Monster Hunter World: IceborneNews

Monster Hunter World: Iceborne – Novità sul Drago Anziano Velkhana

Tante nuove informazioni sul Flagship di Iceborne

Continuano gli approfondimenti di Gameinformer su MHW Iceborne con le interviste a Kaname Fujioka, direttore esecutivo e artistico del gioco. Dopo il Barioth e il Banbaro è il turno del Drago Anziano Velkhana, il mostro principale dell’espansione.

Concept e ecologia

Render ufficiale del Velkhana

Il Velkhana è il mostro di copertina di Iceborne, che ricoprirà un ruolo centrale nella storia del gioco. La maggior parte della storia si svolgerà nella nuova mappa fredda, le Distese Brinose, e il team di Monster Hunter voleva creare un drago che potesse integrarsi bene nella zona. Per questo motivo hanno deciso di creare un flagship di elemento ghiaccio.

I Draghi Anziani sono mostri particolarmente potenti, paragonabili a calamità naturali, con un’affinità con il loro elemento molto più forte di quella dei mostri normali.
Il Vellkhana utilizza mosse di elemento ghiaccio

Dopo aver deciso il tema dell’elemento del nuovo Drago, il team ha dovuto sviluppare dei concept per permettere al giocatore di notare subito la natura glaciale del mostro.

La prima idea che ha dato vita al concept è stata quella di dotare il mostro di grandi ali, simili a quelle di un uccello. L’idea del team era quella di dare al Velkhana una silhouette diversa da quella degli altri Draghi Anziani, generalmente dall’aspetto più brutale e aggressivo.

Al contrario, il Velkhana appare come un drago snello e agile in volo e a terra.

Il design del Velkhana prevede delle grandi ali con cui riesce a muoversi agilmente in aria

Per accentuare il suo controllo sul ghiaccio varie parti del corpo sono state rese più appuntite e taglienti. La sua coda è simile ad una frusta e viene usata dal Drago per attaccare i cacciatori e per stabilizzarsi in volo.

Dopo aver deciso e sviluppato il design si è passato al problema del contestualizzare i suoi poteri legati al ghiaccio. Il team di MH cerca sempre di dare spiegazioni verosimili alle abilità dei mostri, senza ricorrere a magia o sovrannaturale.

Il Velkhana ha un liquido sulle sue scaglie che in certe condizioni diventa solido, trasformandosi in ghiaccio tramite il fenomeno della sopraffusione. Questo liquido viene usato anche per attaccare, solidificandosi al contatto con prede o cacciatori. Il Velkhana può usare il liquido per creare un’armatura di ghiaccio per difendersi e per attaccare.

Il Velkhana senza armatura di ghiaccio

Il mostro non sarà aggressivo la prima volta che verrà incontrato dal cacciatore. Non vede gli umani come un pericolo, e non attaccherà. Se viene attaccato dal giocatore vola in alto per condensare il liquido, creare l’armatura e attaccare con il ghiaccio in aria.

Di seguito il concept iniziale del mostro e il suo design finale.

Il primo concept, ispirato ad un uccelloDesign finale

Armi e armature

L’equipaggiamento del Velkhana deve essere d’impatto e facilmente riconoscibile come tutte le armature dei Draghi Anziani. Per l’armatura i designer volevano aggiungere l’eleganza del ghiaccio ad una veste, dando una silhouette ricercata e raffinata.

L'armor femminile del Vekhana

Sono state mostrate anche la Lama Caricata e la Spada e Scudo del mostro, disegnate sulla livrea delle sue ali e con parti ricavate dalla sua coda.

Spada e Scudo del mostroLama caricata del Velkhana

Monster Hunter World: Iceborne è un’espansione di World in uscita il 6 Settembre su Console e in Inverno su PC. Dal nostro Provato delle Beta su PlayStation 4 potete leggere le nostre prime impressioni sul titolo.

Fonte: Gameinformer

Tags
Vedi altro

Vittoria Tiberi

Giocatore provetto di Monster Hunter da sempre. Quando non ammazza mostri si diletta con Okami!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close