News

The Last of Us Part II – Rimandata l’uscita del gioco a data da destinarsi

Un importante riinvio per un grande videogioco esclusiva Sony

Naughty Dog ha rimandato The Last of Us Part II, il sequel dell’acclamato titolo PlayStation 3, a data da destinarsi, per problemi legati alla logistica. Come facilmente intuibile, questo ha a che fare con l’epidemia globale che sta scoinvolgendo, in particolare, il nostro paese.

Il COVID-19 ha infatti nuovamente toccato il mondo videoludico, dopo l’annullamento dell’E3, e le copie di Final Fantasy VII Remake in arrivo in anticipo, ora a dover fare i conti con il Coronavirus è Naughty Dog. E a soffrirne è l’importante esclusiva Sony, The Last of Us Part II.

Inizialmente la data d’uscita per il titolo era il 24 Maggio, ma è ora rimandata a data da destinarsi, nonostante, come avvisato dagli sviluppatori, il gioco è quasi in fase gold. Per quanto riguarda la serie, HBO ha però da poco avvisato che è in produzione una serie TV basata sul videogioco.

Un importante delay per The Last of Us Part II

Come dichiarato da Sony, il pessimo periodo che tutto il mondo sta al momento passando ha obbligato sia Naughty Dog che SIE a fermare l’uscita di due importanti titoli: The Last of Us Part II e Marvel’s Ironman VR. Secondo la compagnia, non sono al momento in grado di fornire il servizio logistico che meritano i videogiocatori.

Anche la stessa Naughty Dog ha commentato sull’accaduto, tramite un tweet sul suo profilo Twitter ufficiale:

Nel messaggio in allegato al tweet, la casa di sviluppo augura una buona salute a tutti i videogiocatori e alle loro famiglie, e gli ringraziano per il grande supporto fornito nei loro molti anni di sviluppo. Il gioco è quasi finito, con solo alcuni bug-fix finali, ma non è per loro possibile al momento distribuire il titolo.

Anche Square Enix aveva ritenuto che ci sarebbero stati dei ritardi nelle zone più colpite se avessero rilasciato Final Fantasy VII Remake alla sua normale data d’uscita, ed è proprio al fine di prevenirlo che hanno anticipato l’uscita delle copie.

Sfortunatamente, mancano ancora diverse settimane all’uscita iniziale del gioco, e non è possibile anticipare l’uscita del gioco così tanto. A causa di ciò, non tutti i videogiocatori riceverebbero il gioco nel migliore dei modi, e le due compagnie hanno quindi deciso di posticipare l’uscita mondialmente.

Fonte: Account Twitter ufficiale di PlayStation

Tags

Artem Nemchynskyy

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall'oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Lascia un commento

Close