FeaturedRecensioniVideogames

Root Double Before Crime*After Days Xtend Edition – Recensione

In arrivo anche su Nintendo Switch

Root Double: Before Crime*After Days, stilizzato come ROOT√DOUBLE, è una Visual Novel sviluppata in collaborazione tra Regista e Yeti e rilasciato da Yeti per Xbox 360 e Microsoft Windows nel 2012.

Una versione aggiornata con un nuovo finale, intitolato Xtend Edition, è stata rilasciata per PlayStation 3 e PlayStation Vita nel 2013 e 2014, ed è stato rilasciata in inglese da Sekai Project per Microsoft Windows nel 2016; la versione per PlayStation Vita è stata rilasciata in Nord America nel 2018.

La versione Nintendo Switch sarà disponibile dal 26 Novembre 2020. Infine ci teniamo a ringraziare Sekai Games per averci fatto avere un codice per Nintendo Switch in anteprima.

Meltdown imminente

Il gioco è ambientato nel 2030 in una città fusa con un centro di ricerca, i cui residenti non sono in grado di interagire con il mondo esterno senza il permesso del governo locale.

Dopo un incidente in un istituto della città, uno dei due protagonisti del gioco, Watase Kasasagi, viene inviato come parte di una squadra di soccorso; l’altro, uno studente di liceo di nome Natsuhiko Tenkawa, si trovava nell’istituto al momento dell’incidente.

A seconda del percorso della storia che si sta giocando, il giocatore assume il ruolo di uno dei due protagonisti.

La storia inizia il 16 settembre 2030 alle 6:19 quando si verifica un’esplosione al LABO. Watase, il capitano della squadra di soccorso di Rokumei City, (Route A) viene inviato a LABO insieme ai suoi compagni di squadra dopo che si è verificato l’incidente.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

Più o meno nello stesso periodo Natsuhiko, uno studente delle superiori e residente nella città di Rokumei, (Route B) si trova all’interno della struttura LABO e cerca di scappare con i suoi amici.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

Durante l’operazione di salvataggio, il reattore nucleare di LABO subisce un crollo, mandando la struttura in blocco e intrappolando la squadra di soccorso e i sopravvissuti all’esplosione all’interno di LABO per nove ore. A causa della fusione, le radiazioni letali sono fuoriuscite e hanno contaminato la struttura, mettendo i due gruppi in pericolo di esposizione alle radiazioni.

Esistono farmaci anti-radiazioni (chiamati “AD”) che possono ridurre temporaneamente gli effetti dell’esposizione alle radiazioni, ma la quantità di farmaco non basta fino a quando il blocco non si solleva.

La narrazione della storia è ben costruita, sopratutto nella Route A, piena di adrenalina e tensione, dove ogni scelta può essere fatale.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

Siamo rimasti attaccati allo schermo per tutto il tempo, per capire dove le nostre scelte andavano a parare, cercare di sfuggire dagli incendi, le esplosioni e trovare gli AD per tenere sotto controllo le radiazioni. Infine a modo loro ogni personaggio ci ha intrigato talmente tanto che abbiamo iniziato a cercar di scoprire più dettagli possibili su di loro.

Se abbiamo trovato il pacing della storia molto adrenalinico e pieno di tensione nella route A, questo non è lo stesso per tutte le Route, sopratutto la B, non fraintendete, la route in sè è bella, e la storia continua a coinvolgere e diventa sempre più bella, ma è molto più slice of life, quasi l’opposto della storia precedente. dandoci un senso di pacing interrotto, non mantenendo le aspettative.

Mentre il pacing delle route successive (C e D) ritorna ad essere più veloce e non solo, la storia continua a migliorare, con diversi plot twist, uno più bello dell’altro.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

Senses Sympathy System, una vera svolta nel gameplay

Root Double è una Visual Novel in cui gran parte del gameplay prevede la lettura della narrazione della storia attraverso testo e immagini.

