FeaturedGuide & Soluzioni

Cyberpunk 2077 – Come ottimizzare al meglio la versione PC

Finalmente Cyberpunk 2077 è arrivato ma non in splendida forma né su console né su PC, pieno di bug, glitch e quant’altro che dovrebbero esser sistemati con le future patch.

Già CD Projekt RED ha annunciato l’arrivo della patch 1.05 a distanza di 1 giorno dal rilascio della 1.04, ma non tutti i problemi verranno risolti, vediamo come ottimizzare il titolo al meglio, soprattutto per i possessori di cpu AMD che a quanto pare il titolo non ama.

Compro la versione GOG o Steam?

Qua la risposta normalmente sarebbe: prendetevelo dove volete tanto non cambia niente…..ne siete veramente sicuri?

A quanto pare la versione GOG sfrutta meglio la GPU garantendo un paio di FPS in più rispetto alla versione Steam. Per questo non esiste un fix legale come per quello che vi andremo a spiegare di seguito.

Se non vi interessa il client in cui avrete il gioco e vorrete supportare al 100% lo studio polacco, vi consigliamo di comprarlo dal client di GOG.

Le cpu AMD sono un problema

Il titolo a quanto pare non sfrutta appieno le cpu AMD, infatti rispetto la controparte Intel, queste vengono sfruttate la metà, vi basterà fare un controllo con il task manager per potervene accorgere (la guida è basata attualmente sulla versione 1.04, non sappiamo se con la 1.05 o le successive verrà sistemata in automatico la cosa).

Questo è il grafico di utilizzo della cpu prima dell’applicazione del fix, se notate è presente un utilizzo “anomalo” del processore con 5 core inutilizzati e altri utilizzati non al massimo delle loro possibilità.

Invece dopo il fix vedrete che la situazione migliorerà drasticamente, riuscendovi a garantire in alcuni casi anche il 30% di performance in più. Il procedimento è molto semplice:

Scaricatevi un Hex editor, noi vi consigliamo HEX.

Una volta fatto recatevi nella cartella d’installazione del gioco e successivamente aprite la cartella bin e poi x64, troverete il file.exe chiamato Cyberpunk 2077.

Vi consigliamo caldamente di fare una copia di questo file, così che nel caso in cui succedesse qualcosa potrete tranquillamente rimetterlo.

Aprite questo file con l’Hex editor e vi ritroverete una marea di codici, qui tramite il tasto cerca dovrete trovare questa stringa nel tab Valori Esadecimali: 75 30 33 C9 B8 01 00 00 00 0F A2 8B C8 C1 F9 08

Una volta trovata sostituitela con questa: EB 30 33 C9 B8 01 00 00 00 0F A2 8B C8 C1 F9 08

Una volta sostituita salvate e avviate il gioco, dovreste vedere un miglioramento in termini di FPS e uso del processore.

Vedo dei granelli sulle superfici

Vi sarà capitato di vedere sulle superfici una “granella”, soprattutto su quelle distanti dal vostro personaggio. Questo problema è dovuto a un impostazione grafica che oltre a generare questi artefatti vi fanno perdere un paio di FPS.

Gli artefatti presenti sulla parete della macchinetta

Vi consigliamo di disattivare l’opzione Qualità riflessi Space Screen, disattivandola abbiamo notato la sparizione degli artefatti e un ottimo incremento in termini di FPS, senza andare a perdere della resa generale del titolo.

DLSS e Fidelity CAS

Il titolo supporta due tecnologie particolari, la prima è il DLSS di Nvidia che è supportato sulle RTX 2000 e 3000, invece il secondo è una tecnologia di AMD che funziona su tutte le GPU.

Con il Fidelity CAS avrete una sorta di DLSS con il quale il gioco andrà a garantirvi buoni FPS senza perdere troppo in qualità se settato al meglio.

Sono presenti due tipi di Fidelity CAS uno Dinamico e l’altro Statico, il Dinamico cambia in tempo reale in base all’esigenza della GPU, invece lo Statico cercherà di garantirvi degli FPS più stabili.

In questo caso usiamo il DLSS

Nel primo caso vi consigliamo di impostare il valore di risoluzione minimo a 80, non di meno perché sennò in lontananza perderete troppa qualità a favore di maggiori FPS, invece l’altra barra dedicata alla risoluzione massima consentita lasciatela a 100. Con quello Statico impostate sempre la barra a 80.

