È tempo di tornare per l’ultima volta ad Alrest, per scoprire gli antefatti dietro al viaggio di Rex. Xenoblade Chronicles 2 Torna the golden country è già disponibile come parte del season pass, e tra poco riceverà una sua edizione fisica separata.

Come si presenterà questo nostro nuovo viaggio sul dorso dei titani?

Torna, la terra dorata

Mentre Xenoblade Chronicles 2 poteva essere descritto come la storia di Rex e Pyra, in questa nuova avventura ad essere protagonista sarà l’intero paese della Torna.

È infatti questo titano l’obiettivo dei piani di distruzione di Malos, ma è anche la casa di Lora e Jin, che da 17 anni lottano per la propria sopravvivenza. Quando questi ultimi incontrano l’eroico Addam, si uniscono alla sua battaglia per fermare la crudele Aegis.

Sebbene siano presenti molti riferimenti a fatti mostrati nel corso del gioco principale, è possibile giocare questo DLC senza conoscere il mondo di Xenoblade Chronicles 2. Tuttavia in questo caso vedrete con largo anticipo alcune rivelazioni che sarebbero rimaste segrete fino agli ultimi capitoli dell’avventura di Rex.

Aiuta il popolo tornese

Xenoblade Chronicles 2 torna the golden country recensione

Come da tradizione, ritornano l’enorme numero di quest secondarie, superboss opzionali e numerosi segreti da scoprire. Il sistema dei dialoghi empatici e di sviluppo delle città, già noti ai fan della serie, sono stati invece completamente rivisitati.

Al posto dei primi ci sono i fuochi da campo, dove potremo leggere le impressioni dei vari personaggi sugli ultimi eventi di trama accaduti. Tuttavia mancheranno momenti di riflessione che approfondiscano ulteriormente le loro personalità, come accadeva nei titoli precedenti.

Al posto dello sviluppo delle città, inoltre, è presente una nuova meccanica denominata Prestigio. Completando le missioni secondarie che ci verranno affidate, attireremo i diversi NPC a supportare la causa di Lora e Addam, aumentando il loro livello di Prestigio.

Xenoblade Chronicles 2 Torna the golden country recensione

Da questa schermata potremo controllare il nostro livello di prestigio, oltre a leggere informazioni sugli NPC che abbiamo aiutato

Una nota negativa di questa meccanica è che non conferisce ricompense dirette, ma è invece un prerequisito per poter avanzare in certi momenti durante la storia principale. Tale evento accade solo due volte durante tutta la campagna, ma spezza comunque il ritmo della storia per tutti quei giocatori che vorrebbero vederne la prosecuzione, al posto di essere costretti a completare attività extra.

Sono sparite anche le missioni mercenari, come naturale conseguenza della rimozione della meccanica di evocazione di nuovi Gladius.

Infine, una volta completata l’avventura apparirà nel menu principale l’opzione per il new game plus. Ancora una volta selezionarla ci consentirà di ripetere l’avventura, mantenendo intatti la maggior parte dei nostri progressi.

Il nostro livello di prestigio verrà azzerato, ma in compenso avremo accesso a due nuovi livelli di difficoltà, la possibilità di scendere di livello a piacimento, spendere punti esperienza presso mercanti speciali e una modalità time attack contro i superboss opzionali.

L’esplorazione più fluida e ricca della serie

Xenoblade Chronicles 2 Torna the golden country recensione

Fin dai primi minuti di gioco facciamo incontro con nemici di livello molto superiore

Ovviamente parlando di un gioco della serie Xenoblade, l’esplorazione è ancora una volta componente fondamentale del gameplay. Ci ritroveremo nuovamente a vagare sul dorso degli enormi titani di Alrest, visitandone sia di nuovi, che versioni aggiornate di colossi già noti.

Ogni area in cui sono divisi i titani ha le proprie musiche, ognuna con una versione remixata per la notte.

Come sempre sparsi per la mappa sono presenti numerosi Punti di Riferimento, luoghi particolari che una volta raggiunti fungeranno da destinazioni per il viaggio rapido. Come già accennato, sono stati aggiunti anche dei Fuochi da Campo.

Xenoblade Chronicles 2 torna the golden country recensione

Oltre ai dialoghi empatici, in questi siti sostituiscono altre due importanti strutture, le locande e i negozi. Riposando in questi luoghi infatti potremo aumentare di livello e craftare numerosi oggetti borsa, utili per fornirci dei buff temporanei e aiutarci nell’esplorazione.

Infine i punti di raccolta sono stati migliorati, grazie alla capacità di vedere in anticipo che tipo di materiali potremo ottenere presso di essi.

