AnteprimeFeaturedVideogames

MediEvil Remake – Provato della demo disponibile sul PlayStation Store

Una prova per Daniel Fortesque

Abbiamo potuto scaricare dal PlayStation Store la demo di MediEvil Remake, gioco uscito originariamente sulla prima PlayStation. Nonostante all’epoca soffrisse di alcune carenze, come una grafica non proprio eccelsa o la gestione della telecamera problematica, è riuscito a divertire tutti quelli che l’hanno giocato.

Il gioco è ormai entrato in fase gold, sarà pronto per fronteggiare questo Ottobre pieno di uscite importanti? Come se la caverà in questa versione di prova?

Il risveglio a Gallowmere

Dopo che il malvagio Zarok avrà riportato in vita un’orda di famelici non morti, sveglierà anche il protagonista, seppellito nella cripta dove è venerato come eroe. Tuttavia scopriremo la verità: il fantomatico eroe e campione di Gallowmere è morto alla prima carica di frecce dell’esercito nemico, perdendo la vita tristemente come un qualsiasi fante.

Iniziamo subito a decantare una nota molto positiva, il doppiaggio interamente rimasterizzato per alcune tracce e le rimanenti riadattate completamente in italiano. Nonostante la grafica non esali innovazione e creatività, abbiamo un’accozzaglia di elementi gotici e grotteschi, che sono migliorati e stereotipati perfettamente rispetto alla prima versione.

Dopo essere stato scanzonato da una garguglia però, il cavaliere avrà la possibilità di rimettersi in gioco e far valere il suo coraggio sconfiggendo definitivamente il malvagio stregone.

Una fontana della vita, serve a recuperare punti ferita nel caso dovessimo subire attacchi.

Nel primo quadro, La Cripta di Sir Daniel, potremo prendere dimestichezza coi comandi principali e conquistare un oggetto unico che potrà essere trasportato nella versione finale, il malcapitato elmo che non è servito a salvare il celebre soldato dalla prima carica di frecce. Questo oggetto aumenterà la frequenza degli attacchi dei nemici e la loro resistenza ai nostri attacchi, risultando come una sorta di modalità difficile.

Purtroppo la telecamera è rimasta come quella di venti anni fa, risultando scomoda e non sempre reattiva, tuttavia riusciremo comunque a muoverci per lo scenario senza troppi problemi.

L’invasione dei non morti

Passando al livello successivo, possiamo notare come lo stile artistico di MediEvil è rimasto lo stesso, se non addirittura migliorato grazie alla potenza dell’attuale hardware. Cripte sproporzionate e nemici strambi popolano il cimitero, rendendo bene l’idea scanzonata che volevano trasmettere i produttori originali.

Una meccanica di gioco inserita in questo remake per rendere il gioco più veloce è quella di scambiare velocemente le armi tramite il tasto triangolo. Così facendo potremo godere di un’azione frenetica e senza interruzioni, dovute al vecchio sistema di inventario che proponeva la versione originale.

Una porzione del livello dove si può vedere il calice delle anime, che una volta riempito potrà farci accedere al Salone degli Eroi

L’intelligenza artificiale dei nemici è abbastanza reattiva, gli zombi non aspetteranno di essere massacrati, ma si getteranno in massa per cercare di ucciderci. Con l’elmo equipaggiato in alcune situazioni è risultato difficile rimanere in vita, ma ciò non ha reso il titolo eccessivamente frustrante.

Purtroppo però in queste situazioni abbiamo notato un eccessivo calo di framerate, aspetto molto negativo il quale ci ha lasciato molto perplessi.

Concludendo, l’esperienza è stata molto piacevole, ma speriamo che la versione definitiva sia curata meglio e non presenti l’enorme difetto del calo dei framerate e miglioramenti alla gestione della telecamera.

Ecco la descrizione del gioco dal sito ufficiale PlayStation:

Rivivi l’avventura di Sir Daniel su PlayStation®4! Un classico senza tempo ricreato… dallo scheletro dell’originale, con le dinamiche di gioco del passato ma una nuova realizzazione grafica in 4K.
Sir Daniel Fortesque, il cavaliere più inetto dalla notte dei tempi, risorge in modo imprevisto dalla tomba, ripresentandosi sul campo di battaglia in carne (non molta) e ossa. È la sua occasione per vendicarsi del malvagio stregone Zarok e salvare il regno di Gallowmere, per diventare finalmente un vero eroe.

MediEvil Remake uscirà per PlayStation 4 il 25 Ottobre 2019.

Tags
Vedi altro

Giovanni Panoga

Videogiocatore di non troppa vecchia data e appassionato di viaggi mal organizzati. Nel tempo libero lavora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close