e confortanti in mezzo a quel caos chiamato Steins;Gate 0.

E voi cosa ne pensate dell’ottavo episodio di Steins;Gate 0? Ricordiamo che è da poco in vendita su Steam la Visual Novel originale, già sbarcata su Sony nel 2016. Ne consigliamo caldamente l’acquisto e la recensiremo non appena possibile!

 

[amazon_link asins=’B01J0YC32E’ template=’ProductCarousel’ store=’GameIndustry’ marketplace=’IT’ link_id=’ef8cd3ac-676d-11e8-a3e5-8b6194fdec58′]

 

Tags

Marco Giordano

Grande fan dei generi di stampo orientale, predilige quasi ogni genere purché motivato da scelte estetiche o da una trama solida. Attratto non solo dal lato informatico dei videogiochi, ma anche dal loro aspetto stilistico ed economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close