News

PlayStation 5 – Rivelate le specifiche tecniche della console

Nuove informazioni sulla tanto attesa console

Mark Cerny, capo architetto di sistema alla Sony, ha appena presentato le specifiche tecniche di PlayStation 5 in un video intitolato “The Road to PS5” pubblicato nel canale ufficiale PlayStation.

Mark ha spiegato in generale quanto PlayStation 5 sarà un grande salto generazionale rispetto alla PlayStation 4, oltre alle funzioni di tutti i singoli componenti custom presenti nella console.

Tutte le caratteristiche tecniche

Come già accennato dai numerosi leak e rumor, PlayStation 5 monta Hardware sviluppato da AMD assieme a Sony, con componenti estremamente simili a quelle precedentemente viste nella Xbox Series X, la console rivale di casa Microsoft.

Partendo dal processore, PlayStation 5 monta una CPU octa-core basata sull’architettura Zen2, prodotta con il processo produttivo a 7nm, che può raggiungere una frequenza di 3,5 GHz (100MHz più bassa rispetto quella “fissa” di Series X con SMT abilitato).

Andando avanti, la console monta una scheda grafica basata su RDNA2, con molte migliorie e cambiamenti che Sony ha deciso di inserire direttamente all’interno del suo silicio.

La GPU possiede 36 Compute Units (Ben 16 in meno rispetto alla Xbox Series X) con una frequenza variabile di 2,23 GHz. Queste specifiche permettono alla GPU di raggiungere 10,28 Teraflops (circa 2 Teraflops in meno di Series X).

Per quanto riguarda la RAM, avrà una capienza di 16 GB GDDR6 condivisi tra GPU e CPU, che, a differenza di Series X, hanno un bus di memoria pari a 256-bit (Invece dei 320-bit presenti su Series X). La larghezza di banda della RAM raggiunge un valore di 448GB/s.

PlayStation 5, come Series X, sembrerebbe sfruttare un sistema audio 3D chiamato “Tempest Engine” che mira a migliorare sostanzialmente la resa d’audio Surround che è stato trascurato durante l’attuale generazione.

Il Tempest Engine riesce nella sua impresa tramite un fenomeno chiamato “HRTF” (Head Related Transfer Function) che descrive come un orecchio percepisca il suono da una qualsiasi fonte sonora.

Tempest Engine PS5

Inoltre, farà uso di un SSD NVMe con velocità sostenute di 5.5GB/s (quasi il doppio rispetto all’SSD presente nella Series X), che, sfruttando un nuovo sistema di compressione chiamato “Kraken“, può raggiungere una velocità di decompressione pari a 9GB/s.

SSD PS5

Infine, sarà presente la retrocompatibilità con i titoli PlayStation 4/PlayStation 4 Pro, anche se per ora ne sono stati testati solo un centinaio. In più, sembra che Sony non abbia deciso di upscalare/migliorare i titoli retrocompatibili, optando invece di mantenere il livello prestazionale delle relative console.

Backwards Compat PS5

Questa presentazione ha sicuramente destato il nostro interesse per la nuova console di casa Sony, anche se, a parità di prestazioni, sembra non essere all’altezza della console rivale. Ancora non abbiamo informazioni sul design della PlayStation 5, né sul suo prezzo d’uscita.

L’unica cosa al momento nota è il costo di produzione, che si aggira attorno ai 470$. Vi faremo sapere quando nei prossimi mesi verranno rese note ulteriori informazioni in merito.

Fonte: Sony

Tags

Andrea Falchi

Appassionato di Rhythm Games e VN, Ratchet & Clank fanboy, avido giocatore di competitive shooters come CSGO ed audiofilo.

Lascia un commento

Close