FeaturedRecensioni

Recensione episodio finale di Steins;Gate 0 – L’arco di luce del punto all’infinito

Una degna conclusione per l'adattamento animato

Recensiamo l’episodio finale di Steins;Gate 0, adattamento animato dell’omonima Visual Novel. Volete un analisi di tipo diverso? Date un’occhiata a quelle scritte dai nostri amici di Open The Steins;Gate Italia.

Quanto riportato include alcuni spoiler sulla puntata, vi consigliamo quindi di leggere solo dopo la visione di quest’ultima. Se invece non sapete dove iniziare con la serie di Steins;Gate o con le SciAdv, potete consultare la nostra pratica guida.

Sinossi episodio finale di Steins;Gate 0

Nella scorsa puntata abbiamo assistito alla cancellazione di Amadeus, che ha comportato un cambio di linea di universo. Tuttavia, come Okabe nota parlando con Maho, non sembra esserci tutta questa gran differenza come si era pensato!

ultimo episodio steins gate 0 recensione moeka leskinen

E’ necessario replicare gli eventi di Radio Kaikan: Okabe riceve la chiamata di Mayuri e recita la solita battuta, per poi salire sul tetto dove intravede Kagari, non prima di essere fermato da Leskinen. Avendo una pistola puntata contro, Okabe tenta di collaborare con Leskinen solo per dare tempo a Moeka di disarmarlo.

Il nostro scienziato pazzo, ferito da un proiettile vagante del professore, si rivolge a Moeka come Labmem 005 e le chiede di aiutarlo nella sua impresa! Raggiunto infine il tetto si prospetta uno scenario abbastanza terrificante: cadaveri di soldati a terra e l’esecuzione di Reyes da parte di Kagari.

ultimo episodio steins gate 0 recensione reyes muore

Imperversa una battaglia tra Suzuha e Kagari, che finendo l’una con la pistola puntata verso l’altra si vedono fermate da Mayuri, che si interpone prontamente tra le due pistole. Kagari decide di porre fine a tutti quegli spargimenti di sangue e sotto proposta di Suzuha potrebbe andare con loro nel futuro.

ultimo episodio steins gate 0 recensione mayuri pistole

Tuttavia, per assicurare la realizzazione dell’operazione, decide di rimanere con Okabe e riporre le sue speranze in Mayuri. Il missile questa volta non ha scalfito la macchina del tempo, si è sventata così la distruzione dell’ultimo barlume di speranza! Hououin Kyoma è riuscito a trionfare anche questa volta…il tutto davanti a un Leskinen sconfitto ed esterrefatto.

ultimo episodio steins gate 0 recensione leskinen stupito

Da qui procederemo in maniera diversa per analizzare meglio il tutto.

Arco di luce del punto all’infinito

Tornati al 21 Agosto 2010, quindi su Steins;Gate, Daru e Mayuri notano l’esistenza di ben due macchine del tempo. All’improvviso si sente una vibrazione: è il telefono di Mayuri. Non intuisce chi la stia chiamando ma prende comunque la chiamata, ovviamente si tratta della Mayuri del futuro.

ultimo episodio steins gate 0 recensione arc light

Quest’ultima riferisce alla se stessa del passato che Okabe ha fallito nella sua missione (salvare Kurisu) e solo lei può rimetterlo in riga come si deve. Mayuri ama Hououin Kyoma, infatti arrossisce non appena il suo alter ego del futuro menziona il fatto. Prima di chiudere definitivamente la chiamata con un Tutturu, la Mayuri del passato chiede se esista davvero questo Steins Gate e a quanto pare, quella linea di universo esiste sicuramente.

ultimo episodio steins gate 0 recensione due macchine del tempo

Al ritorno di Okabe Mayuri sa cosa fare e assestandogli uno schiaffo gli ricorda cosa sia veramente importante: raggiungere lo Steins Gate. Da qui l’Okabe del 2010 riceve una D-mail in forma video dal 2025, in cui l’Okabe del futuro spiega come chiudere il cerchio del destino, realizzando l’operazione Skuld.

ultimo episodio steins gate 0 recensione d-mail

Come si può notare, si ha il rimando a Steins;Gate nel punto stesso da cui è nato 0, cioè la scelta di riprovare a salvare Kurisu. Siamo dunque alla coincidenza del midquel, cioè Steins,Gate 0, nell’opera vera e propria cioè Steins,Gate, che uniti creano questo continuum.

ultimo episodio steins gate 0 recensione okabe suzuha

L’ultimissima operazione prima del gran finale

Come ben ricordate da Steins;Gate, Okabe dovrebbe morire precisamente nel 2025 per via della convergenza. Fortunatamente, abbiamo anche imparato durante il corso di questa serie che non per forza tutto quello che vediamo è accaduto realmente! Basterà ingannare ancora una volta il mondo per riuscire ad evitare questa spiacevole occorrenza.

ultimo episodio steins gate 0 recensione maho

Ha inizio così un’altra operazione, speculare a Vega, cioè Altair. Una missione apparentemente impossibile per ricongiungere i due amanti ai confini dello spazio-tempo. Usando il tracciatore di buchi neri di Kerr, sarà possibile raggiungere Suzuha e Mayuri.

ultimo episodio steins gate 0 recensione fascio di luce

La bellissima scena successiva illustra un fascio di luce dal quale compare la macchina del tempo di Okabe, tornato per salvare le ragazze dopo una lunga attesa. Così, nel cielo stellato di Tanabata, i due amanti Orihime e Hikoboshi si incontrano di nuovo.

ultimo episodio steins gate 0 recensione okabe salva mayuri suzuha

L’epigrafe di una storia oscura

Il monologo di Maho che precede i titoli di coda è molto significativo e riassume uno dei punti cardine dell’opera. Il tema della ubris, cioè della tracotanza, è uno degli elementi che consentono di analizzare a fondo la morale dietro a Steins;Gate 0.

