News

The Elder Scrolls Online: Greymoor – Ecco il nuovo trailer “Avventure e Antichità”

Un nuovo trailer su due nuove meccaniche!

Tamriel nasconde tanti tesori nascosti e altrettante storie, che sarà possibile scoprire attraverso il nuovo sistema Antichità che sarà disponibile con The Elder Scrolls Online: Greymoor.

Questo sistema ci permetterà di utilizzare due rami di abilità e due nuovi minigiochi, che ci darà la possibilità di viaggiare in tutto il continente come membri dell’Antiquarian Circle e scovare le reliquie e ricchezze sepolte da lungo tempo.

In questa modalità sarà possibile sbloccare oggetti mitici, PvP, tesori e stili totalmente unici, portando tantissime ore di longevità all’espansione.

Il sistema di antichità sarà disponibile su PC e Mac dal 26 Maggio, in concomitanza con l’uscita di The Elder Scrolls: Greymoor, mentre su PlayStation 4 e Xbox One sarà disponibile a partire dal 9 di Giugno.

Questo nuovo filone narrativo ci permetterà di esplorare ancora più affondo la narrazione di Skyrim, avuta inizio con Cuore Oscuro, iniziata a marzo attraverso il contenuto aggiuntivo Harrowstorm e che ci accompagnerà per tutto il 2020.

Cos’è The Elder Scrolls Online

The Elder Scrolls Online è un MMORPG sviluppato da ZeniMax Online Studios, loro primo progetto, e pubblicato da Bethesda Softworks. Il 10 giugno 2013 è stato annunciato anche un porting del titolo su PlayStation 4 e Xbox One.
Il gioco ha visto la luce  il 9 aprile 2014 su PC e 9 giugno 2015 sulle due console sopracitate.

La trama è slegata agli altri capitoli della serie e si svolge circa 1000 anni prima degli eventi di Skyrim, durante la Seconda Era, ovvero l’Era degli Eroi.

2E 582, Tamriel è nel bel mezzo dell’interregno, il periodo di tempo che va dall’assassinio dell’ultimo potentato, Akaviri, fino all’ascesa di Tiber Septim. Molti anni prima, l’Imperatore cyrodilico Varen Aquilarios desiderava diventare un Sangue di Drago, in modo da poter accendere i Fuochi del Drago nella Città Imperiale e legittimare le sue pretese al Trono di Rubino. Lo stregone Mannimarco riuscì a convincere l’Imperatore di essere a conoscenza di un rituale che avrebbe potuto realizzare il suo desiderio, ma che per funzionare necessitava dell’Amuleto dei Re. Fu così che insieme al capo delle Guardie del Drago, Sai Sahan, la mezza gigante Lyris Titanborn, e il Cancelliere del Consiglio degli Anziani, Abnur Tharn, i due crearono il gruppo dei Cinque Compagni. Riuscirono a ritrovare l’Amuleto dei Re e, nell’anno 2E 578, diedero inizio al rituale.

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità di Xbox e non, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: FacebookTwitter e la nostra community Telegram.

Fonte: Gematsu

Tags

Federico Molino

Amante delle opera di nicchia e delle belle OST. Appassionato instancabile di molte cose, ma tra le tante spiccano il cinema e la fotografia.

Lascia un commento

Close