GamesAnteprime

Etherborn – Provato

Un viaggio suggestivo che rompe le leggi di gravità

Ben ritrovati in un nuovo capitolo di una delle nostre rubriche evergreen, provato!

Come il nome della rubrica suggerisce oggi vi parleremo della nostra esperienza di prova con un nuovo titolo dal nome Etherborn, un platform incentrato sull’alterazione della gravità di gioco sviluppato da Altered Matter; ve ne parleremo e vi daremo la nostra opinione!

Etherborn provato
Logo di gioco

Un viaggio mistico dalle mille Sinestesie

Etherborn narra di come l’uomo, spinto dalla sua voglia di evadere i canoni che la realtà ci impone tutti i giorni tenta di percorrere la sua strada; ciò che saremo noi tuttavia non è altro che l’involucro di un essere umano senza coscienza e senza corpo, che segue una voce che lo spinge ad avvicinarsi ad essa.

Il nostro compito sarà quello di guidare questa anima eterea verso la luce in un gioco che ci spinge a pensare fuori dagli schemi, dove la gravità sarà dettata solo dalla fantasia degli sviluppatori e dal minuzioso level design da loro ideato.

Altered Matter è uno studio di videogiochi indipendente nato nel 2016 situato a Barcellona, composto da un team di cinque membri che a tempo pieno lavorano a questo progetto; questo studio ha impiegato circa tre anni e mezzo tra progettazione e realizzazione per portare alla luce Etherborn, impiegando anche dei compositori che lavorassero alle musiche di ogni livello.

Il titolo si struttura su più livelli ispirati ognuno ad un diverso stato d’animo che ognuno di noi si ritrova prima o poi a dover fronteggiare nella vita, esprimendolo attraverso tonalità sonore azzeccate, colori tenui ed una struttura di game design che ne valorizza il significato.

In ognuno di questi livelli ci troveremo di fronte a enigmi di diverso tipo, risolvibili se si sarà abbastanza creativi da sfruttare la gravità alterata della mappa di gioco e la nostra astuzia.

Etherborn provato
La gravità sarà la nostra amica più preziosa

Ogni livello è stato ideato in maniera intelligente per permetterci di goderci appieno le diverse ambientazioni di ogni livello, che vedranno comparire piattaforme sospese nel vuoto, marchingegni misteriosi e colori tenui ed onirici.

L’obiettivo sarà quello di avanzare per recuperare dei poligoni luminosi in grado di agire come delle chiavi per i vari marchingegni sparsi per ognuna delle mappe di gioco, in modo da poter avanzare nel livello.

Sarà inoltre possibile utilizzare la telecamera per distanziarci nettamente dal personaggio, utile per poterci godere appieno la complessa struttura del livello e carpire qualche informazione utile per avanzare.

Il messaggio dietro ad Etherborn

Come rivelatoci dagli stessi sviluppatori, Etherborn si visualizza in un mondo dove tutto è statico e dettato dai canoni di ogni giorno, dove un’entità eterea senza voce e corpo decide di percorrere a modo suo la propria strada, la quale sarà piena di ostacoli quali le emozioni e le difficoltà della vita giornaliera.

L’uomo ha provato in ogni modo a liberarsi dalle catene sociali grazie alla conoscenza e all’assimilazione delle culture straniere, ma questo lo ha reso incapace di avere una propria ed unica voce; è questa l’idea di Altered Matter, che vede l’uomo che cerca la verità come qualcuno che però perde di vista le cose più essenziali e primordiali del suo istinto di sopravvivenza.

Questo fuggire lo spinge a cercare di percorrere una strada alternativa, che nel gioco viene appunto rappresentata come il bisogno di infrangere le fondamentali leggi della fisica e quindi ad evadere la gravità stessa.
Il personaggio che andremo a giocare è proprio per questo un essere senza coscienza, l’inizio della creazione di una persona che ancora non è andata incontro ad una formazione definita.

Vi mostriamo qui di seguito un trailer per darvi un’idea ancora più dettagliata del progetto:

Il titolo ha già ricevuto numerosi Awards e sicuramente riceverà ulteriori riconoscimenti futuri, essendo riuscito a stupirci per la sua suggestività e il suo modo creativo di raccontarsi ed esprimersi.

Come annunciato da Altered Matter, il titolo verrà rilasciato nella Primavera del 2019 per Playstation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Al momento è disponibile una pagina Steam, dalla quale seguire il progetto e rimanere aggiornati sui nuovi aggiornamenti rilasciati.

Cosa ne pensate, siete curiosi di provare questo titolo suggestivo? Noi non vediamo l’ora di potervi donare ulteriori informazioni a riguardo nella speranza possiate rimanere tanto affascinati quanto lo siamo noi!

Etherborn provato
Preparatevi ad un viaggio fuori dagli schemi!

Se volete darci suggerimenti, o scambiare opinioni su videogiochi, anime, serie tv e tanto altro, potete unirvi alla nostra community oppure registrarvi sul canale notizie di Telegram, per essere sempre sulla cresta dell’onda!

Tags
Vedi altro

Nicholas Adrati

Nicholas, ragazzo appassionato di Game Design e sonoro. Comincia il suo viaggio con Super Mario Bros 1 per Gameboy Advance, e da quel momento sta ancora marciando! Probabilmente sta ancora lodando Keiichi Okabe..

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close