News

Crash Bandicoot Mobile – In arrivo un nuovo endless runner su smartphone

Il nostro marsupiale preferito torna su dispositivi mobile

Grazie ad un leak, è stato scoperto l’arrivo di un nuovo videogioco a tema Crash Bandicoot, un endless runner in uscita per dispositivi mobile

Il titolo arriverebbe in un periodo di vera e propria rinascita della saga di Crash, iniziata con l’uscita di Crash Bandicoot N.Sane Triolgy e dello spin-off in stile racing game Crash Team Racing Nitro-Fueled.

Per maggiori informazioni su quest’ultimo, vi invitiamo a dare un’occhiata alla nostra guida su come ottenere facilmente Monete Wumpa e sull’inserimento nel gioco di microtransazioni.

Un titolo inaspettato

Diversi rumor riguardo un nuovo titolo erano iniziati a circolare a Dicembre di quest’anno, ma sicuramente la svolta indirizzata verso il settore mobile, da parte del brand, è stata inaspettata.

Il gioco, sviluppato da King (studio acquisito da Activision) è stato scoperto grazie a degli annunci pubblicitari su Facebook, anche se non sembra esserci stato un annuncio ufficiale al momento.

Di conseguenza, vi dobbiamo ricordare che si tratta di un leak non ufficiale.

Sono stati acquisiti anche diversi screenshot del gioco che vi riportiamo:

Da uno degli screen è possibile notare come gli sviluppatori abbiano inserito quella che sembra essere una meccanica dedicata alla costruzione della propria base. Nell’altro è possibile vedere come il gioco presenti la classica struttura a 3 corsie tipica di questo genere di giochi.

Non ci sono ancora conferme riguardo le piattaforme su cui sarà disponibile il gioco e non sappiamo ancora quale sia la possibile data di uscita.

L’arrivo di questo titolo non esclude che un sequel ufficiale con protagonista il marsupiale non possa arrivare, visti gli ottimi risultati economici ottenuti dalla Trilogy citata poco fa.

Il fatto che il titolo sia sviluppato da King, software house famosa per titolo come Candy Crush Saga, potrebbe intimorire i fan, visto che il titolo appena citato è riconosciuto per avere una struttura che incita costantemente al pagamento di microtransazioni.

Al momento, però, si può solo speculare.

Fonte: Kotatu

Tags

Mattia Incoronato

Classe '98, appassionato fin da piccolo da videogiochi e tecnologia, studente universitario presso la facoltà di informatica di Camerino. Patito della DC Comics, del cinema e del rap italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close