Guide & Soluzioni

Astral Chain – Come guadagnare soldi facilmente

Ecco come guadagnare denaro velocemente

Come si suol dire, i soldi fanno girare il mondo. Questo detto non è applicabile solo in quello reale, ma anche nella maggior parte dei mondi digitali, Astral Chain incluso.

In questa guida, quindi, vi spiegheremo come guadagnare soldi nel modo più efficiente possibile all’interno del nuovo titolo di Platinum Games.

Le strategie migliori per acquisire denaro

Ci sono 4 modi con i quali potremo guadagnare facilmente denaro:

1)Missioni principali

Potete ottenere del denaro tramite il completamento dei Files (nome utilizzato in Astral Chain per indicare i capitoli della storia). Ricordate che se farete molte combo, esecuzioni ed eviterete i danni nemici ne riceverete ancora di più.

I combattimenti di Astral Chain

2)Missioni secondarie

Completare le missioni secondarie vi permetterà di ottenere ulteriore denaro extra. Ricordatevi sempre di farle tutte prima di finire un File.

Momenti di esplorazione della città in Astral Chain

3)Raccogliere Materia Rossa

Nel corso della vostra avventura dovrete raccogliere più Materia Rossa possibile. La troverete sparpagliata nei diversi Files, e più ne raccoglierete, migliore sarà il punteggio ottenuto a fine capitolo (e quindi il denaro bonus acquisito).

Il pianeta Terra in Astral Chain pieno di Materia Rossa
Il pianeta Terra saturo di Materia Rossa

4)Vendere gli oggetti recuperati

Potrete vendere gli oggetti recuperati in qualsiasi negozio o venditore presente nel gioco. Ricordatevi di non vendere il cibo per i gatti, dato che vi servirà, appunto, per poter dare da mangiare ai gatti presenti nella Max’s Safehouse o per salvare quelli incontrati nel corso dei vari File.

I gatti di Astral Chain

Siamo quindi arrivati alla fine di questa guida.

Vi ricordiamo che Astral Chain è adesso disponibile in esclusiva per Nintendo Switch.

Per ulteriori informazioni sul titolo, vi consigliamo di dare un’occhiata alle nostre precedenti guide:

Tags

Gianpaolo Di Mauro

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con la passione dei videogames affievolita una volta conosciuto il mondo della pasticceria.

Lascia un commento

Close