FeaturedRecensioniVideogames

Just Dance 2019 – Recensione

Il ritorno del migliore amico di ogni fanatico della danza

Come oramai da ogni anno a questa parte, Just Dance torna tra i nostri scaffali e tra un passo di danza e una coreografia divertente conquista i cuori di tutti i fanatici del mondo del ballo.

Il nome “Just Dance” nasce dall’omonima canzone della famosissima artista e cantante Lady Gaga, che ha donato ispirazione per il nome della serie che ricordiamo aver debuttato inizialmente solo in Europa, America e alcune parti dell’ Asia.

Abbiamo avuto la possibilità di ricevere una copia di Just Dance 2019 e non vediamo l’ora di parlarvene, e magari farvi venire voglia di giocarlo assieme ai vostri amici!

just dance 2019 recensione
Il logo ufficiale di Just Dance 2019

Storia del titolo e come nasce un Just Dance

Just Dance nasce inizialmente su console Nintendo Wii come mezzo per unire amici e giocatori di tutto il mondo in balli sfrenati e coreografie di ogni difficoltà, disponendo di alcuni tra i brani più famosi del momento e non solo.

La serie prese vita da un’ispirazione che il team Ubisoft ebbe quando nella storica serie Raving Rabbids venne proposto un minigioco che sfruttava il Motion Control dei controller Wii per permettere ai giocatori di emulare delle mosse di danza.

Ubisoft ebbe dunque l’idea di far nascere una serie che a differenza dell’altrettanto famoso Dance Dance Revolution, dove lo scopo è quello di muovere il proprio corpo a ritmo con la canzone, fu in grado di scatenare nei giocatori la voglia di ballare con tutto il loro corpo e poter usare le stesse mosse imparate nel gioco anche nella vita di tutti i giorni.

La creazione di un titolo del genere è un processo creativo molto lungo e pieno di ricerca, ma che permette sempre di creare qualcosa di autentico e reale sia dal punto di vista visivo che pratico nel momento in cui si cerca di emulare i passi di danza.

Di seguito vi mostriamo due video che raccontano dei retroscena dietro alla creazione di Just Dance 2019:

Nei video mostrati è possibile vedere come Just Dance 2019 sia stato realizzato, ossia con un team di ballerini esperti rigorosamente cerati di bianco e vestiti nei modi più disparati, in modo da mantenere l’aspetto fresco e divertente della serie.

Una volta che i ballerini vengono truccati e ripresi tocca alle coreografie, che vengono spesso riadattate direttamente da quelle mostrate nei video originali dei brani, come ad esempio quella della Hit K-Pop delle BLACKPINK con la loro DDU-DU-DDU-DUtuttora una delle più apprezzate dalla community.

Una volta preso in esame il video registrato, il team degli sviluppatori di Ubisoft adatta i movimenti dei ballerini con quelli necessari affinché i motion controls siano corretti e precisi, creando così il gioco che noi tutti conosciamo e che sempre ha saputo regalare tante ore di divertimento.

Ogni anno il team di Ubisoft raccoglie le canzoni più ascoltate dell’ultimo periodo o semplicemente quelle che più si adattano ad essere ballate, spesso unendole a grandi classici presi direttamente da icone musicali senza tempo come ABBA, i Queen e tanti altri nomi storici.

Introduzione al titolo ed esperienza di gioco

Il gioco si apre subito con una schermata che introduce la selezione del controller da utilizzare per ballare; Just Dance propone 3 diversi metodi di gioco, ovvero tramite Smartphone, Playstation Move o con Playstation Camera.

Nel primo caso, lo smartphone permette facilmente fino ad un massimo di 6 giocatori di usufruire del titolo scaricando gratuitamente l’applicazione Just Dance controller, disponibile sia su store Google Play Android che su AppStore iOS.

Playstation Move e Playstation Camera hanno invece bisogno di essere acquistati e permettono a 4 giocatori di giocare, ma si trattano pur sempre di metodi di controllo piuttosto vecchi, pertanto acquistabili a poco prezzo e comunque molto efficienti nella loro semplicità.

Una volta selezionata una tipologia di controller, il gioco mostra la schermata principale da cui è possibile vedere le canzoni del momento e molte informazioni in merito alle funzioni e competizioni online e agli eventi globali.

Tramite il menù di selezione dei brani il giocatore potrà infine decidere cosa ballare tramite una piccola anteprima ogni qualvolta decidesse di posare gli occhi su un brano interessante, ognuno indicato con un livello di difficoltà per far subito intendere cosa si sta per affrontare.

Just Dance 2019 è composto da un totale di 41 canzoni tra le più famose dell’ultimo anno, assieme a qualche pezzo “d’epoca” del calibro di I’m Still Standing di Elton John e The Rhythm of The Night del gruppo Corona.

