Hitman 3 – Svelata la data di lancio della versione Cloud per Switch

In arrivo in contemporanea con la versione standard

Hitman III in versione basata su cloud per Switch verrà distribuito tramite il Nintendo eShop il 20 gennaio insieme alla versione non cloud per altre piattaforme, stando all’ annuncio del team di IO Interactive.

Ecco una panoramica del gioco direttamente dagli sviluppatori:

Hitman III è la conclusione drammatica della trilogia di World of Assassination e porta i giocatori di tutto il mondo in un’avventura giramondo in vaste località sandbox. L’agente 47 torna da professionista spietato per affrontare i contratti più importanti di tutta la sua carriera. La morte attende.

Goditi una libertà senza rivali e completa i tuoi obiettivi mentre il mondo di gioco reagisce a tutto ciò che fai. La pluripremiata tecnologia Glacier di IO Interactive alimenta il coinvolgente mondo di gioco di Hitman III per offrire ai giocatori una scelta e una rigiocabilità senza precedenti.

Caratteristiche principali

Diventa l’Agente 47 – Preparati per un’avventura di spionaggio in cui tutte le tue abilità mortali vengono messe alla prova.

Libertà di approccio: la tua arma più letale è la creatività. Sblocca nuovi equipaggiamenti e migliora il tuo gioco in missioni altamente rigiocabili. World of Assassination – Viaggia in un mondo vivo e pulsante, pieno di personaggi loschi e opportunità mortali.

La versione non cloud di Hitman III sarà disponibile per PlayStation 5, Xbox Series X, PlayStation 4, Xbox One e PC tramite Epic Games Store. Sarà disponibile anche una versione di Stadia senza il sottotitolo “Cloud Version”.

Fonte: Gematsu

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dei nuovi titoli in imminente uscita e tanto altro ancora, vi consigliamo di seguirci sui nostri canali Social: ci potete trovare su Twitter, e nella nostra community Telegram!

Davide Albano

Davide Albano

Nato e cresciuto a pane e videogiochi, non disdegna gli altri media come il cinema, i manga e soprattutto la musica, per la quale ha quasi sviluppato una dipendenza viscerale.