News

Inazuma Eleven: Heroes’ Great Road – Posticipata l’uscita al 2021

Dei grandi cambi allo sviluppo del nuovo titolo della serie

Level-5 ha annunciato che posticiperà l’uscita di Inazuma Eleven: Heroes’ Great Road al 2021 in Giappone, a causa di alcuni problemi nello sviluppo.

La compagnia ha recentemente rivelato dei nuovi importanti dettagli sul nuovo titolo di Yo-Kai Watch, serie su cui al momento si sta concentrando, grazie al grande successo riscosso dai videogiochi e dall’anime. Questo ha causato un cambio di focus da Inazuma Eleven, la precedente serie di spicco della compagnia.

L’ultimo titolo annunciato per la serie, a parte Heroes’ Great Road, era Inazuma Eleven SD, un titolo mobile con minori aspirazioni rispetto ai titoli di grandissimo successo per Nintendo DS e 3DS.

Un cambio di rotta per il nuovo titolo di Inazuma Eleven

Il gioco, inizialmente chiamato Inazuma Eleven: Ares, ha cambiato nome di recente, anche a causa dei grandi problemi che il team ha riscontrato nello sviluppo del titolo. Per via di diverse opinioni negative online, il team di sviluppo si è infatti notevolmente demoralizzato, portando a un grande cambio di piano.

Il protagonista nella Key Visual del nuovo gioco della serie di Inazuma Eleven, Heroes' Great Road

Level-5 ha deciso di smettere di seguire la pubblicazione della serie animata con questo titolo, e di distinguere la trama del gioco da quella della serie, giustificando quindi questo grande slittamento della data d’uscita. L’iniziale proposito era di far uscire il gioco nel corso dell’estate 2020.

C’era stata l’idea di fermare completamente lo sviluppo del gioco a seguito delle grandi critiche al titolo, ma grazie al supporto di diversi fan, il team ha deciso di prendere la grande decisione di rendere questo nuovo titolo diverso dai precedenti capitoli della serie.

L’intenzione è quindi quella di prendere gli sviluppi di meccaniche e grafica ottenuti dai giochi di Yo-Kai Watch e migliorare in questo modo Heroes’ Great Road, per renderlo un’esperienza completamente diversa e unica.

Nuovi dettagli per questa versione di Heroes’ Great Road

Tra i propositi del team di sviluppo è quello di donare libertà al giocatore come mai prima d’ora nella serie, e non legarlo alla semplice storia raccontata dalla serie animata.

Il protagonista di questo titolo sarà Unmei Sasanami, un ragazzo amante del calcio, ma che ha dovuto smettere a causa di un personale trauma. Egli ha però deciso di supportare dei giocatori di calcio talentuosi per poter esprimere la sua passione per lo sport.

Una concept art con diverse bozze del protagonista di Inazuma Eleven Heroes' Great Road

Per la scelta di cambiare direzione rispetto all’anime, in questo titolo seguirete l‘avventura di tutti e tre i protagonisti della serie: Mamoru Endou (Mark Evans nella versione occidentale), Matsukaze Tenma (Arion Sherwind) e Asuto Inamori (Sonny Wright).

Rispettivamente, questi sono i protagonisti della serie originale, di Inazuma Eleven Go e di Ares. Il protagonista potrà diventare loro amico o rivale, in modo che tutti e tre esistano sulla stessa linea temporale. Il gioco si focalizzera sulla profondità rispetto al volume del gioco.

Ad esempio, durante la prima Football Frontier, tutti i personaggi e gli avvenimenti saranno descritti in modo molto preciso e con molta profondità, in modo da permettere al giocatori di capire la storia in modo migliore. Invece di seguire una sola storia, i giocatori avranno molta più libertà.

Infine, gli sviluppatori hanno ammesso che, dopo diverse analisi, il sistema usato su 3DS per quanto riguarda il gameplay (tracciare delle linee per far muovere i giocatori) sia irripetibile sulle attuali console. Hanno quindi deciso di seguire un diverso stile, perciò il gioco avrà un feeling molto diverso.

Inazuma Eleven: Heroes’ Great Road sarà sviluppato d’ora in poi in quanto “titolo completamente diverso“. Il titolo uscirà su PlayStation 4, Switch e Smartphone.

Fonte: Gematsu

Tags

Artem Nemchynskyy

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall'oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Lascia un commento

Close