News

SXSW 2020 – Cancellato a causa del Coronavirus

L'evento doveva ospitare Reggie Fils-Aime

La città di Austin ha cancellato il SXSW 2020 a causa di preoccupazioni relative al nuovo coronavirus, il COVID-19.

Questo non è l’unico evento che è stato cancellato a causa del diffondersi del coronavirus, sono stati sospese anche le LPL di League of Legends, il Community Day di Pokèmon Go, Annullata la presenza di Kojima Productions al GDC 2020 e c’è un rischio della cancellazione dell’E3.

Dettagli sull’Evento

L’evento di quest’anno sarebbe dovuto essere caratterizzato da un intervento di Reggie Fils-Aime il 16 marzo, e dal pannello annuale di Sonic the Hedgehog il 20 marzo.

Questo evento è il luogo in cui Sega generalmente fa i suoi principali annunci riguardanti la serie di Sonic. La compagnia ha in seguito dichiarato che il pannello di Sonic the Hedgehog si terrà “in un nuovo formato” ad Aprile, ma ulteriori dettagli non sono stati annunciati.

SXSW 2020 cover del film di Sonic The Headgehog

Dichiarazione sulla cancellazione

Di seguito un riassunto della dichiarazione da parte degli organizzatori del SXSW 2020 in merito alla cancellazione dell’evento.

Gli organizzatori dell’evento si sono scusati per la cancellazione delle date di marzo per SXSW e SXSW EDU da parte della città di Austin dicendo che seguiranno fedelmente le indicazioni della città.

Loro stessi sono devastati per la cancellazione, in quanto questa è la prima volta in 34 anni che l’evento di marzo non avrà luogo.

Sanno che non ci sono prove del fatto che chiudere SXSW renderà la comunità più sicura, tuttavia, questa situazione si è evoluta rapidamente e hanno intenzione di onorare e rispettare la decisione della città di Austin.

L'entrata per il SXSW, l'evento che si tiene nella città di Austin, e che è recenemente stato annullato per il Coronavirus

Hanno anche dichiarato che esploreranno le varie opzioni per riprogrammare l’evento e che stanno lavorando per fornire un’esperienza online del SXSW il più presto possibile, a partire dal SXSW EDU. Comprendono il disagio che la cancellazione dell’evento causerà per tutti i creator che utilizzano SXSW per accelerare la loro carriera.

Inoltre dicono di capire che questa scelta causerà anche problemi alle multinazionali presenti, alla città stessa e alle centinaia di piccole imprese: locali, teatri, venditori, compagnie di produzione, personale del settore delle industrie e altri partner che fanno affidamento sul SXSW.

Infine gli organizzatori dell’evento fanno sapere che continueranno a lavorare sodo per offrire a tutti gli eventi unici che tanto si amano.

Fonte: Gematsu

Andrea De Francesco

Fin da piccolo un grande appassionato del Giappone e della sua cultura in particolar modo di manga, anime e videogiochi. I generi che preferisce sono: visual novel, jrpg e survival horror.

Lascia un commento

Close