FeaturedRecensioniVideogames

Senran Kagura: Peach Ball – Recensione

La nostra recensione dello Spin-Off di Senran Kagura per Nintendo Switch

Senran Kagura: Peach Ball è il secondo Spin-Off della serie ad arrivare su Nintendo Switch in occidente, seguendo Senran Kagura Reflexions.

Senran Kagura, uscito per la prima volta nel 2014 su Nintendo 3DS, ha ricevuto numerosi titoli di vario genere, prevalentemente musou e sparatutto. E’ una serie caratterizzata dal fanservice, che tuttavia è ben inserito nel gameplay e non è così esagerato da renderlo fastidioso.

Peach Ball è un gioco che tenta di unire, riuscendoci, i personaggi più amati di Senran Kagura ad un pinball. Ecco la nostra recensione del titolo.

Il BeastAll trasforma le protagoniste

Haruka, una delle Shinobi del gioco, ora lavora in una sala giochi. Per non annoiarsi si diletta in strani esperimenti, tra questi la creazione di un fluido chiamato BeastAll, capace di trasformare le persone prima in ibridi umano-animale, e successivamente in animali veri e propri.

Artwork che ritrae Asuka, trasformata in un coniglio

Altre cinque Shinobi si presentano alla sala giochi per partecipare ad un torneo. Ryona viene a contatto con il BeastAll e si trasforma in un cane, e leccando le altre ragazze trasforma anche loro.

Asuka diventerà un coniglietto, Murasaki un orso, Yomi un tanuki e Yumi una gatta.

Haruka, l'autrice delle Peach Ball e del BeastAll

L’unico modo per poter fermare la trasformazione prima che sia troppo tardi è riconvertirle alla loro forma umana grazie ad una polvere contenuta nelle palline del pinball, le Peach Ball.

Il Pinball nella modalità storia

Nella modalità storia si potrà scegliere quale delle cinque ragazze sarà la protagonista dei dialoghi, e con lei si aiuteranno le altre Shinobi. Il gioco è infatti anche una visual novel, con dialoghi tra le ragazze con numerosi riferimenti agli altri titoli della serie di Marvelous.

Uno dei due tabelloni del gioco

Dopo aver fatto tornare le memorie da essere umano alle protagoniste sarà necessario portarle nella macchina da Pinball, per colpirle con le Peach Ball.

Gli scenari nel gioco sono solo due, Peach Land e Spooky Shinobi Park. I due scenari hanno caratteristiche, ostacoli e aiuti diversi.

Per completare il livello, 25 totali nel gioco, è necessario completare gli obiettivi e ricavare punti. Gli obiettivi si completano in vari modi, come ad esempio colpendo le lanterne o le tazzine dei tabelloni, sconfiggendo delle piccole fate che appaiono ogni tanto sullo scenario o colpendo direttamente la ragazza.

Ogni parte colpita darà un punteggio diverso. Dopo aver raggiunto il massimo dei punti patirà la “Sexy Challenge” in cui si dovrà colpire alcuni oggetti in minigiochi diversi tra loro. Al termine delle Sexy Challenge gli oggetti colpiranno la Shinobi mettendola ko e rimuovendo alcune parti della pelliccia da animale.

Le Sexy challenge sono necessarie per avanzare nei livelli

Per raggiungere la sfida finale, la “Super Sexy Challenge“, è necessario completare due Sexy Challenge. La Super Sexy Challenge è una sfida in cui bisogna colpire direttamente la protagonista, che finirà nuda e ritrasformata in umana.

Completando la Super Sexy Challenge il livello terminerà

Nei due tabelloni di gioco ci sono diversi aiuti per completare le sfide, come Bebeby, l’orsetto di pezza di Murasaki che recupererà alcune palline altrimenti perse, Luka il delfino con la sua slot machine e molti altri.

Free mode e Dressing Room

Nel gioco non è presente solamente la modalità storia. La Free Mode fa scegliere quale protagonista affrontare, quale usare come alleata e il tabellone. L’assist mode permette di giocare in modo facilitato, con più potenziamenti e con più palline disponibili.

La free mode è l'ideale per migliorare i propri punteggi

L’immancabile Dressing Room funziona allo stesso modo degli altri capitoli. Si possono decidere a piacimento gli abiti, gli accessori e i colori delle Shinobi, e si possono toccare e baciare con gli appositi minigiochi.

La modalità diorama permette di scatenare la fantasia creando scene con una o più protagoniste.

La Dressing Room è identica ai giochi precedenti

Dettagli tecnici

Il titolo utilizza animazioni e asset dei capitoli più recenti, e anche le doppiatrici delle Shinobi sono le stesse di sempre. Le musiche sono tante e molto orecchiabili, e i due temi della Super Sexy Challenge sono cantati dalla doppiatrice di Asuka.

Il gioco è molto fluido in entrambe le modalità della Switch, e l’HD rumble è implementato perfettamente nel gameplay.

In conclusione

Senran Kagura: Peach Ball è un ottimo pinball, molto divertente e che sicuramente sarà apprezzato dai fan della serie, che finalmente hanno un buon titolo di Senran Kagura su Switch.

La storia è piuttosto ripetitiva, e anche i dialoghi dei personaggi hanno sempre lo stesso tono e gli stessi elementi, ma è un contorno gradevole ad un gioco basato esclusivamente su fanservice e gameplay.

 

 

Riassumendo

Senran Kagura: Peach Ball è un buon gioco che unisce Senran Kagura alle meccaniche dei Pinball. Purtroppo il gioco è piuttosto ripetitivo e ha solo due scenari, ma il gameplay è divertente e capace di intrattenere a lungo.

Overall
7.5/10
7.5/10

Pros

  • Pinball incorporato perfettamente nel gameplay e nella trama
  • HD Rumble utilizzato in modo ineccepibile
  • Fluido e adatto sia alla modalità portatile che sulla TV
  • Moltissimi costumi e accessori per il camerino
  • Ottima colonna sonora
  • Tanti riferimenti ai titoli precedenti

Cons

  • Solo due scenari
  • Trama ripetitiva e che punta troppo sul fanservice
  • Pochi personaggi
Tags
Vedi altro

Vittoria Tiberi

Giocatore provetto di Monster Hunter da sempre. Quando non ammazza mostri si diletta con Okami!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close