News

Death Match Love Comedy! – Annunciato remake per PS4, PC e Switch

Il titolo per android e iOS sta per arrivare su PC e su console di ultima generazione

Kemco ha recentemente annunciato Death Match Love Comedy!, remake di D.M.L.C.: Death Match Love Comedy, in arrivo su PlayStation 4, PC e Switch.

Questa nuova versione della famosa visual novel per Android e iOS verrà rilasciata il 25 Giugno in Giappone al prezzo di 3.000 yen in digitale ed a 3.666 yen in versione fisica (quest’ultima include anche due cartoline di collaborazione con Raging Loop).

Per maggiori informazioni su altri titoli Kemco, vi rimandiamo alle nostre recensioni di 2 dei loro JRPG arrivati su Nintendo Switch, ovvero Revenant Dogma e di Sephirotic Stories.

Se, inoltre, volete approfondire il genere delle Visual Novel, vi rimandiamo alle nostre recensioni di Chaos;Child, noto titolo appartenente alla serie delle SciAdv, di Va-11 Hall-A:Cyberpunk Bartender Action e di The House of Fata Morgana: A Requiem for Innocence.

Una nuova versione per la visual novel romantica

D.M.L.C.: Death Match Love è una visual novel romantica inizialmente rilasciata in esclusiva su dispositivi iOS e android.

Ambientata in una classica scuola giapponese, narra della storia di un ragazzo di nome Kei Yagi al quale è stata lanciata una maledizione mortale: se una ragazza dovesse mai confessargli il suo amore, lui esploderebbe all’istante.

Il titolo è stato creato da Amphibian, precedentemente responsabile della storia e dello scenario del famoso gioco d’avventura Raging Loop.

Proprio con quest’ultimo titolo, DMLC condivide diverse caratteristiche, come la visione generale del mondo, l’ambientazione ed alcuni personaggi.

Presenta inoltre una versione migliorata del suo caratteristico Scenario Chart, che permette la rilettura dei dialoghi passati e di compiere diverse decisioni da quelle già prese.

Per questo motivo, non esiste più la necessità di salvare prima di ciascuna scelta.

Il poter vedere ogni singola decisione intraprendibile e le conseguenze a cui porta non ne mina comunque di troppo la rigiocabilità, donando comunque al giocatore circa 30 ore di gioco per ottenere tutti i finali e le possibili diramazioni.

Fonte: Gematsu

Tags

Simone Chincarini

Anche se non può dire di esser stato videogiocatore da quando era bambino, può comunque vantarsi di avere una buona conoscenza del settore e di varie saghe storiche e/o molto famose, come i Souls e gli Halo. Quando non gioca, ascolta metal, guarda serie tv e prova a laurearsi.

Lascia un commento

Close