Rispetto allo scorso capitolo che ha raggiunto un totale di 43 canzoni giocabili, il passo non è stato grande e sicuramente sarebbe opportuno aspettarsi qualche nuova aggiunta, che arricchirebbe ancor più il roster di brani eseguibili.

just dance 2019 recensione
Come appare la selezione di un brano in Just Dance 2019

Come se non bastasse entra in gioco il famoso abbonamento Unlimited, che ogni anno offre un parco canzoni davvero impressionante, da quest’anno con oltre 300 titoli presi direttamente da tutti i principali Just Dance prodotti.

Con Just Dance Unlimited è possibile selezionare una tra le seguenti sottoscrizioni:

  • Un pass di 24h
  • Un pass per un mese
  • Un pass per 3 mesi
  • Un pass per un anno

Per ulteriori chiarimenti a riguardo vi invitiamo a consultare direttamente la pagina Ubisoft associata.

Qualora si decidesse di voler accedere a tutte le proprie canzoni preferite con facilità, sappiate che è possibile marchiare ogni canzone con un cuore che indicherà il proprio apprezzamento per quel brano e permetterà al gioco di creare delle playlist contenenti tutte le proprie canzoni preferite o alcune che potrebbero diventare tali.

just dance 2019 recensione
Alcune delle playlists di Just Dance 2019

Ogni performance portata a termine farà guadagnare al giocatore dei crediti, che otterrà anche salendo di livello o completando dei compiti giornalieri di vari tipi,in grado di spaziare dal ballare con successo un determinato numero di canzoni con determinate condizioni al raggiungere un numero di stelle sufficiente.

just dance 2019 recensione
Un esempio di obiettivi per ricompensare il giocatore

Ognuno di questi crediti potrà essere speso in una macchina dei premi, che per 100 di essi potrà regalare un nuovo avatar, un’immagine oppure una coreografia alternativa per una delle canzoni disponibili.

just dance 2019 recensione
Un piccolo incentivo a premi

Il giocatore ha anche accesso ad una schermata di personalizzazione che comprende un nome, un avatar selezionabile e un titolo da attribuirsi; ognuno di questi elementi può essere scelto a seconda di cosa si ha a disposizione, e spesso ottenere determinati avatar o titoli risulterà una sfida molto impegnativa che permetterà a chiunque decidesse di confrontarsi con noi di capire di che pasta siamo fatti, grazie ad un particolare titolo o avatar che possediamo.

Le novità introdotte e molti ritorni

 

Just Dance 2019 offre tantissime novità per semplificare l’esperienza di gioco, che evidenziano un passo avanti rispetto agli scorsi giochi; un esempio lampante è la possibilità di avere un indice di difficoltà per ogni canzone, così come un breve preview prima di selezionarla che permette di vedere un video della durata di qualche secondo in grado di far capire lo stile della canzone.

La funzione preview si vide solamente una volta nel titolo Just Dance: Greatest Hits per Xbox 360, mentre la difficoltà nelle canzoni fu resa visibile solamente nel vecchio Just Dance 2014 e mai più integrata.

Un’altra idea di semplificazione dell’esperienza di gioco è la varietà ed utilità delle playlist, alcune già programmate dal gioco ed altre invece in continuo sviluppo a seconda dello stile del giocatore o delle sue abitudini.

Il giocatore ha inoltre accesso a moltissime informazioni grazie alla schermata base prima della selezione brani, dove può scoprire le ultime novità, notizie da parte della community e stare al passo con tutti gli eventi stagionali, aggiunte di canzoni e tanto altro.

just dance 2019 recensione
Come appare la schermata base dopo aver avviato il titolo

Un importante ritorno è la Kids Mode che propone 8 diversi brani perfetti per i più piccoli, così come la Sweat Mode che permette di tenere conto delle calorie bruciate ad ogni brano.

Parlando invece dell’aspetto online del titolo, World Dance Floor è una modalità in continuo aggiornamento, in quanto propone canzoni a tema a seconda di feste o periodi particolari, così come eventi competitivi globali.

just dance 2019 recensione
La schermata iniziale per World Dance Floor

Come mostrato in questa schermata, in determinati momenti della giornata ci saranno diverse canzoni che se affrontate permetteranno di concorrere globalmente per essere il migliore sulla piazza, e aggiudicarsi l’ambito titolo di Ballerino della Settimana; questo titolo sarà visibile da chiunque decidesse in seguito di provare a ballare quella stessa canzone.

La community di Just Dance, una grande famiglia

La community di Just Dance è una delle più coinvolte e variegate di tutto il panorama Ubisoft, spaziando da bambini ad adulti provenienti da ogni parte del mondo.

