News

Hatsune Miku: Project Diva MegaMix – Nuove informazioni e data d’uscita

Molti più dettagli sul gioco e tanti screenshot

Sono stati rivelati nuovi dettagli sul nuovo titolo per Switch di Hatsune Miku: Project Diva MegaMix, insieme a alle date d’uscita.

Il nuovo rhythm game della famosa Vocaloid sta per approdare su Switch

Il nome del titolo varierà leggermente tra Occidente e Oriente (Project Diva MegaMix nel primo, Project Diva Mega39’s nel secondo).

Il titolo uscirà il 13 Febbraio 2020 in Giappone e nel corso del 2020 in Occidente. In Giappone inoltre sarà acquistabile anche in una versione limitata al costo di 9990 yen (85 euro) che conterrà:

  • Una copia del gioco
  • Una special box illustrata da KEI
  • Una SONOCA card di “Catch The Wave” (una carta che permette di scaricare musica in digitale)
  • Una art box
  • Una collezione di 5 CD 

L'edizione limitata di Hatsune Miku: Project Diva MegaMix

Le versioni pre-ordinate in Giappone avranno inoltre il DLC “Theme Song Pack” che conterrà quattro nuove canzoni, tra cui “The Secret Garden” e “Yumeyume“.

Sega ha inoltre annunciato che ci saranno dieci nuove canzoni, di cui sono confermate “Alien Alien” di Nayutan Seijin, “39 Music!” di Mikito-P e “Dreamin’ Chuchu” di emon (Tes.). Le ultime di queste due sono confermate essere la terza e la quarta, rispettivamente.

E’ stato anche rivelato il design del nuovo costume di Hatsune Miku per la canzone “Catch The Wave“:

Solo in Giappone verranno rilasciati, inoltre, dei nuovi controller dedicati per replicare su console il feeling del titolo su arcade.

Per sapere di più sul titolo potete vedere i due trailer, occidentale e orientale, le immagini in galleria o visitare il nuovo sito occidentale dedicato al titolo.

Fonte: Gematsu

Tags

Artem Nemchynskyy

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall'oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close