News

Valorant – Leak delle abilità di KillJoy e introduzione al nuovo ranking

Un nuovo agente in arrivo nell’atto 2

Sono ormai giorni e giorni che ci sono diversi leak su questo fantomatico agente, di cui alcuni indizi si possono trovare direttamente all’interno di Valorant, lasciati dagli stessi sviluppatori.

Dando uno sguardo a tutti i leak e indizi su questo nuovo agente si può capire che sarà una specie di “ingegnere” che utilizza dei robot/macchine, inoltre si pensa che verrà rilasciato con l’atto 2 (dovrebbe iniziare i primi di Agosto).

Video che mostra tutte le abilità del nuovo agente KillJoy
  • Prima abilità: KillJoy piazza una specie di mina, la quale si attiva appena un nemico entra nel suo raggio di azione esplodendo e facendo danni a tutti gli agenti in quell’area.
  • Seconda abilità: KillJoy piazza un robot torretta che attaccherà i nemici che entrano nel suo raggio di azione.
  • Terza abilità: KillJoy lancia per terra una sfera che farà danni continui a tutti gli agenti che entreranno nel suo raggio di azione
  • Ultimate: KillJoy piazza una specia di macchinario sul terreno, dopo un po’ di tempo si attiverà e paralizzerà ogni nemico nel suo grande raggio di azione rendendoli inermi per tot. secondi.

Introduzione al nuovo sistema di Ranking

Gli sviluppatori di Valorant hanno deciso per l’atto 2 di cambiare l’attuale sistema di ranking, cercando di migliorarlo e rendere il gioco un’esperienza migliore per tutti.

Nel nostro sistema competitivo, attualmente il vostro grado di matchmaking è strettamente collegato alla valutazione della vostra abilità (MMR) ed è un po’ troppo sensibile alle vostre prestazioni sul breve periodo. Vogliamo che la vostra abilità effettiva sia rappresentata accuratamente nelle partite. Vogliamo anche creare un sistema classificato che promuova crescita e coinvolgimento, e non l’idea di raggiungere un grado particolarmente elevato solo per poi avere paura di perderlo.

In breve: dopo un Atto, quello che conta per il vostro grado Atto sono le vostre migliori 9 vittorie classificate dell’Atto e quante vittorie avete ottenuto nello stesso. Se quindi arrivate a Diamante ma poi scendete a Oro, il vostro grado Atto ricorderà solo i momenti migliori. Perciò, emergete da quelle partite a grado basso e tentate di nuovo la scalata verso Immortale.

  • Il vostro grado di matchmaking rifletterà sempre la vostra abilità attuale
    • Introdurremo i gradi Atto, che tengono traccia della vostra “abilità dimostrata” (la novità è questa!), la vittoria al grado più alto e il numero di vittorie competitive ottenute durante l’Atto
    • Alla fine dell’Atto, il grado Atto verrà conservato come uno stemma sulla vostra carta giocatore nelle partite competitive (e nella cronologia della vostra carriera)
    • La vostra “abilità dimostrata” è rappresentata dalla nona migliore vittoria competitiva dell’Atto, per dimostrare che siete stati effettivamente in grado di vincere a quel livello
    • La vostra vittoria competitiva più alta si spiega da sola: è la vittoria competitiva più alta che avete ottenuto nell’Atto (la punta del triangolo)
    • Il vostro bordo del grado Atto è il bordo del triangolo, che si evolve in base al numero di vittorie competitive ottenute nell’Atto
    • Potrete anche visualizzare le informazioni sui gradi Atto precedenti nella scheda Carriera

Grado Atto

nuovo sistema di ranking in valorant disponibile dall'atto 2

Mentre giocate, il vostro grado Atto si riempie di triangoli più piccoli. Ogni triangolo rappresenta il grado di partenza delle partite competitive che avete vinto (Oro, Immortale, ecc.) nel corso di tutto l’Atto (per semplicità, ci riferiremo al grado di partenza con “grado”).

Le vittorie ai gradi più elevati sostituiscono graficamente quelle ai gradi inferiori per mostrare il meglio delle vostre partite competitive. Per esempio, un numero maggiore di vittorie a Radiante toglierà di mezzo le vostre prime vittorie a Bronzo (complimenti per la scalata!).

