Persona 5 Royal – Statistiche e mosse di Fafnir

Fafnir è una Persona legata alla mitologia norrena. Figlio del re nano Hreidmar e fratello di Rein e Ótr.

Dopo che Ótr fu ucciso da Loki, Hreidmar ricevette l’oro maledetto del nano Andvari come rimborso per la perdita di suo figlio. Fafnir e Regin hanno quindi ucciso il padre per poter ottenere l’oro, ma Fafnir deciso a volerlo tutto per sé divenne un drago (simbolo dell’avidità).

Il fratello Regin allora decise di mandare il suo figlio adottivo, Sigurd, a uccidere il drago. Una volta ucciso il drago, Sigurd decise di mangiare il cuore del drago e nel mentre fu avvertito dagli uccelli che suo padre Regin voleva ucciderlo per poter tenere per sé tutto l’oro, grazie all’avvertimento Sigurd uccise Regin.

FafnirFa la sua prima apparizione in Megami Tensei II del 1990. Nella serie Persona, la sua prima apparizione risale al 2011 con Persona 2: Innocent Sin.

In origine apparteneva all’arcano Forza, in Persona 5 Royal rientra invece in quello dell’Eremita.

 

 

 

 

Arcano Livello Forza Magia Resisteza Agilità Fortuna
Eremita 86 61 55 58 48 43

Dal suo livello possiamo intuire che farà la sua comparsa verso la fine del gioco.

Le sue statistiche più alte sono Forza e Resistenza, non sottovalutate la sua potenza offensiva e difensiva.

Eredita Riflette Assorbe Blocca Resiste Debole
Nucleare Fisico, Arma da fuoco Fuoco, Nucleare Elettrico

Non ha particolari debolezze e resiste a Elettrico, non sottovalutatelo viste le ottime statistiche di cui dispone!

Abilità Costo Effetto
Gigantomachia 25% HP Danno fisico colossale a tutti i nemici.
Ghigno crudele 12 SP Chance media di infliggere Paura a tutti i nemici.
Esplosione nucleare 54 SP Danno nucleare grave a tutti i nemici.
Fungo atomico 48 SP Danno nucleare grave a un nemico.
Amplifica Nucleare Auto Potenzia le abilità nucleari del 50%. Cumulabile.
Debilitazione 30 SP Riduce ATK/DIF/Precisione/Elusione di un nemico.
Assorbe nucleare Auto Assorbe gli attacchi nucleari.
Avatar

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con le passioni dei videogames e della pasticceria grazie anche ai genitori che gliele hanno tramandate. Due mondi completamente opposti ma che in un modo o nell’altro riesce a farli incastrare. Adora gli RPG ma non disdegna gli altri generi, soprattutto quelli mai esplorati.

Leave a Reply