News

Assassin’s Creed Valhalla – Tutto quello che sappiamo fino ad ora

Tutti dettagli rivelati per il nuovo capitolo di Assassin's Creed

Dopo le grandi innovazioni introdotte al franchise di Assassin’s Creed con titoli come Origins e Odyssey, Ubisoft si spinge ancora più in là con Assassin’s Creed Valhalla, ambientato stavolta durante la conquista da parte dei vichinghi dell’Inghilterra attorno all’anno mille.

Avendo rilasciato infatti la Rebel Collection su Nintendo Switch, il prossimo passo per la compagnia era mettersi al lavoro su un titolo completamente nuovo del franchise, per sublimare la nuova formula utilizzata dagli ultimi titoli.

In questi ultimi giorni la compagnia ha infatti rilasciato diverse informazioni riguardanti il titolo e lo sviluppo, e ha culminato con una live che si è tenuta il 30 Aprile alle 16:45 (ora italiana), che ha mostrato finalmente un trailer per il nuovo gioco sviluppato da Ubisoft.

Vediamo quindi insieme tutto quello che sappiamo sul nuovo Assassin’s Creed Valhalla!

L’affascinante setting di Assassin’s Creed Valhalla

Il titolo era stato ufficialmente presentato in una diretta di ben 8 ore mandata in onda nella giornata del 29 Aprile. Questa ha rivelato il suo setting e il periodo in cui il gioco sarà ambientato. Si tratta di circa l’anno 1000, in Inghilterra, durante l’attracco e la conquista dei vichinghi dell’isola.

A presentare il gioco è stato l’artista BossLogic, che aveva già lavorato su alcuni poster per i film Marvel. Durante la lunga diretta streaming ha mostrato i vari design che ha prodotto per Ubisoft, spiegando anche ciò che ruota intorno alla sua ambientazione.

E’ poi seguita la notizia che a sviluppare il titolo è Ubisoft Montréal, già dietro al primo capitolo che ha rinnovato la serie, Origins. Però non sono da soli, dietro allo sviluppo vi sono ben altri 14 studi della compagnia, e questo mostra quanto grande e importante è questo progetto per loro.

Per fare un confronto, per lo sviluppo di Red Dead Redemption 2, Rockstar si è servita di tutti e 9 i suoi studi, mentre solo 7 studi sono serviti per lo sviluppo di Odyssey, che era comunque stato lodato per il suo comparto Open World.

Ubisoft ha ben 30 studi, e dedicarne esattamente la metà vuole significare che la compagnia ha una grandissima fiducia per questo nuovo titolo.

Il Cinematic Trailer

A seguire questi annunci, il 30 Aprile alle 16:45 è stato mandato in onda un trailer cinematico del gioco. Come presentato inizialmente le due fazioni in guerra in questo capitolo saranno gli inglesi e i vichinghi.

E’ inoltre probabile che compaiano diversi personaggi storici importanti, come re Harald o Ragnar, come da tradizione della serie.

Nell’immagine rivelata il 29 Aprile, si poteva notare che il personaggio principale, facente parte dei vichinghi, indossava anche una Lama Celata – tipica arma degli assassini, non più usata dopo Origins, in quanto non era ancora stata inventata da Ezio Auditore.

Nel trailer cinematico ricompare questo elemento che, durante una sanguinosa battaglia, permette al protagonista di uccidere, senza che questo se l’aspetti, un forzuto soldato inglese, segnando quindi un inaspettato ritorno della Lama Celata.

Nel trailer non è fatto vedere molto altro, se non lunghe battaglie tra le due fazioni e il modo in cui vivono i due popoli. Sono però di nota alcuni elementi che appaiono alla fine del trailer. La data di uscita del gioco è stata infatti rivelata essere Natale 2020, ed è stato mostrato il logo di Xbox Series X.

E’ inoltre ora possibile prenotare il gioco, e ottenere come bonus del pre-order una missione esclusiva del titolo, “The Way of the Berserk”. Il gioco è poi stato promesso girare sulla console di Microsoft a 4K e in HDR, e ulteriori dettagli sono stati promessi apparire sul sito ufficiale della serie.