Su internet capita spesso di trovare video fanmade, ossia creati dagli utenti con lo scopo di ricreare alcune canzoni che sognerebbero di vedere in un futuro titolo, ed è incredibile vedere l’impegno che alcuni riescono a dimostrare nelle coreografie e negli effetti speciali, spesso con risultati incredibilmente simili al prodotto.

Ubisoft è sempre stata molto chiara sul concetto che ha di comunicazione con la community, ed è sempre alla ricerca di eventi e spettacoli per riunire tutti gli amanti della serie; basti pensare ai concorsi annuali che vengono organizzati per portare in ogni nuovo gioco Just Dance una coreografia realizzata dai fan, e scelta accuratamente tra milioni di video.

just dance 2019 recensione
Ci mancava tornare in pista!

Per soddisfare ulteriormente la community, Ubisoft ha rilasciato nel 2014 Just Dance Now, versione alternativa della serie principale che permette tuttavia di giocare direttamente su un dispositivo mobile, senza dunque l’ausilio di una console e con un meccanismo a gettoni, che se spesi permetteranno di ballare una canzone; il giocatore connettere il suo dispositivo ad una connessione internet e ad uno schermo, e in seguito può usare il proprio telefono con lo stesso meccanismo di Just Dance 2019.

Per provare Just Dance Now potete scaricarlo direttamente da App store e Google Play.

Ogni titolo della serie ha inoltre almeno una canzone che vede partecipare nella danza il creatore della stessa, chiamando a raccolta artisti di ogni genere per dare un tocco di personalità ed esclusività al tutto.

Just Dance ha inoltre sempre avuto un’ottima reputazione per essere in grado di unire molte stelle della musica con i fan della serie, che molte volte promuovono i nuovi titoli o si organizzano per incontrare qualche giocatore a particolari eventi o addirittura a sorpresa.

Justin Bieber è uno dei nomi che subito balza alla mente, in quanto nel 2014 durante il suo Believe Tour decise di promuovere il gioco e collaborare con Ubisoft, visualizzando tutti i video degli utenti che ballarono la sua canzone Beauty and the Beat in suo onore, scegliendo infine i migliori e organizzando per loro un incontro.

In conclusione

Parliamo di un grandissimo classico che Ubisoft tiene davvero stretto e custodisce come un piccolo gioiello, perché è di questo che si tratta. La serie Just Dance è tanto apprezzata quanto costantemente ringiovanita e fresca, riuscendo sempre a portare a termine il suo scopo e regalando tante ore di divertimento e risate.

Il titolo è molto utile sia dal punto di vista fisico che mentale, essendo un’ottima alternativa all’esercizio fisico specialmente tenendo traccia della propria attività grazie alla modalità Sweat, che aiuta molto nella perdita di calorie e dona un grosso incentivo.

Non dimentichiamoci poi che Just Dance è un titolo che sa molto divertire, quindi evita la totale pigrizia di chi è abituato a rimanere in casa e preferisce evitare una salutare passeggiata.

La modalità Unlimited poi è fantastica, offrendo ad una cifra onesta a seconda del periodo di abbonamento selezionato un parco canzoni davvero immenso, e spesso in continuo aggiornamento.

Nel complesso siamo molto soddisfatti del titolo, che riesce ogni anno a dare un’impressione positiva e aiutarci a superare qualche momento di pigrizia o noia: Grazie Just Dance!

 

Volete rimanere aggiornati su questo gioco e altri titoli? Registratevi sul nostro canale notizie su Telegram per potere rimanere sempre sulla cresta dell’onda per quanto riguarda anime, videogiochi, film e tanto altro!

Just Dance 2019

In sostanza

Just Dance 2019 offre come ogni anno un buon numero di canzoni e qualche bella novità; il parco canzoni è sempre maggiore, e grazie all’elenco Unlimited la lista diventa davvero lunga. Un gioco perfetto per passare tante ore di divertimento assieme ad amici e famiglia!

Overall
8/10
8/10

Pros

Un buon parco canzoni, di genere molto vario

Difficoltà delle tracce variegata

Tantissime ore di divertimento, specialmente con Just Dance Unlimited

Molte funzioni utili fanno il loro ritorno, come la Sweat Mode

Coreografie sempre fresche e quasi sempre originali

 

Cons

Parco canzoni non migliorato in numero rispetto allo scorso capitolo

Delusione da parte di qualche canzone, a volte troppo semplice o poco d’impatto

Qualche piccolo bug risolvibile con delle patch, ma nulla che intacchi il gioco

Tags
Vedi altro

Nicholas Adrati

Nicholas, ragazzo appassionato di Game Design e sonoro. Comincia il suo viaggio con Super Mario Bros 1 per Gameboy Advance, e da quel momento sta ancora marciando! Probabilmente sta ancora lodando Keiichi Okabe..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close