YU-NO: A Girl Who Chants Love at the Bound of this World – Data di uscita europea

YU-NO: A Girl Who Chants Love at the Bound of this World, nuova visual novel di Spike Chunsoft, arriverà il 4 Ottobre su PlayStation 4, Nintendo Switch e PC in Europa, come dichiarato dal publisher Numskull Studios.

L’1 Ottobre è invece la data fissata per gli Stati Uniti e la versione Steam in tutto il mondo.

Qualche dettaglio sul titolo

Nell’annuncio, Spike Chunsoft presenta una descrizione del gioco nei suoi vari aspetti:

“Il Tuo Amore Ti Aspetta Oltre Questo Mondo.

Nella sua vacanza dalla Sakaimachi Academy, Takuya Arima riceve un pacco dal suo apparentemente morto padre. Contiene il misterioso Reflector Device che permette all’utilizzatore di viaggiare tra mondi paralleli.

Con l’aiuto dei suoi amici, insegnanti e amanti, Takuya dovrà scoprire il segreto dell’eredità di suo padre per fermare una calamità che minaccia di avvolgere la realtà stessa.

Caratteristiche Chiave

  • Il potere del Reflector Device – Esplora diverse linee temporali e rivisita eventi tramite la particolare meccanica di gioco del Reflector Device, che ti permette di esplorare ogni timeline in modo dettagliato. Attiva il sistema di mappa Anti-Divergenze del Reflector Device per ritornare ad un evento con più conoscenze e nuovi oggetti.
  • Gli indizi di tuo Padre – Risolvi tutti i misteri di Sakaimachi per scoprire i segreti che si nascondono dietro la Sword Cape (“il mantello della spada” ndr). Sblocca oggetti in una linea temporale e usali in quella successiva per scoprire la verità nascosta della Sword Cape.
  • Amore tra i Mondi – Riesci a trovare il mondo oltre la Sakaimaichi? Innamorati di ogni personaggio per trovare il vero finale di questa Visual Novel da più di 40 ore.”

Di certo farà venire l’acquolina in bocca agli amanti del genere! E voi? Lo comprerete?

Vi rimandiamo anche alla nostra recensione di World End Syndrome e Our World is Ended, due ottime visual novel che abbiamo recensito da non molto.

Fonte: Gematsu

Avatar

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall’oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Leave a Reply