Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise – Annunciata la data di uscita

Toybox Games e Rising Star Games hanno annunciato a sorpresa che Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise sarà rilasciato il 10 luglio di quest’anno in esclusiva per Nintendo Switch.
Il gioco sarà disponibile sia versione fisica che su Nintendo eShop al prezzo di 49,99€.

Per l’occasione è stato rilasciato un video sul canale ufficiale di Nintendo

Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise fu annunciato nel corso di un Nintendo Direct tenutosi lo scorso settembre. Assieme all’annuncio, fu rilasciato a sorpresa su Nintendo eShop il primo capitolo, rinominato Deadly Premonition Origins per l’occasione.

A cura del sequel vi è sempre Hidetaka “SWERY65” Suehiro, il quale ha anche lavorato a D4: Dark Dreams Don’t Die e al momento sta sviluppando anche a The Good Life, gioco che sarà disponibile su PC, PlayStation 4, Nintendo Switch e Xbox One in data da destinarsi.

Nel corso dell’Etna Comics 2019 siamo riusciti a intervistare sia Keiichiro Toyama, sia Hidetaka Suehiro. Per l’occasione abbiamo parlato di Silent Hill e dei prossimi progetti di Toyama, ma anche di Deadly Premonition e di ciò a cui SWERY65 si è ispirato per creare il titolo.

Questo secondo capitolo della serie si pone sia come sequel diretto, sia come prequel. Nel presente investighiamo nei panni degli agenti Davis e Jones su una serie di omicidi seriali presso Le Carré. Attraverso i ricordi di un ex-agente dell’FBI, invece, torniamo indietro nel tempo a Le Carré e, vestendo nuovamente il ruolo dell’Agente Speciale York, proviamo a svelare il mistero intorno al caso del serial killer.

In occasione dell’annuncio della data di uscita, Toybox Games ha anche rilasciato una serie di screenshot e di artwork.

Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise è stato reso disponibile per il pre-order su Nintendo eShop. Deadly Premonition Origins, invece, al momento è in offerta e acquistabile al prezzo di 14,99€ invece di 29,99€.

Fonte: Gematsu

Seraphim Marotta

Classe ’95, videogiocatrice dal 1998. Da quando ha scoperto Shin Megami Tensei i RPG sono il suo pane (quasi) quotidiano insieme a The Binding of Isaac. Quando non gioca o non parla di videogiochi, scrive racconti o guarda quello che capita su Netflix mentre ricama.

Leave a Reply