Impostazioni ottimali

Di seguito vi lasciamo i setting consigliato per qualsiasi configurazione visto che alcune impostazioni se messa ad basso / medio / alto non vanno ad aggravare in termini di fps rispetto ad altri setting o comunque la resa generale è ottima a favore di una manciata di fram in più

Se giocate in 1080p / 1440p

vi consigliamo di utilizzare i seguenti setting grafici:

  • Qualità Texture: Alta (vi basteranno 3GB di Vram per poterla usare in 1080p, in 1440p vi serviranno almeno 4GB)
  • Base:
  • Campo Visivo: Lasciatelo di defautl o regolatevo in base al vostro gusto
  • Grana pellicola: Noi vi consigliamo di toglierla in quanto va a sporcare l’immagine
  • Aberrazione cromatica: Attivatela
  • Profondità di campo: Attivatela
  • Riflesso lente: Attivatela
  • Sfocatura movimento: Va a gusto personale

Tutti questi primi setting tranne la qualità delle texture non vanno a inficiare sul numero di FPS che farete, invece i seguenti si:

Avanzate

  • Ombre a contatto: Acceso (non vi toglie fps se attiva)
  • Geometria illuminazione facciale migliorata: Accesa (idem come per le ombre)
  • Anisotropico: 8 (un ottimo compromesso tra qualità e prestazioni)
  • Qualità rete ombre locali: Alta
  • Qualità ombre locali: Alta
  • Risoluzione ombre a cascata: Media (perdete pochissimo rispetto ad alta ma guadagnate FPS)
  • Risoluzione ombre distanti: Alta
  • Risoluzione ombre volumetriche: Ultra (in 1080p) / Alto (in 1440p) / Medio (in 4K)
  • Qualità nubi volumetriche: Media (miglior compromesso qualità / prestazioni)
  • Massime decalcomanie dinamchie: Ultra (non perdete niente in termini di prestazioni)
  • Qualità riflessi screen space: Spenti o Basso (quest’opzione vi leva un po’ di FPS se tirata su)
  • Qalità transluminescenza: Alta
  • Occlusione ambientale: Bassa (più FPS e più o meno lo stesso dettaglio dei livelli più alti)
  • Precisione colore: Media (miglior compromesso qualità / prestazioni)
  • Qualità riflessi: Alta (in 1080p/1440p) / Medio (in 4K)
  • Livello dettaglio: Alta

Se abilitate il Ray Tracing vi consigliamo le seguenti impostazioni:

Attivate l’opzione Ray Tracing e impostate i nuovi parametri nel seguente modo:

Ray Tracing leggero

  • Riflessi Ray-Tracing: Spenti
  • Ombre Ray-Tracing: Spente
  • Illuminazione Ray-Tracing: Media

Ray Tracing pesante:

  • Riflessi Ray-Tracing: Accesi
  • Ombre Ray-Tracing: Spente
  • Illuminazione Ray-Tracing: Media

Gira come se fosse su console base

Un ulteriore fix che potrebbe migliorare la vostra situazione per quanto riguarda le prestazioni è legato al file memory_pool_budgets.csv.

Dentro questo file editabile tramite blocco note sono presenti i setting che dicono al gioco quante risorse sfruttare. Di default il file su PC fa sfruttare lo stesso quantitativo di RAM e VRAM presente su PlayStation 4 e Xbox One.

Una volta sistemato avrete più FPS e velocità nei carimenti, vediamo di seguito come fare:

  • Aprite la cartella di gioco
  • Andate dentro Engine
  • Entrate dentro config e cercate il file memory_pool_budgets.csv
  • Apritelo con il blocco note e modificatelo nel seguente modo
File originale
prima della modifica
  • In PoolCPU inserite la metà della vostra ram attuale, quindi se ad esempio avrete 16GB totali installati nel pc mette 8GB al posto di 1536MB
  • Successivamente modificate PoolGPU e inserite tutta la VRAM della vostra GPU, se ad esempio la vostra scheda possiede 8GB di VRAM, mettete 8GB al posto di 3GB.
File editato
Dopo la modifica, nel mio caso ho 32GB di RAM totali e 11GB di VRAM
  • Salvate il file e avviate il gioco

Vi consigliamo caldamente di non inserire tutta la RAM nel PoolCPU in quanto vi potrebbe mandare in crash il PC a causa dell’allocazione totale di tutta la vostra RAM nel gioco.

Per il momento noi di GameIndustry.it non abbiamo altri consigli da darvi per poter ottimizzare al meglio Cyberpunk 2077, speriamo che con le prossime patch venga sistemato il tutto. Nel caso in cui dovessimo trovare nuovi fix aggiorneremo questa guida.

Cyberpunk 2077 è disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series S / X, Google Stadia e PC.

Tags

Gianpaolo Di Mauro

Nato ad Acireale il 28 giugno del 1996, cresce con le passioni dei videogames e della pasticceria grazie anche ai genitori che gliele hanno tramandate. Due mondi completamente opposti ma che in un modo o nell'altro riesce a farli incastrare. Adora gli RPG ma non disdegna gli altri generi, soprattutto quelli mai esplorati.
Close