La presunzione di Okabe di potere manipolare il tempo a suo piacimento si è rivelata una maledizione per l’intero genere umano, oltre che per la sua intera esistenza. Inoltre, anche la sua mancanza di coraggio nel salvare Kurisu ha amplificato gli effetti devastanti delle sue azioni.

Vediamo quindi un Okabe totalmente diverso da quello di Steins;Gate, che appare come più volenteroso e spontaneo, capace di uscire da ogni situazione impossibile, costi quel che costi. In questo caso, siamo invece di fronte ad un arrendevole Okabe, incapace di convivere con il passato e tantomeno con il suo tetro futuro.

Fortunatamente, il percorso ha un lieto fine che già conosciamo, con la salvezza sia di Kurisu che di Mayuri, nonché la prevenzione della distopia del SERN o dello scoppio di una guerra mondiale. Vediamo così una contrapposizione tra lo specifico della vita di Okabe, cioè la vita in pericolo di due persone a lui care, e la più generale ripercussione sul mondo intero, dimostrando che anche una singola goccia in un oceano può causare danni devastanti sull’intero sistema.

Siamo così di fronte alla storia di un antieroe che riesce a redimersi e conquistare la vittoria, nonostante gli ostacoli presenti sul cammino. Alla fine, Steins;Gate insegna anche che non bisogna mai arrendersi e che è necessario tentare più di una volta prima di ottenere i risultati sperati.

Per aspera ad astra

Senza Steins;Gate 0 non è affatto possibile parlare di Steins;Gate, dato che è un tassello necessario per completare il grande mosaico della serie. Grazie agli sforzi di Okabe e dei suoi amici è stato infatti possibile salvare tutti, anche se rimangono le cicatrici delle numerose sofferenze patite nel lungo percorso.

ultimo episodio steins gate 0 recensione mayuri schiaffo

E’ questo il bello della serie, la capacità di sfidare il fato pur di uscirne vittoriosi. Ovviamente con un importante monito: quello della superbia e della tracotanza di cui abbiamo parlato sopra.

Un’occhiata al lato tecnico

Essendo l’ultimo episodio è stata riposta maggiore cura nel comparto sonoro ed anche scenografico, nonostante le animazioni siano sempre dello stesso livello.

Oltre alla magistrale versione cantata di Gate of Steiner, ci sono molti altri brani degni di nota ed attenzione, ma vi confessiamo che questa versione del tema principale ha conquistato i nostri cuori sin dai tempi della novel. Lo schiaffo di Mayuri fa seguire Hacking to the Gate per esempio, il che serve a dare maggiore carica e dinamismo alla scena.

Seguono anche molti altri brani legati al personaggio di Mayuri -che abbiamo visto essere abbastanza centrale nelle ultime puntate- come Mayuri’s Determination e Mayuri’s Sadness.

Coerenza con l’opera originale

Giungiamo così alla conclusione dell’opera e tiriamo le somme sulla coerenza di quest’ultimo episodio. Se tralasciamo i cambi inerenti l’inclusione di Moeka e Kagari nel piano, il resto risulta più o meno coerente con la Visual Novel.

ultimo episodio steins gate 0 recensione okabe moeka kagari

Interessante anche il fatto di unire Arc Light of the Point at Infinity (drama CD) dentro l’adattamento animato per dare maggiore continuità al filo narrativo e contribuire ad una maggiore comprensione della vicenda.

ultimo episodio steins gate 0 recensione mayuri stardust handshake

Effettivamente l’opera originale peccava sotto questo aspetto, non avendo la presenza del contenuto del drama CD, sebbene goda di una maggiore solidità narrativa valutando il complesso.

Molto valida l’idea di aggiungere la già menzionata cooperazione di Moeka e Kagari nel piano di Okabe, valorizzando notevolmente l’uso del cast. Tuttavia, lo stesso non si può dire di alcuni personaggi secondari, totalmente abbandonati e relegati a figure di sfondo.

Una fine a tutto

Si conclude così il nostro giro di analisi su Steins;Gate 0. Speriamo vi siano piaciuti i nostri approfondimenti su queste puntate, non esitate a chiedere se avete dubbi! Successivamente ci occuperemo di dare un giudizio più ampio all’anime, valutandolo nel suo complesso, giusto per tirare le somme ed esprimere la nostra opinione in merito.

ultimo episodio steins gate 0 recensione okabe scena finale

E voi cosa ne pensate dell’episodio finale di Steins;Gate 0? Ricordiamo che è in vendita su Steam la Visual Novel originale, già sbarcata su Sony nel 2016. Segnaliamo inoltre la versione PS Vita! Ne consigliamo caldamente l’acquisto e la recensiremo non appena possibile!

Il 21 Dicembre verrà anche trasmesso un OVA, non possiamo fare altro che aspettare!

Tags
Vedi altro

Marco Giordano

Grande fan dei generi di stampo orientale, predilige quasi ogni genere purché motivato da scelte estetiche o da una trama solida. Attratto non solo dal lato informatico dei videogiochi, ma anche dal loro aspetto stilistico ed economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close