News

CD Projekt – Nuovo accordo raggiunto con Andrzej Sapkowski

Nuovo titolo di "The Witcher" alle porte?

CD Projekt ha annunciato di aver raggiunto un nuovo accordo con il creatore della saga di The Witcher, Andrzej Sapkowski.

Per informazioni sulla serie di The Witcher, vi invitiamo a dare un’occhiata alla nostra recensione della serie TV di Netflix.

Un rapporto duraturo con alti e bassi

I libri di The Witcher non sono mai stati particolarmente conosciuti al di fuori della Polonia prima che CD Projekt sviluppasse il primo titolo della serie videoludica nel 2007.

Sapkowski vendette i diritti della sua proprietà per un’unica somma di denaro piuttosto che un pagamento in percentuale, credendo che l’accordo non avrebbe fruttato un granché.

Dovette presto ricredersi e, alla luce del successo riscosso da CD Projekt, il creatore della saga pretese nel 2018 una somma equivalente a circa 15,6 milioni di dollari, richiesta che venne rifiutata dalla casa di sviluppo. Da allora Sapkowski e CD Projekt hanno cercato di trovare un accordo che favorisse entrambe le parti.

Immagine promozionale di The Witcher 3: Wild Hunt

Pare che questo accordo, che garantirebbe anche nuovi diritti a CD Projekt, sia stato finalmente raggiunto, e che la proprietà intellettuale di The Witcher possa ora essere utilizzata per “videogiochi, graphic novel, giochi da tavolo e merchandise“, tuttavia ulteriori informazioni riguardo al nuovo contratto sono ancora sotto embargo.

Ecco le dichiarazioni del presidente e co-CEO di CD Projekt, Adam Kicinski:

Abbiamo sempre ammirato i lavori di Mr. Andrzej Sapkowski- una grande ispirazione per il team qui a CD Projekt Red. Sono convinto che questa giornata segnerà un ulteriore passo in avanti per la nostra relazione continuativa.

Con questo accordo Sapkowski spera inoltre di ottenere più fama tra il grande pubblico, essendo virtualmente sconosciuto tra i fan della serie videoludica.

Basti pensare che persino l’attore Henry Cavill, che interpreta Geralt di Rivia nella serie tv dedicata alla saga, è stato all’oscuro dell’esistenza dei libri fino a pochi anni dopo aver giocato a The Witcher 3: Wild Hunt.

Fonte: PC Gamer

Tags

Antonio Castriotta

Appassionato di molti generi, maestro di nessuno; si è cimentato nel mondo videoludico fin dalla più tenera età e conta di rimanerci ancora per molto tempo. Non sfidatelo in videogiochi che possiede se ci tenete alla vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close