Mobile Suit Gundam: Battle Operation 2 – In arrivo ad Ottobre in Occidente

Il post di “The Drop” sul blog di PlayStation annuncia l’arrivo di Mobile Suit Gundam: Battle Operation 2 su PlayStation 4.

Finalmente in arrivo l’ultimo free-to-play di Gundam

Sul campo da battaglia

Il gioco è attualmente disponibile in Giappone, Hong Kong, Taiwan e Corea ed offre la possibilità di poter impostare i testi in inglese.

Dal primo ottobre potrete scaricarlo tramite PlayStation Store su PlayStation 4 in gratuitamente.

Ecco una panoramica del gioco, tramite il sito ufficiale:

Vinci le battaglie e diventa il miglior pilota di Mobile Suit di sempre!

Key Feature

Sconti online 6v6 – Unisciti ai giocatori di tutto il mondo in battaglie online 6v6! Mobile Suit Gundam: Battle Operation 2 presenta i classici combattimenti via terra e le nuove battaglie spaziali!

Battaglie di fanteria – I Mobile Suit non saranno gli unici presenti sul campo di battaglia: i piloti potranno piazzare delle bombe nelle basi nemiche o richiedere aiuto. A volte i combattimenti di fanteria possono persino decidere le sorti dello scontro!

Acquisisci e personalizza i Mobile Suit – Spendi i DP guadagnati per potenziare i tuoi Mobile Suit o tenta la fortuna con i token guadagnati per poterne sbloccare di nuovi!

Campo Base – Interagisci con i giocatori di tutto il mondo dentro questa lobby online! Diventa un pilota e prepara il tuo Mobile Suit alla battaglia. Potrai inoltre interagire con gli NPC presenti nella lobby.

In continua evoluzione – Con il passare del tempo verranno aggiunti nuovi Mobile Suit, livelli e costumi.

Se siete interessati alla serie Gundam, vi consigliamo di dare un’occhiata ai nostri articoli dedicati al film “Reconguista in Ged al gioco SD Gundam G Generation Cross Rays (in uscita quest’anno).

Fonte: Gematsu

Avatar

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con le passioni dei videogames e della pasticceria grazie anche ai genitori che gliele hanno tramandate. Due mondi completamente opposti ma che in un modo o nell’altro riesce a farli incastrare. Adora gli RPG ma non disdegna gli altri generi, soprattutto quelli mai esplorati.

Leave a Reply