News

Nintendo Switch – Saranno bloccati diversi siti di pirateria nel Regno Unito

Nintendo trionfa contro i pirati del Regno Unito

Nintendo ha vinto un processo nel Regno Unito che farà bloccare l’accesso a siti che permettono la pirateria dei titoli di Nintendo Switch.

Una vittoria contro la pirateria

La console ammiraglia di Nintendo, Switch, sarà ora più difficile da modificare nel regno unito

Il processo vinto da Nintendo farà sì che i maggiori ISP (Internet Server Provider) del Regno Unito come Sky, BT, EE, Talktalk e Virgin Media, blocchino o almeno provino a bloccare l’accesso a siti di pirateria di titoli per Nintendo Switch.

Questo includerà siti che distribuiranno copie illegali di titoli, o aiutino con la modifica della console a scopo di pirateria.

L’alta corte britannica ha approvato qindi l’accusa della casa di Kyoto sull’infrangimento dei diritti d’autore, ribadendo inoltre che l’industria videoludica del Regno Unito è completamente contro i mercati illeciti dei videogiochi.

Secondo la grande N infatti, questi siti – chiaramente illegali – con la distribuzione di modifiche della console e  delle copie piratate siano un grosso danno sia a Nintendo che per i molti sviluppatori che riescono a vivere con i soldi guadagnati dai loro titoli.

Per questo, Nintendo ha anche provato a tappare i buchi nel firmware di Nintendo Switch, per poter finalmente impedire certe pratiche.

Se volete sapere di più sugli ultimi progetti di Nintendo, vi rimandiamo alla news sulla “new experience” di Nintendo e quella sul brevetto di un nuovo Joy-Con.

Fonte: Eurogamer.net

Tags

Artem Nemchynskyy

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall'oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Lascia un commento

Close