All’inizio del gioco, ci sono due scenari della storia giocabili: Root After e Root Before (indicati nel gioco come √After e √Before, rispettivamente; Route A e B in breve). Ogni scenario è raccontato dalla prospettiva di un personaggio diverso che sarà comandato dal giocatore; in “After” il giocatore assume il ruolo di Watase Kasasagi e in “Before” il giocatore assume il ruolo di Natsuhiko Tenkawa.

Al completamento di entrambi gli scenari, Root Current (√Current; C in breve) diventa disponibile e al completamento di Current, Root Double (√Double; D in breve) viene sbloccato.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

Una componente essenziale del gioco è il “Senses Sympathy System” (“SSS”). Durante il gioco, al giocatore viene data la possibilità di modificare le proprie impressioni (“Sensi”) dei personaggi (inclusi i protagonisti di cui state assumendo il ruolo).

La SSS si basa sull’Enneagramma della personalità, con ciascuno dei personaggi principali della storia che rappresenta uno dei nove diversi tipi. Nelle scene in cui al giocatore è consentito dare il proprio input – chiamate “rami” – la figura dell’enneagramma apparirà sullo schermo; tuttavia, potrete modificare le impressioni solo ai personaggi rilevanti per la scena corrente.

Il modo in cui il giocatore interagisce con l’SSS nei rami influenza direttamente il progresso della storia. Quando viene visualizzata la figura dell’enneagramma, il colore che circonda il contorno del grafico indica l’importanza dell’input del giocatore. Sono disponibili tre diversi colori: blu, giallo e rosso.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

I blu sono rami che possono influenzare il favore generale di un personaggio ma generalmente non sono importanti per la storia; tuttavia, saltare troppi rami blu può essere dannoso in seguito.

I gialli sono rami che influenzano le azioni di un personaggio e cambiano il modo in cui la storia avanza. Infine, i rossi sono rami in cui decidere in modo errato porterà a un risultato indesiderato, rendendo critici gli input in questi rami.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch

Ogni scenario della storia ha finali multipli basati sui risultati dell’SSS fino a determinati punti del gioco. Nei casi in cui il giocatore ottiene un “bad ending”, viene fornito un suggerimento che da consigli su come evitarlo; se il giocatore non desidera i suggerimenti, possono essere disattivati tramite il menu delle opzioni.

La distinzione più grande di Root Double che la distingue dalle altre visual novel è sicuramente il sistema del SSS, ammettiamo è un po’ complicato capirlo all’inizio, ma una volta capito sarà divertente sperimentare con esso per vedere a quali scelte e conseguenze ci porterà.

La portabilità regna sovrana

Graficamente il titolo presenta un chiaro art style vecchio stampo, presente nella maggiorparte dei videogiochi o anime degli anni 2000 e 2013.

Il titolo lo abbiamo giocato su Nintendo Switch e non abbiamo trovato problemi tecnici o di framerate, anzi siamo rimasti parecchio soddisfatti nel giocare una visual novel in portatile, siamo convinti che dia il meglio di sé proprio in portatile.

Il titolo di sicuro lo consigliamo a chi è amante delle visual novel, ma anche a chi si approccia la prima volta se non avete problemi a “giocare” questa tipologia di videogame che presenta pochi momenti di gameplay puro.

root double before crime after days xtend edition recensione della versione Nintendo Switch
Root Double Before Crime After Days Xtend Edition

Riassumendo

Concludendo Root Double Before Crime*After Days Xtend Edition è una visual novel con un’ottima storia divisa in quattro Route principali con diversi finali. Una delle sue caratteristiche principali è il sistema “SSS” che da un tocco di originalità al gameplay classico di questo genere. 

Voto Finale
8/10
8/10

Pro

  • Quattro Route con diversi finali, dando al giocatore una rigiocabilità elevata
  • Sistema SSS che rinnova il classico gameplay delle visual novel
  • Molto bello artisticamente
  • Personaggi ben scritti

Contro

  • Il pacing delle Route è molto più lento rispetto alla Route A
  • Per quanto bello, il sistema SSS all’inizio è complicato da capire a pieno
Tags

Andrea De Francesco

Fin da piccolo appassionato del Giappone e della sua cultura, in particolare dei videogames, anime e manga. I generi preferiti sono survival horror, visual novel e jrpg.
Close