Anche il bordo cambia, ogni volta che raggiungete una delle seguenti soglie di vittorie: 9, 25, 50, 75 e 100.

A partire dall’Atto II, i vostri amici potranno visualizzare la vostra cronologia partite, compreso il grado di matchmaking e il progresso generale nel grado Atto.

Stemma del Grado Atto

nuovo sistema di ranking in valorant disponibile dall'atto 2

Potete visualizzare in qualunque momento i vostri progressi riguardanti lo stemma del grado Atto nella pagina Carriera.

Lo stemma del grado Atto rappresenta la vostra abilità dimostrata (le vittorie migliori nelle partite competitive) per un dato Atto. Si basa sulle vostre migliori nove vittorie competitive. Ricordate: dovrete dimostrare la vostra abilità in quel grado se volete che diventi il vostro grado Atto definitivo.

Per l’Atto I, abbiamo deciso di non assegnare uno stemma del grado Atto perché immaginiamo che vogliate sapere in cosa vi state addentrando prima di commemorarlo con uno stemma. Dall’Atto II, potrete ottenere lo stemma del grado Atto, che commemora la vostra abilità competitiva e che apparirà sulla vostra carta giocatore durante le partite competitive dell’Atto III.
Anche se vogliamo permettervi di visualizzare tutti i gradi Atto nella scheda Carriera, il vostro stemma del grado Atto rappresenterà solo l’ultimo grado Atto e l’abilità dimostrata che avete ottenuto, così gli altri giocatori avranno un’idea migliore di come avete giocato negli ultimi due mesi.

Competitiva e fine degli Atti

nuovo sistema di ranking in valorant disponibile dall'atto 2

Per ogni Atto di VALORANT, vogliamo offrirvi una serie di nuovi contenuti e modifiche al bilanciamento. Con l’evoluzione del gioco, desideriamo dare ai giocatori vecchi e nuovi l’opportunità di tornare a giocare per vedere quanto valgono le loro abilità nel nuovo Atto.

Ecco cosa succede alla fine di un Atto per quanto riguarda le competitive:

  • Il vostro grado Atto precedente verrà salvato e immortalato nella scheda Carriera
    • I dati delle competitive dell’Atto I verranno salvati
  •  Verrete reinseriti in una coda di piazzamento abbreviato
    • Serviranno 3 partite per mostrare il vostro grado di matchmaking, invece delle 5 iniziali
    • Questi piazzamenti saranno più rapidi perché faremo riferimento al vostro MMR dell’Atto precedente, in modo da poter valutare velocemente la vostra abilità nell’Atto in corso
  • Il vostro grado sarà determinato in base a un piazzamento cautelativo, pensato per permettervi di competere adeguatamente a quel livello di abilità (o superiore)
    • In genere, il vostro grado partita sarà un paio di livelli sotto rispetto alla vostra posizione nell’Atto precedente, ma sposteremo maggiormente il peso sulle vostre prestazioni individuali nelle prime partite per consentirvi di migliorare velocemente il vostro grado di matchmaking se giocate bene e vincete
  • Le partite di piazzamento non contano per l’ottenimento del vostro grado Atto

Infine sui progetti futuri ci viene detto che:

Verso la fine dell’Atto II vi daremo un altro aggiornamento sui nostri progetti per l’evoluzione della modalità competitiva. Attualmente, tra le nostre priorità c’è il miglioramento della trasparenza e la chiarezza delle modifiche al vostro grado di matchmaking, oltre alla risoluzione di alcuni problemi che riguardano i giocatori di grado alto. 
Valorant

Se siete interessati ad altre informazioni su Valorant vi rimandiamo alle nostre guide sulle basi del gameplaysull’introduzione di tutti i personaggi e sulle patch note della versione 1.04.

Volete rimanere sempre aggiornati?

Per rimanere aggiornati sulle ultime novità di Valorant e non, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su Facebook e Twitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Sito ufficiale di Valorant

Tags

Andrea De Francesco

Fin da piccolo un grande appassionato del Giappone e della sua cultura in particolar modo di manga, anime e videogiochi. I generi che preferisce sono: visual novel, jrpg e survival horror.
Close