NewsTech

Intel Core i9-11900 provato su Scheda Madre B560

Il sito cinese di news Bilibili è riuscito a mettere le mani su un prototipo di Intel Core i9-11900 (QV1J) montato su una non ben nota scheda madre con chipset B560.

Probabilmente non si tratta della versione definitiva della B560, che vedremo il prossimo anno, ma solo di un modello modificato di B460.
Non c’è alcuna porta USB 3.2 Gen 2; supporta PCIe Gen4, ma solo in x4 linee; è alimentata da 6+2 fasi con controller a 3 fasi, non avendo però alcuna foto non si può dire di più.

Bilibili ha verificato che il chip include la nuova grafica integrata Xe Graphics che va rimpiazzare la precedente UHD Graphics.

Su questo prototipo i9-11900 sono stati eseguiti diversi benchmark come Cinebench R15 e R20 e test dei consumi in AIDA64 con set AVX2 e set AVX-512 (AVX3).

Consumi considerevoli in AVX-512

In Cinebench R15 l’11900 ha ottenuto 217 in single-thread e 1929 in multi-thread. Risultati simili al Core i9-9900K di un paio d’anni fa.
In Cinebench R20 ha ottenuto 529 in single-thread e 4683 in multi-thread.

Per quanto riguarda i consumi, sotto AIDA64 e set AVX2 il wattaggio si attesta attorno ai 120W, il che non dovrebbe essere un problema per la maggior parte dei dissipatori. Invece con set AVX-512 la CPU raggiunge i 160W.

Bilibili ha anche precisato che i test sono stati condotti a indici PL1 e PL2 standard nel BIOS. PL1 impostato su 65W e PL2 su 224W, come di default.

Se si sblocca il limite PL2 (al max 4096W) il wattaggio raggiunge facilmente e supera i 224W sotto carico in set AVX-512.

Riuscirà Intel a ottimizzare i consumi sotto carico in AVX-512 affinché la CPU non sia così energivora?

Ricordiamo ancora una volta che si tratta di un prototipo di Intel Core i9-11900 configurato a 1.80 GHz. Ci aspettiamo prestazioni di gran lunga superiori nella versione finale in uscita il prossimo anno.

Vuoi restare sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dei nuovi titoli in imminente uscita e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: siamo su TwitterFacebook e abbiamo la nostra community Telegram!

Fonte: Tom’s Hardware

Tags

Andrea Artico

Dopo essersi laureato in punture ha fatto richiesta al McDonald's come responsabile gestione panini, tuttavia è finito qui poiché "al cuor non si comanda". Vorrebbe un giorno mischiare il mondo dei panini con quello tecnologico, diciamo un Cyberburger 2077!
Close