Il sistema di combattimento ancora più ricco e rifinito!

Xenoblade Chronicles 2 torna the golden country

Anche il sistema di combattimento è una rivisitazione di quanto già visto in Xenoblade Chronicles 2, con varie aggiunte.

Al posto del sistema di evocazione dei Gladius e la creazione di party differenti grazie alla varietà dei Gladius, abbiamo un gruppo di personaggi già stabilito in partenza. Ogni gruppo formato da un Ductor e due Gladius non potrà essere sciolto, e i tre membri condivideranno tutte le statistiche e i punti esperienza.

Come nel gioco originale, estraendo l’arma di fronte ad un nemico avvierà lo scontro. Senza nessun imput il nostro personaggio inizierà ad eseguire una combo di tre attacchi automatici, che caricheranno le sue Tecniche Avanguardia. Eseguire questo tipo di tecniche coi tasti B, X e Y caricheranno le Mosse Speciali, attacchi elementali che possono essere caricati dal livello 1 fino al 4.

Xenoblade Chronicles 2 torna the golden country

La grande novità di questo DLC tuttavia risiede nella possibilità di controllare direttamente i Gladius durante gli scontri. Infatti durante la battaglia tramite il d-pad potremo scambiarci di posto col nostro Gladius, mettendo lui in prima linea e il Ductor nella retroguardia.

Questa mossa non è un semplice scambio, ma è anche un attacco a tutti gli effetti che fornisce un periodo di invincibilità ed cura una parte della salute, quindi sarà necessario scegliere il momento adatto per eseguirla.

Sempre tramite il d-pad potremo anche scegliere quale dei nostri due gladius tenere attivo, ed attivare le Tecniche Personali. Questa tecniche speciali, a differenza delle normali Tecniche Avanguardia e Gladius, non si caricano tramite gli autoattacchi ma hanno ciascuna delle condizioni di attivazione ed effetti diversi, a seconda del personaggio.

Xenoblade Chronicles 2 torna the golden country

Il personaggio in retroguardia anche qui avrà accesso a diverse tecniche che eseguirà autonomamente. A differenza del gioco principale, queste tecniche potranno essere potenziate tramite l’uso di punti abilità esattamente come le tecniche avanguardia e la mossa di scambio.

Infine, in maniera simile a Xenoblade Chronicles 2, eseguire le tecniche speciali creerà dei globi elementali sul nemico, che potranno essere distrutti nel corso dell’assalto di gruppo per aumentare i danni inflitti da quest’ultimo.

xenoblade chronicles 2 torna the golden country

Fanno infine il loro ritorno gli alberi abilità dei Ductor e dei Gladius. Mentre i primi potranno essere potenziati spendendo i punti abilità, i secondi chiederanno il raggiungimento di determinati obiettivi.

Conclusioni finali su Xenoblade Chronicles 2 Torna the golden country

La storia principale dura in totale circa venti ore, con molte altre per i completisti che vorranno cimentarsi in tutte le sfide aggiuntive e nel new game plus.

Sebbene a livello di ottimizzazione, per ovvi motivi, presenta gli stessi difetti tecnici del gioco base, questo DLC porta numerosi miglioramenti al gameplay. La formula di Xenoblade Chronicles 2 viene arricchita con nuovi elementi, eliminando alcune meccaniche più pesanti.

Inoltre essendo parte di un Season Pass, l’acquisto di questo DLC sblocca nel gioco principale numerosi altri contenuti, da nuovi Gladius rari e missioni secondarie, a modalità di gioco completamente nuove come la Modalità Sfida. Nel caso lo acquistiate tramite l’edizione fisica, all’interno della confezione troverete un codice per riscattare gratuitamente tutti i contenuti del Season Pass.

Ancora una volta Monolith Soft ha saputo superare se stessa, confezionando un nuovo titolo della serie Xenoblade, tenendolo su una scala più ridotta. Un capito finale ideale, perfetto sia come conclusione per i veterani della saga, sia come introduzione per chi la scoprirà attraverso di esso.

Nel caso siate interessati, potete leggere qui la nostra recensione su Xenoblade Chronicles 2!

Pass d’espansione digitale: LINK

Xenoblade Chronicles 2: Torna the Golden Country
Una nuova coinvolgente storia dalla buona longevitàSistema di combattimento e HUD miglioratiPresenza di nuove enormi mappe da esplorare, a fianco di zone già viste completamente rinnovateColonna sonora eccellente
Il ritmo della storia viene interrotto da lunghe fetch quest obbligatorie
9Voto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: