News

Resident Evil 4 – Shinji Mikami si esprime sul suo ritorno

Il papà del progetto dice la sua su un eventuale remake!

Ultimamente sono trapelati diversi rumor che vedono protagonista una riedizione di Resident Evil 4 con il RE Engine, lo stesso impiegato per il remake del secondo e terzo capitolo della serie.

Nonostante Capcom non si sia ancora espressa a riguardo, molti leaker confermano che il titolo è attualmente in sviluppo, e che i lavori siano già a buon punto, che che non ci sorprende visto i tempi di produzione del remake del terzo Resident Evil.

Queste voci di corridoio hanno innescato il commento dell’autore originale del progetto, Shinji Mikami, che è stato intervistato ai microfoni di IGN USA, che hanno chiesto un parere su un eventuale Resident Evil 4 Remake.

Le parole del famoso sviluppatore sono state: “quando vidi Resident Evil 2 Remake rimasi sorpreso e pensai che fu fatto un buon lavoro. Sono sicuro che continueranno su questa via, date le ottime vendite dei due titoli recenti.

Ha aggiunto poco dopo che non è contrario a questa riedizione, l’unica cosa che chiede è che mantengano lo stesso standard qualitativo dei precedenti.

Mikami ha anche commentato la situazione attuale causata dalla pandemia, dichiarando che l’idea originale era quella di creare una serie basata su un virus letale (diverso da Virus-T).

Lo sviluppatore ha anche dichiarato che attualmente sta lavorando intensamente al suo nuovo progetto, GhostWire: Tokyo, annunciato durante l’Electronic Entertainment Expo del 2019, e che presto potremo godere di nuovi dettagli sul gioco.

Se le voci di corridoio venissero confermate, Capcom dovrà mantenere le aspettative dei fan della serie e quelle del suo autore originale, facendosi carico di un onere molto pesante.

Non resta che attendere che la Software House confermi o smentisca ufficialmente queste voci.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Per rimanere aggiornato sulle ultime novità di Fire Emblem Heroes e non, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su Facebook e Twitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: IGN USA

Tags

Federico Molino

Amante delle opera di nicchia e delle belle OST. Appassionato instancabile di molte cose, ma tra le tante spiccano il cinema e la fotografia.
Close