News

La console PS Vita si arricchisce di due visual novel otome!

Otome è un termine giapponese usato per le visual novel con target femminile, essendo piene di figure maschili e storie d’amore adatte a quel genere di pubblico.

La casa Dramatic Create è sul punto di portare per PS Vita due visual novel:

  • Sanzen Sekai Yuugi ~MultiUniverse Myself~ 
  • Koshotengai no Hashihime

I titoli delle due saranno riproposti come Sanzen Sekai Yuugi ~Re Multi Universe Myself~ e Koshotengai no Hashihime Noma, come annunciato dalla compagnia.

Otome Novels
Immagine raffigurante le due novel

Cosa sappiamo su queste due novel

Sanzen Sekai Yuugi ~Re Multi Universe Myself~ arriverà il 30 di Agosto in Giappone a 6,900 yen come prezzo di listino e 6,400 yen tramite download.

In aggiunta a nuovi scenari e Computer Graphic, la versione PS Vita rifinirà in maniera migliore la grafica originale, con l’aggiunta di una risoluzione migliore e supporto ai controlli touch screen.

Per ulteriori informazioni sul titolo, visitate il sito ufficiale.

Koshotengai no Hashihime Noma arriverà invece in Giappone il prossimo Autunno.

Non sono state date altre informazioni, ma vi consigliamo di dare un’occhiata al sito web dedicato, ancora in sviluppo!

La trama di queste novel otome

Sanzen Sekai Yuugi ~Re Multi Universe Myself~

La storia si svolge ben cento anni nel fututo, e sono ormai passati quarant’anni dalla scoperta degli “universi paralleli” (multiverso).”

La globalizzazione, così come la scienza e le tecnologie continuano ad avanzare. La protagonista, Tomoe, conduce una vita da cacciatrice di taglie, inseguendo criminali.

Tuttavia, attraverso delle informazioni ottenute da Kira Seishiro, un amministratore degli uffici di sicurezza dei trasporti pubblici, è costretta a partire per il multiverso per salvare una sua versione di un altra Terra in grave pericolo.

Koshotengai no Hashihime Noma

Jinbochou, Tokyo
Giugno 1922, Epoca Taisho
Stagione delle piogge

Tamamori giunge a Tokyo con sua sorella per essere ammesso all’Istituto Imperiale.

Non è in grado di passare l’esame di ammissione, e per di più è una persona indiscriminata e con la testa fra le nuvole, tanto da essere cacciato dalla sua residenza dopo solo due anni.

Con un colpo di fortuna, Tamamori comincia a lavorare a Umebachidou, un negozio di libri usati. In quel negozio, si diverte a passare il suo tempo come “studente in studio per esami di ammissione”, approfittandosi di amici della sua città natale.

Misteriosamente, tuttavia, ognuno di questi amici muore un poco alla volta, e Tamamori si rende conto di rivivere continuamente quei tre giorni di pioggia, trovandosi a correre per le strade di Jinbochou per salvarli.

Dietro a questo mistero delle morti dei suoi compagni… cosa è realtà, e cosa è finzione?

 

Volete rimanere aggiornati su questo gioco e altri titoli? Registratevi sul nostro canale notizie su Telegram per potere rimanere sempre sulla cresta dell’onda per quanto riguarda anime, videogiochi, film e tanto altro!

Un ringraziamento a Gematsu

Tags
Vedi altro

Nicholas Adrati

Nicholas, ragazzo appassionato di Game Design e sonoro. Comincia il suo viaggio con Super Mario Bros 1 per Gameboy Advance, e da quel momento sta ancora marciando! Probabilmente sta ancora lodando Keiichi Okabe..

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close