News

Localizzazione – La domanda per la lingua italiana e cinese è in calo

Invece le traduzioni in tailandese, polacco, turco e vietnamita diventano più popolari

La richiesta di traduzione da parte di LocalizeDirect è cambiata l’anno scorso, ha affermato oggi l’azienda di traduzioni.
In un rapporto compilato da oltre 14.000 ordini che l’azienda ha ricevuto lo scorso anno, la società ha notato una serie di tendenze nelle lingue in cui gli sviluppatori volevano tradurre i loro giochi.

Il tedesco era la richiesta più comune, rappresentando il 10,3% di tutto il lavoro di traduzione dell’azienda (misurato dal conteggio delle parole), seguito dal francese (9,8%), giapponese (9,7%), russo (9%) e coreano (8,9% ).

Domanda per le localizzazioni nei giochi

L’azienda ha notato una riduzione della domanda per un paio di lingue principali, tra cui lo spagnolo, italiano e cinese semplificato.

Il rapporto non ha fornito alcuna spiegazione per il declino dello spagnolo, ma ha affermato che l’interesse ridotto per le traduzioni italiane potrebbe essere in parte dovuto alla stagnazione economica in Italia.
Il cinese semplificato è passato dal 9% nel 2018 al 6% nel 2019, nonostante il mercato cinese continui a rappresentare una parte enorme e in crescita del panorama globale.

LocalizeDirect ritiene che la domanda per quest’ultima lingua sia stata danneggiata dal congelamento del governo del 2018 nelle approvazioni dei giochi. L’azienda ha citato i dati di Niko Partners dicendo che solo 55 giochi internazionali sono stati approvati per il rilascio in Cina nel 2018.

Anche dopo che il “congelamento” è stato rimosso, le approvazioni internazionali dei giochi non sono tornate ai livelli precedenti. Nel 2019, 185 giochi internazionali sono stati approvati per il rilascio in Cina, molto meno dei 467 del 2017.

Per quanto riguarda le lingue che sono diventate sempre più popolari per i clienti di LocalizeDirect nel 2019, l’azienda ha specificato il tailandese, polacco, turco e vietnamita come i più grandi guadagni dell’anno.
Il carico di lavoro di traduzione tailandese della società è quadruplicato negli ultimi quattro anni e ha notato una crescente domanda di lingue del Sud-Est asiatico e di lingue nei mercati emergenti.

grafico delle domande per le localizzazioni nei giochi

Tra le lingue in più rapida crescita dell’anno scorso, solo il polacco si è classificato tra i primi 10 dell’azienda. Era la decima lingua più popolare per il lavoro di traduzione, rappresentando il 3,9% del conteggio delle parole tradotte l’anno scorso.

Il rapporto includeva anche alcuni approfondimenti su come gli sviluppatori si avvicinano alle traduzioni.

Ad esempio, ha affermato che quando un progetto ha 50.000 parole o meno, gli sviluppatori hanno generalmente mirato al lancio con traduzioni in 7-10 lingue.
Per titoli più ricchi di testo, tendono ad essere distribuiti in 2-4 lingue e ad aggiungerne altre nel corso di un paio d’anni.

Inoltre, il rapporto parlava dei pro e dei contro di una pratica comune nella traduzione di giochi non inglesi, traducendo specificamente il gioco in inglese e quindi basando tutte le altre traduzioni su questo. 

Rodrigo Souza Ramos, responsabile della localizzazione di LocalizeDirect, ha dichiarato:

Traducendo dalla lingua originale, la qualità e l’accuratezza della localizzazione possono essere migliorate, ma può anche essere più difficile per gli sviluppatori rivedere internamente il lavoro di traduzione.

Inoltre, saltare l’inglese può aumentare i costi per l’intero processo di localizzazione, in quanto vi sono sul mercato più traduttori di giochi russo-inglese e inglese-tedesco rispetto agli specialisti di localizzazione russo-tedesco.

Fonte: Gamesindustry.biz

Tags

Andrea De Francesco

Fin da piccolo un grande appassionato del Giappone e della sua cultura in particolar modo di manga, anime e videogiochi. I generi che preferisce sono: visual novel, jrpg e survival horror.

Lascia un commento

Close