News

Nvidia è riuscita ad acquisire ARM

Interessanti novità nell'ambito delle IA in arrivo

Nvidia è riuscita a chiudere l’acquisizione di ARM per ben 40 miliardi di dollari raggiungendo un accordo con SoftBank Group Corp. che mantiene una parte inferiore al 10% di ARM. Il pagamento avverrà tramite un mix di azioni e contanti.

Un nuovo orizzonte per l’AI

Nvidia acquisisce ARM

L’obbiettivo di Nvidia da portare a termine nel breve periodo è quello di costruire un nuovo supercomputer  basata su CPU ARM nella sede di ARM a Cambridge che non verrà spostata ma bensì verrà ampliata.

L’accordo unirà la piattaforma AI di Nvidia con l’enorme ecosistema creato da ARM riuscendo così ad ottenere la più importante società di computing per l’era dell’Intelligenza Artificiale.

Per gli attuali e futuri clienti di ARM e Nvidia non cambierà niente, anzi questi avranno accesso anche alle nuove tecnologie della seconda, tutto ciò per poter garantire l’equilibrio e concorrenza tra le varie aziende che realizzano CPU e SoC sfruttando le tecnologie ARM come Apple, Samsung, Qualcomm, Mediatek o Huawei.

Chissà quali innovazioni porterà Nvidia in vari settori che variano da quello degli smartphone ai notebook, dalle console di videogame alle automobili e perfino alla robotica.

Resta aggiornato!

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del mondo tech e non, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su Twitter, e abbiamo la nostra community Telegram!

 

 

Tags

Gianpaolo Di Mauro

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con la passione dei videogames affievolita una volta conosciuto il mondo della pasticceria.
Close