News

Warframe – Railjack e tutte le informazioni rilasciate col Devstream #134

Mostrata anche una sequenza gameplay del Railjack

Durante il Devstream #134 di Warframe, Digital Extremes ha rilasciato alcune informazioni su eventi e contenuti in arrivo, in particolare sul Railjack.

Il rinvio di “The New War”

Lo stream si è aperto con un breve recap di tutto il contenuto rilasciato durante il 2019 e con una brutta notizia: la quest “The New War“, prevista inizialmente per l’inverno del 2019, è stata rinviata al 2020.

Gli sviluppatori hanno motivato il rinvio affermando che non sarà una semplice quest come le abbiamo sempre conosciute, ma sarà invece una vera e propria guerra che andrà a coinvolgere i diversi schieramenti del gioco.

In base alle loro affermazioni, però, sembra che la quest avrà comunque una sorta di inizio prima di natale, ed avrà probabilmente a che fare con il Railjack e le nuove modalità di gioco ad esso collegate.

A seguito di questa breve introduzione, lo stream si è concentrato principalmente sul mostrare in cosa consiste il potenziamento e il gameplay del nostro personale Railjack, mostrando anche alcune sequenze di gioco approfondite.

La costruzione del Railjack

L’ultimo aggiornamento uscito su PC chiamato Rising Tides ha dato ai giocatori la possibilità di cominciare la costruzione dell’hangar e delle parti fondamentali del proprio Railjack.

Con il prossimo aggiornamento, si potrà finalmente armarlo a dovere e portarlo nello spazio.

La prima cosa mostrata in merito durante lo stream è stata la schermata del dojo con i vari pezzi che potremo costruire.

I pezzi in questione sono cannoni automatici, motori, reattori, scudi, mitragliatori e lanciamissili, e saranno fondamentali per la gestione e il combattimento della navicella.

Tutte le novità del Railjack mostrate nel Devstream #134 (1)

Ognuno di essi avrà 3 varianti con qualità gradualmente maggiore, e le loro ricerche e costruzioni necessiteranno l’utilizzo di nuove risorse, di cui alcune introdotte sempre con Rising Tides.

I materiali che si possono notare nel Devstream sono: Komms, Trachon, Titanium, Copernic, Nullstone, Isos, Cubic Diode, Pustrel, Bracoid, Asterite, Cont Module, Bracoid e Carbide, oltre ai classici crediti e altri materiali che già conosciamo da anni.

Va comunque fatto notare che le quantità di risorse necessarie per ogni pezzo che sono state mostrate nel Devstream non sono definitive, per avere numeri più accurati bisognerà aspettare l’arrivo dell’aggiornamento.

Il potenziamento del Railjack

In una delle due console a lato del Railjack, sarà possibile accedere al menù di potenziamento.

Qui, potranno essere equipaggiati tutti i pezzi citati poc’anzi e, tramite il menù Avionics, si potranno inserire abilità attive e passive, rispettivamente nelle sezioni Battle e Integrated.

C’è poi una terza sezione chiamata Tactical che offrirà abilità bonus, ma non è stata approfondita.

I potenziamenti della sezione Avionics potranno esser gestiti con una nuova risorsa, l’Avionic Endo.

Per ogni missione da compiere, poi, saranno necessari certi oggetti specifici come estintori, munizioni ecc., e sono tutti costruibili nella sezione Payload.

Tutte le novità del Railjack mostrate nel Devstream #134 (8)

Nel Railjack ogni giocatore, in base al ruolo che avrà nella missione, riceverà certi bonus validi all’interno di essa.

Questi ultimi possono esser gestiti attraverso il menù Intrinsics e per ora ne verranno messi 4: Tactical, Gunnery, Piloting e Engineering.

E’ già stato confermato che un quinto Intrinsic chiamato Command sarà aggiunto per gestire delle future intelligenze artificiali che potranno aiutare i giocatori in solitaria.

Alcuni esempi di bonus dati sono la possibilità di far schivare il Railjack con l’Intrinsic Piloting, oppure, avanzando di livello sempre con Piloting, di poter diminuire il danno da collisioni del 50%.

Importante da notare che anche se non si possiede un proprio Railjack, ci si potrà unire a quello utilizzato da altri giocatori.

Se inoltre si sceglie questa opzione ma si ha già un Railjack, ci si porterà dietro anche le proprie Intrinsic.

La gestione e il combattimento

Finita la lunga chiacchierata sul funzionamento del Railjack e sul suo potenziamento, DE si è lanciata subito all’azione mostrando qualche sequenza di battaglia nello spazio per una buona mezzora.

Tutto sommato, a questo punto, non è stato mostrato nulla di nuovo, se non che sia il Railjack che le Archgun saranno dotati di 3 nuovi tipi di danno: Plasma, Ballistic e Ionic.

Si potrà, inoltre, entrare in una sorta di “modalità cinema” per vedere cosa sta succedendo dal punto di vista di ogni giocatore, avendo anche la possibilità di usare un’abilità di ciascuno dei 4 warframe a bordo da qualsiasi parte della nave, al costo di energia aggiuntiva.

L’esperienza di Railjack sarà prettamente coop, anche se sono state annunciate per il futuro alcune intelligenze artificiali che potranno aiutare nella gestione di tutti i suoi aspetti.

Il Devstream si è quindi concluso con la promessa che verrà fatto qualche aggiustamento nel futuro anche al sistema dei Kuva Lich, anche se ciò accadrà sicuramente dopo l’uscita di Empyrean (l’aggiornamento di Railjack).

Warframe è disponibile per PC e tutte le console.

Per maggiori informazioni sul titolo, vi rimandiamo al nostro articolo sull’aggiornamento The Old Blood ed alle nostre guide sul meta di mod e potenziamento e sui danni e le resistenze.

Fonte: Il canale Youtube ufficiale di Warframe

Tags

Simone Chincarini

Anche se non può dire di esser stato videogiocatore da quando era bambino, può comunque vantarsi di avere una buona conoscenza del settore e di varie saghe storiche e/o molto famose, come i Souls e gli Halo. Quando non gioca, ascolta metal, guarda serie tv e prova a laurearsi.

Lascia un commento

Close