News

Kingdom of Amalur Reckoning – La remaster è stata annunciata

È finalmente ufficiale la riedizione si farà!

È ufficiale, Kingdom of Amalur Reckoning riceverà una nuova edizione per le console attuali chiamata Re-Reckoning. Negli ultimi mesi erano trapelati diversi dettagli, che portavano a una nuova riedizione, finalmente gli sviluppatori hanno svelato ufficialmente il titolo.

La remaster comprenderà tutti i contenuti del gioco originale, insieme a tutti i contenuti rilasciato attraverso gli aggiornamenti post-lancio, partendo dalla Leggenda di Kel il Morto fino ai Denti di Naros.

La storia di Kingdom of Amalur è diretta da R.A Salvatore, Todd McFarlan (l’autore del fumetto Spawn) e da Ken Rolston (famoso per aver diretto la narrazione di The Elder Scrolls IV: Oblivion).

A occuparsi della remaster è THQ Nordic, che ha acquisito i diritti del franchise nel 2018, insieme agli sviluppatori di Kaiko.

Di seguito trovate una galleria dedicata interamente a questa nuova edizione, che mostra il nuovo restyling grafico con delle texture riportate a nuovo e la risoluzione ampliata.

Stando a quanto riportato da diversi negozi digitali e Amazon, la produzione sarà disponibile sul mercato a partire dal 18 Agosto su PlayStation 4 e Xbox One, attualmente non si hanno conferme per la versione PC.

Lo sapevi che

Gli sviluppatori originari del progetto furono 38 Studios, di proprietà dell’ex lanciatore di baseball Curt Schilling. La storia doveva essere destinata all’utilizzo per un gioco di ruolo online, il cui nome in codice del progetto era Copernico.

Nel 2009, quando furono acquisiti da Big Huge Games, Ken Rolston aveva già avuto esperienza nel settore e nei giochi di ruolo, avendo lavorati ai progetti di THQ.

Il Team ha quindi deciso di riscrivere il loro attualmente titolo in sviluppo e tramutarlo in un videogioco singleplayer, inserendo così l’universo di Amalur creando un miscuglio tra i due universi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità di Kingdom of Amalur e non, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su Facebook e Twitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

FonteTwitter

Tags

Federico Molino

Amante delle opera di nicchia e delle belle OST. Appassionato instancabile di molte cose, ma tra le tante spiccano il cinema e la fotografia.
Close