Eccovi  alcune immagini dal trailer, che mostrano scene animate in computer grafica del combattimento e dell’ambientazione:

Altre novità dagli store ufficiali

E’ da poco inoltre stata rivelata sull’Ubisoft Store una Collector’s Edition del gioco, con una statuetta del protagonista al suo interno. E’ in questa presente uno steelbook, un artbook e diversi altri gadget. Saranno presenti anche alcuni DLC all’interno del gioco, oltre che il Season Pass per quelli in arrivo in futuro.

La collector's edition di Assassin's Creed Valhalla

L’edizione è esclusiva Ubisoft Store su PC, e conferma quindi che il gioco uscirà anche su computer. Il prezzo di listino per preordinare questa edizione è di 199 euro. La statuetta qui presente raffigura una donna, e non l’uomo che si vede nel trailer cinematico.

Questo conferma che vi saranno due protagonisti, come in Assassin’s Creed Odyssey.

Dagli store ufficiali arrivano anche altre notizie. Il gioco uscirà anche sull’Epic Games Store, Xbox One, su PlayStation 4, PlayStation 5, Google Stadia e ovviamente Uplay. Vi saranno molte edizioni del titolo, con diversi bonus e tipi di benefici a ciascuna di essa, come la Gold SteelBook, la Ultimate e altre.

Una descrizione ufficiale del gioco in un comunicato stampa

Ubisoft ha, mezz’ora dopo il rilascio del trailer, seguito con una descrizione ufficiale del gioco che ha fornito ad alcune testate come Gematsu. Da questo si ricavano alcune informazioni di base sul gioco.

Il protagonista si chiamerà Eivor (non si è parlato della protagonista femminile), e potrà esplorare i vari regni d’Inghilterra, facendo molte e interessanti attività open world, come pescare cucinare, e tanto altro. Si svilupperà seguendo un modello di gioco di ruolo, che è suggerito essere più dettagliato di quello di Odyssey.

Il protagonista affronta un inglese nella neve in Assassin's Creed Valhalla

E’ chiamato in causa anche il sistema di combattimento, in cui si potranno usare tanti tipi di armi diversi e in modi molto violenti. Il gioco avrà importanti scelte che cambieranno il giocatore e il mondo intorno a lui, e il mondo avrà anche una certa componente open world, potendo costruire diversi edifici.

I giocatori potranno anche creare un personaggio originale da utilizzare in dei raid contro i Sassoni e portare con sé del bottino da fortezze e accampamenti. Sul sito sono anche stati rivelati diversi nuovi screenshot del gioco.

Lo Smart Delivery su Xbox Series X

Tramite un post su Reddit prima, e la pagina Amazon ufficiale su cui si può preordinare il gioco, è stato confermato che Assassin’s Creed Valhalla, essendo un titolo cross-gen, avrà la funzione dello Smart Delivery su Xbox.

Questo servizio che sarà presente su Xbox Series X, di cui Phil Spencer ha parlato sul blog di Microsoft, permetterà di ottenere il gioco automaticamente sulla console next-gen di Microsoft se si è comprata la versione Xbox One del titolo.

Ubisoft ha anche rivelato nel corso della giornata del primo di Maggio la voce della protagonista femminile del gioco, Cecilie Stenspil, e nei commenti del Tweet in cui questa è presentata, ha rivelato un imporante dettaglio.

A quanto pare, entrambi i protagonisti di Assassin’s Creed Valhalla saranno canonici ed egualmente importanti nella trama, a differenza di ciò che succedeva in Odyssey, dove Kassandra era effettivamente il personaggio canonico.

Darby McDevitt ha però rifiutato di rivelare in che modo avrebbero permesso che ciò accadesse, e hanno detto ai giocatori di aspettare di poter giocare il gioco per saperne di più.

Fonte: Assassin’s Creed UK; Ubisoft Montréal; BossLogic

Tags

Artem Nemchynskyy

Giocatore fin da piccolo, ha sviluppato attrazione per diversi generi videoludici, in particolare titoli provenienti dall'oriente. Adora gli RPG, con una predilezione per il Dark Fantasy e le scelte multiple. Non disdegna niente e cerca sempre di espandere i propri orizzonti.

Lascia un commento

Close